Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘per bambini e ragazzi’ Category

Rebecca Stead, Newyorchese doc,  ha entusiasmato lettori e critici con Quando mi troverai (Newbery Medal). Ora abbandona gli anni Settanta per portarci con questo Segreti e bugie ai giorni nostri, restando sempre a New York, a Brooklyn precisamente. Il licenziamento del padre costringe la famiglia ad un trasloco, la madre è spesso impegnata in doppi turni all’ospedale dove lavora, ma per fortuna a bilanciare la presenza di alcuni bulli arriverà nella vita di Georges una famiglia piuttosto eccentrica… Georges, alla francese, con la S, come il pittore che ha ispirato i genitori: Georges Seurat. Anche la vita del nostro protagonista è composto da tanti piccoli puntini, a volte insignificanti, che compongono forse un armonico quadro solamente se osservato da una certa distanza… Un altro libro azzeccatissimo per lettori dai dodici anni, coinvolgente e arguto dalla prima pagina

English: American author Rebecca Stead.

English: American author Rebecca Stead. (Photo credit: Wikipedia)

Georges deve cambiare casa: il padre è stato licenziato dallo studio di architettura e la madre è sempre assente perché lavora in ospedale. Nel nuovo condominio Georges fa amicizia con Safer, un ragazzino della sua età che ha due fratelli, la più piccola Candy e Pigion, un inquieto adolescente. Come loro, anche Safer non frequenta la scuola ma studia a casa. Safer “assolda” Georges come aiuto-spia per tenere d’occhio un misterioso vicino sempre vestito di nero che entra ed esce da casa con pesanti valigie in un modo che sembra particolarmente sospetto. Ma, a differenza dei film di Hitchcock, in questo caso non c’è nessun crimine e alla fine tutto si rivelerà un gioco inscenato da Safer che porterà Georges a riflettere su verità e menzogne, facendo emergere segreti e bugie taciuti anche all’interno della propria famiglia. In questo romanzo, Rebecca Stead dimostra grande sensibilità nel delineare una realtà perfettamente coerente e credibile, in cui il lettore si identifica, salvo poi ribaltarne tutti i punti fermi e svelare una verità dei fatti radicalmente diversa, con un capovolgimento sorprendente in cui emergono le fragilità e le motivazioni profonde dei giovani protagonisti

Read Full Post »

Siobhan Dowd, la straordinaria autrice de Il mistero del London Eye, ha scritto quattro romanzi nella sua breve vita: quello che presentiamo è stato l’unico libro a cui è stata conferita la prestigiosa Carnegie Medal dopo la morte di chi l’aveva scritto. Un libro straordinariamente ricco, per l’ambientazione, che getta nuova luce ad un periodo storico noto a chi, come il protagonista, andava per i diciotto anni ad inizio degli Ottanta, ma di certo poco conosciuto ai lettori a cui è destinato; per la ricca trama di cui è intessuto, l’incontro tra un ragazzino irlandese cresciuto circondato dall’odio per il “nemico” inglese ed un giovane militare, con una ragazza coetanea figlia di una archeologa, e con i sogni ricorrenti in cui compare la “bambina dimenticata” del titolo, una adolescente di duemila anni fa il cui cadavere viene casualmente scoperto perfettamente conservato nella torba, risultando capace però di inquietare la coscienza del ragazzo con la storia di violenza che reca. Le ragioni dell’odio e quelle dell'”incontro” si contrappongono, ma ad un certo punto dopo i primi baci, un dubbio si insinua nella mente del giovane: perché tutto il mondo non fa questo per tutto il tempo? Forse, anche in una terra sconvolta dall’odio, può sorgere una speranza, nata anche sulle note di Imagine di John Lennon, che accompagnano il lettore come sottofondo degli accadimenti! Dai 12 anni

dall’autrice de Il Mistero del London Eye (premio Andersen 2012) un altro grande romanzo, vincitore della Carnegie Medal 2009

La bambina dimenticata dal tempo,
di Siobhan Dowd, UovoNero Edizioni
1981, Irlanda del Nord. I Disordini fra Nord e Sud infiammano il paese. I prigionieri nordirlandesi cominciano lo sciopero della fame per rivendicare lo statuto di prigionieri politici. Fergus ha diciott’anni e si sta preparando per superare il test di medicina, per trovare un giorno una vita migliore, lontano dai Disordini. Un giorno Fergus trova, insieme allo Zio Tally, il corpo di una bambina assassinata, perfettamente conservato nella torbiera sulla montagna. La ragazzina indossa un bracciale celtico. È morta migliaia di anni fa. Chi sarà? Qual è la sua storia? E perché Fergus continua a sognarla? Mentre Fergus cerca di dare un senso al mondo intorno a lui – il fratello in carcere, i suoi sentimenti crescenti per Cora, i suoi genitori che litigano – una voce gli arriva nei sogni, a rivelare il mistero della bambina della torbiera. Un libro che parla di diversità come capro espiatorio, come pretesto per giustificare guerre fratricide e delitti inumani. Ieri come oggi.

Un’opera brillante, scritta da un’autrice dai doni letterari sottili e complessi, all’apice della sua creatività. The Guardian

Read Full Post »

Jimmy Liao, raffinatissimo autore de La voce dei colori   ci delizia con questo nuovo libro
illustrato, a narrarci una storia con magnifiche immagini, nitidissime e coinvolgenti, piene di poesia e di colori. Da non perdere!

Jimmy Liao, La luna e il bambino, Edizioni Gruppo Abele

Quando un ragazzino trova la luna in un campo che, caduta inspiegabilmente dal cielo, ha perso la memoria e non ricorda più come illuminare le notti, decide di prenderla con sé per curarla. Diventano in breve tempo grandi amici, a dir poco inseparabili. Ma tutto il resto del mondo è sgomento… la mancanza della luna in cielo crea il panico. In breve iniziano a nascere lune artificiali, nel tentativo di supplire, senza riuscirci, alla mancanza di quella vera. Il ragazzo si renderà conto dell’importanza che la sua amica luna torni a risplendere e fa di tutto per insegnarle di nuovo a riprendere le sue funzioni. Proprio grazie al suo aiuto, la luna tornerà a splendere rischiarando le notti di tutti.

qui potete vedere”illustrato” un altro libro di Jimmy Liao, A CHANCE OF SUNSHINE
liao

 

 

Read Full Post »

English: Jeff Kinney signs copies of "Dia...

English: Jeff Kinney signs copies of “Diary Of A Wimpy Kid” during a personal appearance at the booth of publisher Harry Abrams during the 2009 New York Comic Con (Photo credit: Wikipedia)

 

in arrivo il 3 gennaio 2013, Si salvi chi può, di Jeff Kinney, Il castoro edizioni

Il nuovo libro della serie Diario di una Schiappa.

Greg Heffley è nei guai. Qualcuno ha sporcato i muri della scuola e lui è il primo sospettato. Ma Greg è sicuro di essere innocente! O almeno, quasi innocente… Quando la verità sta per essere scoperta, una tempesta di neve si abbatte sulla città e la famiglia Heffley rimane bloccata in casa. Greg sa che allo sciogliersi della neve dovrà affrontare le autorità, ma nel frattempo… c’è una punizione peggiore del passare le vacanze in trappola con Manny, Rodrick e Mamma?

Read Full Post »

DA OTTO A DIECI ANNI, Narrativa
David Almond, Il bambino che si arrampicò sulla luna, Salani
anche partendo da uno scantinato si può aspirare a salire! Divertente e profondo, dall’autore di Skellig.
Carmen Agra Deedy, Randall Wright, Il gatto del vecchio formaggio, Rizzoli
un romanzo storico dal sapore classico ( e di formaggio).
Anne-Sophie Silvestre, Eulalia di Potimarron, Lapis
una ragazza “un po’ maschiaccio” alla  corte di Versailles.
Erik Orsenna, La principessa Istamina, Salani   
avventure quotidiane di una bambina allergica A TUTTO!!
Winter Jonah,Priceman Marjorie, Josephine – una ballerina a Parigi, Donzelli
La vita fantastica di Josephine Baker!
Dauvillier – Soleilhac, Il giro del mondo in 80 giorni, Tunuè
in versione fumetto, il classico di Jules Verne (e ci sono anche altri titoli nella collana!)
Bertram & Schulmeyer, Coolman e io, Il castoro
Disavventure di un ragazzino e di uno strano  e catastrofico amico….
Yvan Pommaux, Ulisse, Babalibri   
una splendida edizione illustrata delle avventure di Ulisse.
    Tormod Haugen, La principussa Clura e il Drago, Salani  
chi ha detto che le principesse devono sempre sposare i principi? Una storia che gioca con le parole e con gli stereotipi.
Italo Calvino, Il drago e le farfalle, Mondadori    
tre storie di draghi, principesse e isole lontane
Anthony Horowitz, Cocco di nonna, Salani  
brividoso e divertente!
Andreas Steinhöfel ,Rico, Oscar e il ladro Ombra , Beisler  
Rico è intelligente “a metà “ma possiede un dono prezioso che apre le anime e i cuori della gente.  Ama i misteri e ne trova ovunque su cui investigare…
Rebecca Dautremer, Il piccolo teatro di Rebecca, Rizzoli 
in uno strabiliante pop up tutti i personaggi dei libri di Rebecca Dautremer!
Cleopatra in fuga sul Nilo, Caroline Corby, Piemme 
un brillante libro d’avventura, ad introdurci alla storia dell’Antico Egitto!
Ruth McNally Barshaw, Elly Penny (dis)avventure al campeggio, Il castoro
In forma di diario e a fumetti, una versione al femminile de Il diario di una schiappa!
Andrea Sottile, La principessa capovolta, Rizzoli
Un’annoiata principessa gironzola nel suo giardino quando all’improvviso, finisce a testa in giù:  è l’inizio di un racconto-gioco ispirato agli Esercizi di stile di Raymond Queneau, per far scoprire ai giovani lettori che con le storie ci si può divertire un sacco.
Carla Ciccoli, La guerra degli scoiattoli, Piemme
Nell’Inghilterra di fine Ottocento due scoiattoli grigi invadono le terre degli scoiattoli rossi : è l’inzio di una lunga guerra.. Ci sarà un modo per fermarla? Romanzo vincitore del premio Battello a  Vapore 2011
Pina Varriale,  Mai con la luna piena, Nuove edizioni romane
Un romanzo storico nella Sicilia del Duecento…
E per finire, non dimenticate i CLASSICI MODERNI:  da Roald Dahl a Bianca Pitzorno, da Daniel Pennac  a Philip Pullman, autori sorprendenti per storie che non finiscono mai…

DIVULGAZIONE
Elizabeth Dumont – Le Cronec, Le meraviglie d’Europa raccontate ai ragazzi, Ippocampo
Alla scoperta degli angoli più belli del nostro continente
Carmela Torelli, Vite da favola, Einaudi Ragazzi    Storie vere di personaggi immortali
Agnese Baruzzi, Riciclaudio ai fornelli, Coccole E Caccole...  in cucina con gusto e intelligenza
Sanjay Patel, Ramayana il divino inganno, Ippocampo  mitologia indiana!
Illusionologia, Rizzoli  alla scoperta dei segreti dei maghi
50 cose da fare con la scienza, Usborne   esperimenti!
Ciack Si gira – Il manuale del regista, Editoriale scienza    per diventare registi con videocamera o con smartphone

Read Full Post »

il piccolo assortimento di dvd di Atlantide si compone di selezionati titoli. Una lettera per Momo è il nuovo capolavoro di animazione giapponese, e segnaliamo anche un paio delle opere che compaiono nel catalogo Medusa Video – Giffoni Film Festival, opere d’autore destinate ai giovani cinefili!

IN DVD, disponibile
Torna la grande animazione giapponese con UNA LETTERA PER MOMO, vincitore quest’anno del Platinum Grand Prize al Future Film Festival di Bologna con le seguenti motivazioni: “Un grande romanzo di formazione che racconta temi importanti quali il senso di colpa e la rielaborazione del lutto, attraverso percorsi narrativi insoliti che si ricollegano alla tradizione con specifici riferimenti ai film kaidan, in maniera divertente e toccante allo stesso tempo, con un’animazione essenziale e molto accurata”.

Una lettera per Momo, Hiroyuki Okiura , Dynit  

Momo è una ragazza di 11 anni cresciuta in una grande città. Tuttavia, a seguito della perdita prematura del padre, si trasferisce con la madre presso la casa dei nonni su un’isola remota. Qui il tempo sembra essersi fermato: vecchi edifici in legno, santuari circondati da alberi, campi terrazzati faticosamente scavati su ripide colline… e nessun centro commerciale. Inutile dire che Momo non è troppo entusiasta della nuova abitazione. Ma soprattutto, Momo ancora soffre per una lettera incompiuta lasciatagli dal padre prima che morisse. Una lettera che contiene solo due parole: “Cara Momo”. Cosa voleva dire suo padre? Un giorno, esplorando la soffitta della sua nuova casa, Momo trova un antico libro. E da quel momento, strani avvenimenti iniziano a verificarsi intorno a lei… sarà l’inizio di una fantastica avventura.

Con la sceneggiature e il soggetto di Hayao Miyazaki;
Panda, Go Panda,      Isao Takahata , Dynit
Un giorno, Papanda e suo figlio Pan decidono di fuggire dallo zoo nella speranza di trovare una nuova e più accogliente casa. Una piccola villetta vicino allo stagno dei bambù, attira la loro attenzione e così decidono di entrare a dare un’occhiatina.Incontreranno così la piccola Mimiko, una bimba gentile e dolce che cura la casa durante l’assenza della nonna. L’incontro con Mimiko sarà l’inizio di una serie di incredibili avventure che coinvolgeranno anche i loro nuovi amici del circo!

Karla e Katrine amiche inseparabili,
Elena Arndt-Jensen (Attore), Nanna Koppel (Attore), Charlotte Sachs Bostrup (Regista)
Medusa video – Giffoni
Karla invita Katrine a passare le vacanze da lei. Ma niente va come previsto: ben presto si innamora di Jonas, dimenticandosi quasi della presenza dell’amica. Le due ragazze impareranno ad accantonare i propri problemi quando saranno impegnate a smascherare una gang di audaci ladruncoli..

Vitus con Bruno Ganz, Fabrizio Borsani, Teo Gheorghiu (alla regia)
Medusa Video – Giffoni
Vitus è un piccolo genio: ha un udito straordinario, suona perfettamente il pianoforte ed è in grado di apprendere qualunque argomento dalle enciclopedie. I suoi genitori, orgogliosi di un figlio così talentuoso, hanno grandi progetti per il suo futuro, ma Vitus preferisce rifugiarsi nel laboratorio di suo nonno, pieno di cose eccentriche, alla ricerca di una vita come gli altri suoi coetanei e con il sogno di riuscire un giorno a volare…

Read Full Post »

Chi conosce i noir di Tim Willocks sa che non usa il fioretto nel coinvolgere i lettori: è uno scrittore da emozioni forti! Il suo primo libro per ragazzi non si sottrae a questo dato di fatto: Doglands è una lettura coinvolgente, in cui l’autore mostra la vicenda con gli occhi di un cane. Inizialmente destinato ad una brillante carriera “sportiva” nelle corse dei levrieri, per poi scoprire che la “civiltà” umana non sempre si comporta all’altezza della parola. Per fortuna, aldilà dell’orizzonte ci sono le Doglands, dove forse potrà scoprire chi era suo padre… Assolutamente coinvolgente, pieno di emozione ed avventura, di certo molto originale!

Tim Willocks, Doglands, Sonda

Di tutti i posti in cui un cucciolo potrebbe nascere, nessuno è peggiore di Dedbone’s Hole, il campo di prigionia per i greyhound destinati alle corse. Se non hai tutti i requisiti di razza, non si limitano a farti fuori: ti gettano nell’abisso di una caverna.
Furgul e le sue tre sorelline non hanno questi requisiti, a differenza della madre, che è una campionessa, e del padre, che è un fuorilegge. Ma Furgul ha troppi misteri da risolvere per arrendersi senza lottare: chi era suo padre? Cosa significa correre con il vento? Cosa – e dove – sono le Doglands?
Sfidando la morte e affrontando qualsiasi ostacolo e nemico, Furgul corre lungo le Doglines in un’epica avventura verso l’ignoto.

«Per la prima volta nella vita, Furgul corse sul serio. Ebbe l’impressione di poter correre per sempre. E da qualche parte, in quella folata di vento, come se un fantasma avesse bisbigliato alle orecchie della sua anima, sentì il richiamo delle Doglands. Tu sei il cane che corre nell’oscurità, disse il vento».

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »