Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘le news dal mondo del libro’ Category

7 ottobre 2021, PREMIO NOBEL LETTERATURA. Andiamo a ritroso, per conoscere gli ultimi vincitori.

Mario Vargas Llosa, 2010

                “per la sua cartografia delle strutture del potere e per la sua immagine della resistenza, della rivolta e della sconfitta dell’individuo”

Tomas Tranströmer, 2011

“attraverso le sue immagini dense e nitide, ha dato nuovo accesso alla realtà”

Mo Yan, 2012

“che con un realismo allucinatorio fonde racconti popolari, storia e contemporaneità”

Alice Munro, 2013

“maestra del racconto breve contemporaneo”

Patrick Modiano, 2014

“per l’arte della memoria con la quale ha evocato i destini umani più inafferrabili e scoperto il mondo della vita dell’occupazione”

Svjatlana Aleksievič,2015

                “per la sua opera polifonica, un monumento alla sofferenza e al coraggio nel nostro tempo”

Bob Dylan 2016

                “per aver creato nuove espressioni poetiche all’interno della grande tradizione della canzone americana”

Kazuo Ishiguro, 2017

che, in romanzi di grande forza emotiva, ha scoperto l’abisso sotto il nostro illusorio senso di connessione con il mondo”

Olga Tokarczuk, 2018

                “per un’immaginazione narrativa che con passione enciclopedica rappresenta l’attraversamento dei confini come forma di vita”

Peter Handke, 2019

“per un lavoro influente che con ingegnosità linguistica ha esplorato la periferia e la specificità dell’esperienza umana”

Louise Gluck, 2020

                “per la sua inconfondibile voce poetica che con l’austera bellezza rende universale l’esistenza individuale”

2021?

Read Full Post »


Eco, Christina Rossetti (da Poesie del silenzio)
Vieni a me nel silenzio della notte;

Vieni nell’eloquente silenzio di un sogno;

Vieni con morbide guance e occhi lucenti

Come riflessi di sole sul fiume;

A me torna nel pianto,

O memoria, speranza, amore di anni spenti.

O sogno fino a tal punto dolce, troppo dolce, amaramente dolce,

Per il cui risveglio avresti meritato il Paradiso,

Là dove le anime piene d’amore s’incontrano;

Dove gli occhi desiderosi e assetati

Guardano la porta che lentamente si apre,Li accoglie, e mai più li lascia fuggire.


Ancora vieni a me nei sogni, così che io possa rivivere

La mia vera vita pur nel gelo mortale:

Torna a me nei sogni dove io possa con te scambiare

Battito per battito, respiro per respiro:

E sommesso parlami, lievemente chino,

Come un tempo, amore mio, come un tempo lontano.

Read Full Post »

RIECCOLI! Stanno per tornare, i VECCHIETTI DEL BarLume:

Bolle di Sapone Sellerio

Sono i giorni del Covid. Per la prima volta nei loro ottant’anni suonati, i Vecchietti del BarLume si sentono tali. Sono isolati e dubitano di avere ancora un futuro. Il tempo gli svanisce spulciando «ogni tipo di statistica sul virus esistente al mondo». Il bancone di Massimo il Barrista, fino a ieri cabina della macchina del pettegolezzo investigativo, è vuoto di chiacchiere. Persino la mamma di Massimo, la Gigina, è ritornata a casa, un piccolo tormento in più nelle giornate di Massimo, e una voce spiritosa che si aggiunge al gruppo toscaneggiante; ingegnere geniale in giro per il mondo, con un intuito più acuto perfino del brillante figlio. Ma provvidenzialmente l’occasione «per non farsi i fatti loro» arriva. Alice, la vicequestora fidanzata del Barrista, bloccata in Calabria per un corso di aggiornamento per poliziotti, commette l’imprudenza di chiedere un’informazione innocua a uno dei vecchietti: quanto basta per insospettire la maldicenza e così scatenare i segugi venerandi. In Calabria c’è stata una strana doppia morte di due anziani coniugi. Lui, proprietario di una catena di pizzerie, è stato fulminato da una fucilata mentre era in coda al supermercato; forse criminalità organizzata. La moglie è morta per una ingestione di botulino.

Anche se condannati a comunicare via computer e telefonini, per i vecchietti le coincidenze continuano a non esistere. Ritrovando il metodo confusionario che li ispira, il turpiloquio creativo, il dialogo immaginosamente sferzante, risolvono in smart working un intrigo a più piani. Ma usando anche tutta la pietà e la solidarietà sociale, che fu a lungo l’idea-forza di quella generazione. In questa nuova commedia gialla di Marco Malvaldi, ambientata in pieno lockdown, i Vecchietti del BarLume sono ancor più protagonisti e sottili risolutori, con tutte le balordaggini che si trascinano a ogni passo.

Read Full Post »

eccoli, pronti ad uscire dalle scatole! Tre, da Valérie Perrin, Edizioni E.o. Dall’autrice de CAMBIARE L’ACQUA AI FIORI, il nuovo romanzo, in vetta alle classifiche di Francia, ora anche in Italia. Primo giorno in libreria!


tradotto da Alberto Bracci Testasecca.


Mi chiamo Virginie. Di Nina, Adrien ed Étienne, oggi Adrien è l’unico che ancora mi rivolge la parola. Nina mi disprezza. Quanto a Étienne, sono io che non voglio più saperne di lui. Eppure fin dall’infanzia mi affascinano. Sono sempre stata legata soltanto a loro tre.»


1986. Adrien, Étienne e Nina si conoscono in quinta elementare. Molto rapidamente diventano inseparabili e uniti da una promessa: lasciare la provincia in cui vivono, trasferirsi a Parigi e non separarsi mai.2017. Un’automobile viene ripescata dal fondo di un lago nel piccolo paese in cui sono cresciuti. Il caso viene seguito da Virginie, giornalista dal passato enigmatico. Poco a poco Virginie rivela gli straordinari legami che uniscono quei tre amici d’infanzia. Che ne è stato di loro? Che rapporto c’è tra la carcassa di macchina e la loro storia di amicizia?

Read Full Post »

I BAMBINI DEL SOLDATO MARTIN, LA VERA STORIA DEL VETERANO CHE HA COMMOSSO IL MONDO – DAL 17 GIUGNO – scritto da Matteo Incerti, per Corsiero editore.

Un soldato, una vecchia foto, tre bambini lungo la Linea Gotica.

Quella di Martin Adler, il veterano 97enne americano di origine ungherese e religione ebraica, che ha ritrovato i bambini dell’istantantea scattata in Italia nel 1944 durante la Campagna per liberare la penisola dal nazifascismo. Ma quella, non fu l’unica foto scattata da Martin. La sua 35 millimetri e la penna dei suoi disegni, insieme a memorie tenute nascoste nel suo cuore per settantasei lunghi anni, raccontano le sue battaglie ed i momenti di dolore e gioia. Dal Golfo di Napoli passando per la Linea Gustav, il Volturno, Roma, Firenze, la Linea Gotica bolognese, la Valle del Po con la bassa modenese e mantovana, Verona, le Alpi bellunesi, del Trentino e Sud Tirol, Venezia, il Tirolo austriaco. Decine i volti di donne e bambini, immortalati da Martin, decine di ricordi diventati racconto lungo quel doloroso cammino di libertà e ricerca di giustiza nell’inferno della guerra. Fino alla favola dei Natale del dicembre 2020, quando in un Mondo sconvolto dalla pandemia, il veterano quasi centenario ha ritrovato con un appello sui social network i tre bambini fotografati sull’Appennino bolognese, regalando a tutti una fiaba di vita, pace e speranza che si è propagata in tutti gli angoli del Pianeta! Il miracolo di Natale si ripeterà e riuscirà a trovare nuovi ‘bimbi di guerra’ immortalati nell’Italia del 1944-45? Un percorso, quello di Martin Adler continuato in tempo di pace fino ai giorni nostri aiutando sempre il prossimo. Per volere di Martin Adler e famiglia e dell’autore, una parte dei diritti del libro, andranno in beneficenza al progetto ambientale. di tutela animali e di povertà educante LA SCUOLA NEL BOSCO esempio di educazione ambientale di Siano (Salerno) promosso dall’associazione Impatto Ecosostenibile – Zero Waste Campania

Read Full Post »

5 ottobre per questa meraviglia da JIM KAY.

A unique and beautiful gift book celebrating the astonishing art of Jim Kay – 366 magical moments from J.K. Rowling’s Harry Potter novels evoked in spellbinding …

Harry Potter – A Magical Year: The Illustrations of Jim KayBy J.K. Rowling

Illustrated by Jim Kay Bloomsbury


A unique and beautiful gift book celebrating the astonishing art of Jim Kay – 366 magical moments from J.K. Rowling’s Harry Potter novels evoked in spellbinding brushstrokes, characterful ink work and intimate pencil sketches.
A Magical Year takes readers on an unforgettable journey through the seasons at Hogwarts. Jim Kay’s incredible illustrations, paired with much loved quotations from J.K. Rowling’s Harry Potter novels, bring to life all of the magic, beauty and wonder of the wizarding world.
This is an irresistible gift book for anyone who has ever been captivated by The Boy Who Lived. Each day features a favourite anniversary or meaningful memory from the Harry Potter novels. All around, Jim Kay’s scenic artwork and decorative painter’s marks bring that moment to life in breathtaking detail. His unique interpretation is both captivating and transporting – picture frozen icicles glinting on the snowy towers of Hogwarts, the dancing eyes of Professor Albus Dumbledore, or the infectious hustle and bustle of Diagon Alley. Stunning colour illustrations are joined by previously unseen pencil sketches and preparatory pieces, offering a unique and fascinating insight into the artist’s sketchbook.
Jim Kay’s dazzling depiction of the wizarding world has been enchanting readers since the publication of the groundbreaking Illustrated Edition of Harry Potter and the Philosopher’s Stone. Now both lifelong fans and new readers can explore that world further. The Kate Greenaway Medal winner’s bewitching character studies, sweeping landscapes and beautifully observed pencil details reveal the skill and process of an artist working at the peak of his powers.
This is the perfect gift to give at birthdays and Christmas, to share at bedtime or to make a friend smile. A Magical Year brings together Harry, Ron, Hermione and a host of other beloved characters in a bewitching illustrated compendium that readers everywhere will cherish for years to come.

#harrypotter #JIMKAY #AMAGICALYEAR


https://harrypotter.bloomsbury.com/uk/a-magical-year-9781526640871/

Read Full Post »

Da questo romanzo è tratto il film omonimo di Chloé Zhao, interpretato da Frances McDormand, vincitore del Leone d’oro alla Mostra del Cinema di Venezia 2020. Miglior Regia, Miglior film agli OSCAR 2021.

Nomadland. Un racconto d’inchiestaJessica Bruder Traduttore: Giada Diano Clichy editore


«Dietro “Nomadland”, il film in assoluto più atteso alla Mostra del Cinema di Venezia [2020], c’è un libro folgorante. Azzardiamo: imprescindibile» – Huffington Post

«La potenza di un libro… Nella migliore tradizione del giornalismo immersivo, Bruder annota le sue disavventure guidando e vivendo realmente in un furgone… scrittura viscerale e ossessiva» – Booklist
«Un’importante inchiesta che evoca Steinbeck e gli “hobo”» – Libération
Ogni giorno in America, il Paese più ricco del mondo, sempre più persone si trovano a dover scegliere tra pagare l’affitto e mettere il cibo in tavola. Di fronte a questo dilemma impossibile, molti decidono di abbandonare la vita sedentaria per mettersi in viaggio. In un mondo in cui basta un ricovero in ospedale al momento sbagliato per mandare in fumo i risparmi di una vita, in cui la previdenza sociale è praticamente inesistente e il peso dei debiti spinge molti alla disperazione, donne e uomini in età da pensione hanno iniziato a migrare da un lato all’altro del Paese attraverso i mezzi di trasporto più vari, tra un lavoro precario e l’altro. Tra loro Linda May: una nonna di 64 anni, dai capelli grigi, che vive viaggiando su un 28 piedi, e Bob Wells, diventato vero pilastro della comunità dei nomadi dopo anni di sofferenza e fallimenti. Nomadland, nato dall’inchiesta «Dopo la pensione» (vincitrice del Premio Aronson 2015 per il giornalismo sulla giustizia sociale) ci accompagna in un viaggio indimenticabile attraverso la vita, i sogni e le speranze di questi nomadi del terzo millennio, per scoprire che, squarciato il velo illusorio del Sogno Americano, al di là è forse possibile scorgere una nuova realtà, più umana, più solidale, più bella.

Read Full Post »

ALAN MOORE nell’intro a VORRh parla de “la forza stupefacente della sua originalità” “il folgorante esordio di Catling costruisce una letteratura futurista senza freni dai detriti amati e desolati di un passato in estinzione”.
E ancora: “sebbene abbiamo già incontrato foreste incantate nella letteratura fantastica, prima d’ora non hanno mai incluso le torbiere dell’Irlanda moderna e le giungle africane nel loro vasto campionario”
Per finire, “possiamo definirla la prima pietra miliare del fantastico del nuovo millennio”.
Vi basta? O dobbiamo aggiungere che ci sono anche le tavole di Gianluigi Toccafondo?

Vorrh. La foresta senza fineBrian Catling Illustratore: Gianluigi Toccafondo Safarà editore

Ai margini della città di Essenwald, nel cuore dell’Africa colonizzata, si trova il Vorrh, una foresta viva e senziente, forse infinita. Molteplice è la natura dei suoi abitanti e di coloro che cercano di sfidare le sue leggi: il Vorrh piega infatti il tempo e cancella la memoria, e la leggenda vuole che il Giardino dell’Eden esista ancora nelle sue lussureggianti profondità. È un luogo in cui echeggiano ancora i passi del Primo Popolo e in cui la volontà di una potente sciamana guida la mano dell’arciere che è chiamato ad attraversare il suo mistero; tuttavia, in molti temono le conseguenze della sua missione e un tiratore nativo è stato assoldato per fermarlo. Saranno innumerevoli i protagonisti coinvolti nella caccia, tra cui ciclopi cresciuti da robot, angeli e demoni, nonché i doppelgänger di Raymond Roussel ed Eadweard Muybridge. Mentre realtà e finzione si fondono e il cacciatore diviene la preda, le fragili esistenze di tutti saranno in pericolo sotto le malie stordenti della foresta dove, come descrive Alan Moore, «aleggia la sensazione che tali eventi inconcepibili possano davvero essere accaduti o che, da qualche parte sotto la scorza dell’esistenza, continuino ad accadere in perpetuo». Prefazione di Alan Moore.

#alanmoore #briancatling #safarà #fantasy

Read Full Post »

Libreria Atlantide per l’ambiente, per lo sviluppo sostenibile.

Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso. (Confucio)

I vostri librai da sempre hanno portato rispetto all’ambiente, cercando di limitare l’impronta ecologica di Atlantide.

E ora è venuto il momento di mettere in pratica l’insegnamento di Confucio: non ci limiteremo a “piantare” solo semi di cultura.

Abbiamo scelto TREEDOM per dare vita alla nostra foresta aziendale: https://www.treedom.net/it/organization/libreria-atlantide

Treedom è l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online.

“Dalla sua fondazione, avvenuta nel 2010 a Firenze, sono stati piantati più di 1.000.000 di alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia. Tutti gli alberi vengono piantati direttamente da contadini locali e contribuiscono a produrre benefici ambientali, sociali ed economici.

Ogni albero di Treedom ha una pagina online, viene geolocalizzato e fotografato, può essere custodito o regalato virtualmente a terzi.”

#forestaaziendale #treedom #trees #progettoleccilanicci

Read Full Post »

“Classifica di qualità – febbraio 202116/02/2021

Tre volte l’anno L’Indiscreto stila, grazie a un pool di “grandi lettori” composto da critici, librai, riviste letterarie, editor, traduttori, giornalisti culturali, scrittrici e scrittori, delle classifiche librarie alternative a quelle di vendita, sulla base di una valutazione qualitativa da parte degli addetti ai lavori.

Pubblichiamo oggi la Classifica di Qualità di febbraio 2021, riferita ai libri usciti tra il 1° ottobre 2020 e il 4 febbraio 2021.

“Narrativa

1) Nicola Lagioia, La città dei vivi (Einaudi)

2) Giulio Mozzi, Le ripetizioni (Marsilio)

3) Filippo Tuena, Ultimo parallelo – edizione ampliata (il Saggiatore)

Saggistica

1) Riccardo Falcinelli, Figure (Einaudi Stile Libero)2) AAa. Vv., La scommessa psichedelica (Quodlibet)3) Chiara Fenoglio, Leopardi moralista (Marsilio)

Poesia

1) Milo De Angelis, Linea intera, linea spezzata (Mondadori)2) Carmen Gallo, Le fuggitive (Aragno)3) Italo Testa, Teoria delle rotonde (Valigie Rosse)

Fumetto

1) Miguel Vila, Padovaland (Canicola)2) Luigi Critone, Gipi, Aldobrando (Coconino)3) Alberto Schiavone, Maurizio Lacavalla, Alfabeto Simenon (BD)

sul sito trovate le classifiche complete:https://www.indiscreto.org/classifica-di-qualita…/

ecco le cover dei vincitori nelle quattro categorie.#classifiche#classifichediqualità#libri#nicolalagioia#Einaudi#milodeangelis#canicolaeditore#padovaland#falcinellifigure#libripremiati

Read Full Post »

Older Posts »