Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘libri in arrivo e classifiche’ Category

 

L’una e l’altra, il suo romanzo edito da Sur nel 2016, è finalista al Premio Strega Europeo, nonchè amatissimo dai lettori. Che possono ora gioire: Sur annuncia l’uscita de VOCI FUORI CAMPO:

 

La famiglia Smart è in villeggiatura nella campagna del Norfolk, ma così come la casa presa in affitto è più squallida di come la descriveva l’annuncio immobiliare, il loro piccolo gruppo apparentemente pacifico è percorso da tensioni nascoste: Eve è un’autrice di successo che non riesce a cominciare a scrivere il nuovo libro; Michael, il suo secondo marito, è un professore universitario distratto dalle tresche con le studentesse; Magnus, il figlio diciassettenne, è sconvolto dal suicidio di una compagna di scuola del quale si sente in parte responsabile, e sua sorella Astrid, dodici anni, cerca di dare ordine al proprio mondo guardandolo da dietro l’obiettivo di una videocamera. In questo microcosmo inquieto piomba come dal nulla la misteriosa Ambra, una giovane donna che, armata di candore e irriverenza, si fa dare ospitalità dagli Smart e nel giro di pochi giorni provoca una rivoluzione, liberatoria e catartica, nella vita di tutti loro. Ali Smith ci regala un romanzo costruito come una sapiente polifonia, componendo un ritratto realistico di famiglia alle prese con le nevrosi della contemporaneità e arricchendolo di un elemento spiazzante e quasi magico, a ricordarci che nella vita di ognuno c’è spazio per un elettrizzante ribaltamento dello status quo.
Ali Smith (Inverness, 1962) è autrice di cinque raccolte di racconti e sei romanzi, Due volte finalista al Booker Prize, è una delle voci più originali e influenti della letteratura britannica contemporanea. BIG SUR ha pubblicato L’una e l’altra, finalista al Premio Strega Europeo

Read Full Post »

eravamo quasi giovani, al momento dell’uscita de IL DIO DELLE PICCOLE COSE, Booker Prize, libro amatissimo dai lettori. Dopo venti anni, ecco il nuovo romanzo:

 

Il ministero della suprema felicità, Guanda, in libreria ad inizio giugno.

Arundhati Roy

Arundhati Roy (Photo credit: Wikipedia)

 

Su un marciapiede di cemento un neonato compare all’improvviso, appena dopo la mezzanotte, in una culla di rifiuti… “nessun angelo cantò, nessun uomo saggio portò doni, ma un milione di stelle apparvero a oriente ad annunciare la sua venuta.” In un cimitero di città un abitante srotola un logoro tappeto persiano tra due lapidi… “come per un suo gioco personale, mai le stesse per due sere consecutive.” In una valle innevata… “dove le lapidi spuntavano da terra come denti di bambini” un padre scrive alla sua bimba di cinque anni per raccontarle quante persone hanno assistito al suo funerale… “come faccio a spiegarti cos’è centomila, se sai contare solo fino a cinquantanove? proviamo a ragionare in stagioni? pensa a quanti papaveri rossi fioriscono nei prati in primavera…” In un appartamento al secondo piano, sorvegliato da un gufetto, una donna sola nutre un piccolo geco con zanzare morte… “Ecco cosa avrei dovuto fare” pensò “l’allevatrice di gechi.” e alla pensione paradiso, due persone che si conoscono da tutta la vita dormono abbracciate come se si fossero appena conosciute.

 

Read Full Post »

un nuovo editore, SEM (Società Editrice Milanese), e l’esordio arriva oggi con un inedito di Federico Fellini:
 
 
Federico Fellini, L’Olimpo, Sem
Parlavamo di ogni cosa: letteratura, raramente cinema, aneddoti, ricordi, persone, misteri, dèmoni, religioni, vita, morte, persino gli dèi o Dio. Se parlava di libri, sembrava che nessuno vivesse, come lui, dentro un libro” – Pietro Citati
 
“È stato Fellini a spingermi verso il mio cinema. Ci sono pochi registi che hanno allargato il nostro modo di vedere e hanno completamente cambiato il modo in cui sperimentiamo questa forma d’arte. Fellini è uno di loro. Non basta chiamarlo regista, era un maestro”. – Martin Scorsese
Federico Fellini

Federico Fellini (Photo credit: Wikipedia)

Eccoli, uno dopo l’altro, gli “attori” del mondo superiore: l’irresistibile, sensualissima Afrodite; Urano e il suo sanguinario figlio Crono; Dioniso, Pan, Selene immersa nell’incanto argenteo della notte; i Ciclopi, Poseidone, la fascinosa e perversa Pasifae che genera il Minotauro; l’orgiastico Minosse, nel cui seme nuotano millepiedi e scorpioni; Afrodite, suprema Ekberg celeste e marina. E con loro molti altri, ma su tutti Zeus, magnetico e volubile, onnipotente e capriccioso.
In un’atmosfera carica di tensione orgiastica, si muove la moltitudine delle divinità che dà vita a un umanissimo teatro dei caratteri, inaspettatamente vicino a quello che incontriamo nella vita di tutti i giorni, qui sulla nostra terra. In questo sorprendente “romanzo degli Dei”, Fellini ripercorre gli archetipi della nostra immaginazione – suo tratto artistico distintivo e magistrale – con la libertà fantastica e l’intelligenza critica del grande romanziere, onirico e pungente. L’invenzione inesauribile, la capacità unica di sorprendere propria di Fellini sfida qui l’impossibile, sceneggiando in un’opera totale di sensi, suoni, visioni e movimenti la metamorfosi incessante delle forme, propria della realtà come del sogno.
Concepito come soggetto e trattamento cinematografico, ma anche come narrazione “guida” per una serie televisiva, L’Olimpo fu elaborato dal Maestro dopo La città delle donne. Il film però non fu mai realizzato, né per il cinema, né per la televisione, e oggi rimane solo come testo scritto. Un inatteso capolavoro che testimonia, una volta di più, il genio inimitabile di Federico Fellini.

Read Full Post »

2016, NON SOLO AD ATLANTIDE, anche nel resto d’Italia il nuovo libro di Harry Potter è il best seller dell’anno. Seguito da La ragazza del treno. Ecco i 50 titoli più venduti.
 
 
i più venduti del 2016
 
Magia e sentimenti
 
Grande ritorno di J.K. Rowling, che con l’ottavo episodio della serie di Harry Potter conquista il 1° posto delle classifiche annuali titoli e autori. Ottime prestazioni degli scrittori italiani e sorpasso della narrativa rosa su gialli e thriller.
 
 
Il 2016 ha segnato il grande ritorno di J. K. Rowling, al 1° posto della classifica titoli (in tutte le macroaree geografiche e in tutte le tipologie di libreria) e della classifica autori.
 
L’uscita di Harry Potter e la maledizione dell’erede, sceneggiatura dell’omonimo spettacolo teatrale scritta dalla Rowling insieme a John Tiffany e Jack Thorne, ha rilanciato le vendite dell’intera saga del maghetto di Hogwarts: il primo volume Harry Potter e la pietra filosofale occupa il 21° posto nella classifica generale (lo scorso anno nessun titolo dell’autrice britannica era presente nella top 50).
 
Titolo Autore Editore Anno Prezzo Genere
1 Harry Potter e la maledizione dell’erede. Parte uno e due Scriptbook. Ediz. speciale J. K. Rowling; John Tiffany; Jack Thorne Salani 2016 19,80 Ragazzi
 
2 La ragazza del treno Paula Hawkins Piemme 2015 19,50 Narrativa straniera
 
3 L’altro capo del filo Andrea Camilleri Sellerio Editore Palermo 2016 14,00 Narrativa italiana
 
4 Io prima di te Jojo Moyes Mondadori 2016 13,00 Narrativa straniera
 
5 Il nome di Dio è misericordia. Una conversazione con Andrea Tornielli Francesco (Jorge Mario Bergoglio); Andrea Tornielli Piemme 2016 15,00
LA CLASSIFICA DI ATLANTIDE:harry potte 8 inglese

 

1 HARRY POTTER E LA MALEDIZIONE DELL’EREDE ROWLING J. K. SALANI
2 ALTRO CAPO DEL FILO (L’) CAMILLERI ANDREA SELLERIO
3 CAFFÈ AMARO AGNELLO HORNBY SIMONETTA FELTRINELLI
4 07/07/2007 MANZINI SELLERIO
5 ABBAZIA DEI CENTO INGANNI (L’) SIMONI MARCELLO NEWTON COMPTON
6 DOPO DI TE MOYES JOJO MONDADORI
7 IO PRIMA DI TE MOYES JOJO MONDADORI
8 SCUOLA CATTOLICA (LA) ALBINATI EDOARDO RIZZOLI
9 MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI. STORI MAZZARIOL GIACOMO EINAUDI
10 DIETA SMARTFOOD. IN FORMA E IN SALUTE CO LIOTTA ELIANA; PELICCI PIER GI RIZZOLI

Read Full Post »

n arrivo nel 2017. da Pennac ad Amitav Ghosh, ed i prossimi bestsellers.

 

 

Propizio è avere ove recarsi Carrere Emmaneul Adelphi
Vita facile (La) Merini Alda Bompiani
Donna dai capelli rossi (La) Pamuk Orhan Einaudi
Intrigo italiano Lucarelli Carlo Einaudi
Amica della mia giovinezza Munro Alice Einaudi
Comparsa (La) Yehoshua Abraham Einaudi
Mondo deve sapere (Il) Murgia Michela Einaudi
Io sono Dot Lansdale Joe R. Einaudi
Mestiere dello scrittore (Il) Murakami Haruki Einaudi
Tante piccole sedie rosse O’Brien Edna Einaudi
La buona storia Coetzee J.m. Einaudi
La vita quotidiana dei Bastardi De Giovanni Maurizio Einaudi
Figli di Faletti Giorgio Einaudi
Notti al circo Carter Angela Fazi
Allontanarsi. La saga dei Cazalet Howard Elizabeth Fazi
Sangue Marcio Manzini Antonio Fazi
Il ritorno del vecchio sporcaccione Bukowski Charles Feltrinelli
Toccare l’acqua, Toccare il vento Amoz Oz Feltrinelli
Il caso Malaussene Pennac Daniel Feltrinelli
Il signor Diavolo Avati Pupi Guanda
Vite brevi di idioti Cavazzoni Ermanno Guanda
Il processo Sands Bobby Guanda
Fair Play Jansson Tove Iperborea
La ricetta del dottor Wasser Gustafsson Lars Iperborea
Qualcosa Gamberale Chiara Longanesi
Piuttosto il diavolo Rankin Ian Longanesi
Stalker Kepler Lars Longanesi
Un trono senza re Cornwell Bernard Longanesi
Undici treni Nori Paolo Marcos y Marcos
Ferro e sangue Liza Marklund Marsilio
Carve the Mark. I predestinati Roth Veronica Mondadori
Storia della mia ansia Bignardi Daria Mondadori
La grande cecità Ghosh Amitav Neri Pozza
Passaggio (Il) Connelly Michael Piemme
Legge della notte (La) Lehane Dennis Piemme
Da dove la vita è perfetta Avallone Silvia Rizzoli
Falco Perez Reverte Arturo Rizzoli
Animali fantastici. Dove trovarli. Screenplay j.k.Rowling Salani
Torto Marcio Robecchi Alessandro Sellerio

 

Read Full Post »

Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli (Photo credit: Wikipedia)

Carlo Lucarelli, Intrigo italiano, Einaudi
Il commissario De Luca è nato in parti uguali dalla inventiva letteraria e dai documenti storici. Inizia cronologicamente con lui il tipico personaggio realistico del nuovo giallo italiano, inciso sullo sfondo delle vicende politico sociali e del carattere nazionale.
Lo si incontra in tre inchieste in cui si incrociano storia e cronaca nera, a cavallo tra l’ultimo mese di Salò e le elezioni del 1948, anni che lo cambiano, come dovettero cambiare i suoi modelli reali: da fidato poliziotto, a epurato, a reintegrato nei ranghi: il suo temperamento antiretorico, come non lo ha fatto stare a suo bell’agio sotto il regime, lo impaccia anche alle prime ipocrisie repubblicane. È soprattutto un fedele servitore dello Stato. Il volume raccoglie tre romanzi pubblicati tra il 1990 e il 2000: in “Carta bianca” mentre scoccano le ultime ore di Salò e comincia il fuggi fuggi generale, avviene un omicidio nei quartieri alti commesso, sembra, da una donna e mentre il commissario De Luca scopre un ultimo disperato traffico spionistico finanziario tra gerarchi e nazisti. Al centro del secondo, “L’estate torbida”, un delitto di pura selvaggia malvagità che rivela propaggini antiche, nel caos della prima estate senza fascismo. La “Via delle oche” dell’ultimo romanzo è quella di un noto bordello dove andavano i gerarchi e dove, alla vigilia delle elezioni del 1948, un factotum è trovato morto: tra le elezioni, l’attentato a Togliatti e Bartali maglia gialla, l’inchiesta di De Luca sarà particolarmente scabrosa.

Read Full Post »

prossimamente, la conclusione della splendida saga della famiglia Cazalet. Vivamente consigliata!
 
 
Confusione
La saga dei Cazalet: terzo volume, Fazi
 
 
Howard Elizabeth J.,Confusione – la saga dei Cazalet, Fazi
Confusione riprende le vicende della famiglia Cazalet dal marzo del 1943, a circa un anno dal punto in cui si erano interrotte sul finale de Il tempo dell’attesa.
 
«Siete pronti per una nuova meravigliosa dipendenza? La saga dei Cazalet è la nuova serie in cui cascare dentro. Una scrittrice eccellente». – Elena Stancanelli, D – La Repubblica
 
«È finita l’astinenza: arriva finalmente il secondo volume della saga della famiglia Cazalet». Caterina Soffici, Vanity Fair
 
«Le sue storie di famiglie borghesi un po’ disfunzionali sono celebrate dalla critica e appassionano i lettori». – Camilla Baresani, Grazia
 
Archiviata ormai da tempo la leggerezza dei primi anni e terminata finalmente anche la lunga attesa che ne è seguita, assistiamo finalmente all’ingresso nel mondo delle giovani Cazalet. La fine della guerra, ormai prossima, sta per aprire le porte a un mondo nuovo, più moderno e con inedite libertà, soprattutto per le donne. E infatti Louise, Clary, Polly e Nora si avvieranno su strade disparate, tutte sospese tra la vecchia morale vittoriana del sacrificio e un costume nuovo, più libero, in cui le donne lavorano e vivono a testa alta, senza troppe complicazioni, la loro vita amorosa e sessuale.
 
Traduzione di Manuela Francescon

Read Full Post »

Older Posts »