Feeds:
Articoli
Commenti

L’estate di sangue del 1980. 27 giugno 1980: non è un cedimento strutturale quello che ha causato l’inabissamento del DC 9 ITAVIA partito da Bologna per Palermo. Non è nemmeno una bomba collocata all’interno dell’aereo.

 

 

Con la presentazione di Andrea Purgatori, la prefazione di Rosario Priore:

Ustica. Storia di un’indagine

Carlo Casarosa, Pisa University Press

Un DC-9 civile con 81 persone a bordo che precipita nella notte, sulla rotta tra Bologna e Palermo. Un Mig 23 libico che finisce sulle montagne della Sila. Nel mezzo, l’Italia della politica doppia con il mondo arabo e gli alleati occidentali, e un Mediterraneo dove le due superpotenze dell’epoca si fronteggiano in un braccio di ferro a colpi d’intelligence e provocazioni militari […] In questo scenario, schiacciati tra pressioni esterne e la necessità di dare risposte rigorosamente scientifiche, i periti hanno lavorato per anni sul relitto del DC-9, sulle registrazioni radar, su ogni elemento disponibile pur di scoprire le cause della strage. Quella del professor Carlo Casarosa non è una delle tante verità. Ma l’unica possibile”. (Dalla Presentazione di Andrea Purgatori.) “L’autore presenta la sua opinione sulla modalità dei fatti; un’opinione che deriva dalla sua competenza di professore di ingegneria aerospaziale presso l’Università di Pisa, un’opinione che, fiorendo dai suoi dati scientifici, si schiude quasi spontaneamente verso una ricostruzione.

 

Ustica – Una ricostruzione storica, Laterza

Cora Ranci, Laterza

Quarant’anni fa, il 27 giugno del 1980, un aereo di linea in volo da Bologna a Palermo si inabissava misteriosamente al largo dell’isola di Ustica. Ottantuno persone perdono la vita in una strage i cui autori, nonostante innumerevoli indagini e processi, restano ancora ‘ignoti’. Una ricostruzione storica per andare oltre le verità giudiziarie.

 

 

Per fare luce sul contesto geopolitico:

  1. L’anno di Ustica, Luca Alessandrini

Mondadori Università

La sera del 27 giugno 1980 veniva abbattuto nei cieli di Ustica un aereo civile. Negli anni si sono succedute diverse stagioni di consapevolezza dell’accaduto e diverse fasi processuali, ma la verità era stata occultata. Alla tragedia umana della morte di 81 persone, si è sommata la tragedia civile di uno Stato che non ha potuto né saputo fornirne una spiegazione. Se è ormai certo che l’aereo fu abbattuto da un missile, non si è ancora potuto stabilire chi lo ha lanciato e perché. Per intraprendere per nuove vie la ricerca di tali risposte, si è scelto di lavorare sul contesto storico, principalmente le relazioni internazionali, ma anche la politica italiana, nel torno di mesi e di anni in cui la strage è avvenuta. Anni cruciali, caratterizzati da grandi mutamenti, e nei quali si annunciavano trasformazioni epocali, con particolare riferimento a Stati Uniti, Francia, Malta, Libia e alla stessa Italia

 

Graphic journalism

Ustica. Scenari di guerra

Leonora Sartori,Andrea Vivaldo

Beccogiallo

Il 27 giugno 1980, alle 20 e 59, il DC-9 I-TIGI della compagnia aerea Itavia, decollato a Bologna e diretto a Palermo, scompare dagli schermi radar nei cieli del Mar Tirreno, a nord dell’isola di Ustica, e precipita in mare. Muoiono tutte le 81 persone presenti a bordo dell’aereo, tra cui 13 bambini. Decenni di indagini, centinaia di udienze, migliaia di pagine processuali, perizie, ipotesi, depistaggi e decine di decessi giudicati sospetti, per uno dei fatti più inquietanti della recente storia italiana.

 

Senza dimenticare MARCO PAOLINI – I-TIGI RACCONTO PER USTICA, EINAUDI – CON DVD

Un cofanetto composto da un volume e un DVD. Il libro “I Tigi da Bologna a Gibellina” si articola in due parti. Nella prima si ripropongono il “Quaderno dei Tigi”, scritto da Daniele Del Giudice e da Marco Paolini, e il copione dello spettacolo, che accompagnavano l’edizione 2001 dello spettacolo “I-TIGI. Canto per Ustica”. Nella seconda, del tutto nuova, Fernando Marchiori racconta l’intero percorso de “I-TIGI” dal “Canto per Ustica a Bologna” al “Racconto per Ustica”, nell’arco del teatro di Paolini. Nel DVD “I-TIGI a Gibellina” pubblichiamo lo spettacolo, in origine creato per Telepiù con la regia di Davide Ferrario, ambientato in una scenografia particolarmente efficace per lo schermo televisivo: il “Cretto di Burri”. Scrive Paolini: “Il “Racconto per Ustica” è nato così, dopo il “Canto”, come approfondimento, come continuazione di un lavoro di indagine che è andato avanti due anni, mentre nell’aula bunker di Rebibbia si svolgevano le 272 udienze del processo”.

 

 

 

 

 

CARLO LUCARELLI, PAOLO MALAGUTI, IVANO MARESCOTTI, ENRICO GALIANO, ROMINA CASAGRANDE… Finalmente possiamo ufficializzare. Riprendono le presentazioni dal vivo, con le necessarie cautele (servirà tra l’altro la prenotazione telefonica). Atlantide si occuperà del bookshop per alcuni appuntamenti del ciclo FRESCHI DI STAMPA 2020, curato dalla Biblioteca Comunale di Imola, nel suggestivo giardino interno:

Freschi di stampa 2020

Incontri con gli autori

La Bim Biblioteca comunale di Imola propone anche per l’estate 2020, “Freschi di stampa”, il consueto calendario di incontri con libri e scrittori, giunto alla diciannovesima edizione, che accompagnerà il pubblico imolese per tutta l’estate, aumentando il numero degli incontri e le possibilità di ritrovarsi in Biblioteca.

Gli spazi della biblioteca saranno organizzati in modo da consentire una visione sicura e distanziata, pertanto la partecipazione sarà gratuita ma con prenotazione telefonica obbligatoria (0542/602657 – 602659)

La novità di quest’anno sarà la diretta streaming sul canale fb della Biblioteca.

Con il contributo determinante della ditta Andalò Gianni s.r.l. Meccanica di precisione.

Calendario degli incontri:

martedì 7 luglio 2020, ore 21, Carlo Lucarelli

martedì 14 luglio 2020, ore 21, Paolo Malaguti – intervistato da Corrado Peli

martedì 21 luglio 2020, ore 21, Annarita Briganti

martedì 28 luglio 2020, ore 21, Alberto Mattioli

mercoledì 5 agosto 2020, ore 21, Ivano Marescotti e Maurizio Garuti

martedì 25 agosto 2020, ore 21, Elvio Giudici

martedì 1 settembre 2020, ore 21, Romina Casagrande

martedì 8 settembre 2020, ore 21, Enrico Galiano

http://bim.comune.imola.bo.it/documenti/15759

 

in spiaggia!

 

 

Il ritratto ironico e divertente di bizzarrie e assurdità che accomunano le persone di tutti i paesi in spiaggia, visti da uno dei più originali maestri della fotografia

 

 

fORMATO: 21×15 cm

PAGINE: 128

CONFEZIONE: cartonato

 

Martin Parr, vitqa da spiaggio, Contrasto books

 

Vita da spiaggia è il libro che raccoglie un’ampia selezione delle fotografie che Martin Parr ha realizzato sulle spiagge del suo paese, la Gran Bretagna, ma anche di luoghi più esotici, come la Cina, l’Argentina, la Thailandia, l’India o il Giappone o più vicini a noi, come le coste della nostra penisola.

Al di là delle latitudini dove è registrata, la “vita da spiaggia” sembra essere un mondo a parte, dove tutti esprimono al massimo le proprie bizzarrie, ognuno dà sfogo alle proprie estrosità e dove avvengono trattative e attività commerciali inusuali, dai servizi di un “pulitore di orecchie” a Goa in India, al pesce grigliato in vendita in Cile, agli spaghetti precotti offerti in Cina.

Le fotografie di Martin Parr documentano tutti gli aspetti di questa consuetudine, con primi piani di bagnanti impegnati ad abbronzarsi, ai tuffi in mare o all’immancabile picnic.

Nel Regno Unito è impossibile trovarsi a più di 120 chilometri di distanza dal mare e con un litorale di quest’estensione, non sorprende che in Gran Bretagna le foto in spiaggia rappresentino una tradizione ben radicata: ecco perché Parr da sempre guarda alla “vita da spiaggia” come un formidabile esempio per comprendere tic e abitudini della middle class del suo paese. Come dice lo stesso autore, se negli Stati Uniti vi è una tradizione consolidata di street photography, nel Regno Unito c’è… la spiaggia.

In questo libro Martin Parr dà il meglio di sé, sorprendendoci con immagini divertenti e a volte corrosive e soprattutto creando uno studio antropologico dei rituali e delle tradizioni che si associano alla vita da spiaggia in giro per il mondo.

 

 

Lo sapevate?

 

Atlantide svolge dal 1993 una attività di consulenza e vendita diretta a biblioteche e altri enti pubblici, non limitandosi esclusivamente alla fornitura di libri, ma proponendo periodicamente presentazioni con autori che si rendono disponibili all’incontro con il pubblico. Siamo convinti che l’attività di lettura possa essere decisamente arricchita dall’incontro con l’autore, che possa diventare in questo modo esperienza degna di ricordo.
Le nostre collaborazioni si estendono anche a diversi istituti scolastici: Corrado Peli (I bambini delle Case Lunghe, Time Crime Fanucci editore, romanzo di formazione), Paolo Malaguti (Prima dell’alba, Neri Pozza un noir ambientato tra i giorni di Caporetto e il 1931), Paolo Casadio (Il bambino del treno, Piemme – tema Olocausto), Roberto Matatia (I vicini scomodi, La Giuntina, Shoah) ed altri ancora hanno incontrato negli ultimi due anni diverse classi del Liceo Scientifico Rambaldi Valeriani di Imola, dell’Istituto Tecnico Agrario Scarabelli, dell’Istituto Enrico Mattei di San Lazzaro. Come immaginerete, molti incontri del 2020 sono stati rinviati, o sono avvenuti online.
Per il prossimo anno scolastico, confidando in un ritorno alla normalità, l’offerta si amplierà ad altri scrittori, sviluppando tematiche capaci di spaziare in più direzioni, dal romanzo storico a quello di attualità, dal romanzo di formazione a quelli che trattano l’immigrazione, proponendo libri per tutte le classi delle superiori.
Gli scrittori Paolo Ciampi, Carlo Greppi, Paolo Malaguti, Corrado Peli, Matteo Cavezzali, ed altri sono disponibili ad incontrare i ragazzi del Vs Istituto. Ovviamente, parliamo di Istituti del territorio, siamo certi che le librerie di tutta Italia siano in grado di proporre quanto offerto da Atlantide.
Nessun onere risulterà a carico dell’Istituto, se non quello didattico, ossia il lavoro preparatorio in classe per introdurre le opere e gli autori presentati. Per esigenze organizzative è necessario che siano coinvolte almeno due\tre classi, se non quattro (abbiamo indicato tale dato sul file), in base alla località di provenienza dell’autore.
Aderendo al progetto è richiesta l’adozione del volume da parte della scuola: ai ragazzi daremo l’opportunità di acquistare i volumi presso di noi con uno sconto del 5%, facoltativamente. I libri sarebbero consegnati direttamente presso i locali della scuola, ci servirà pertanto la collaborazione del docente referente per le operazioni necessarie. L’adozione permetterà la messa a disposizione di copia omaggio per il docente.
Collaboriamo inoltre con Feltrinelli (https://www.primaeffe.it/attivita/autori-feltrinelli-a-scuola/ ) e con Marcos Y Marcos (http://www.marcosymarcos.com/oggetti/) per quanto riguarda i loro progetti indirizzati al mondo delle scuole: da Booksound, riguardante la lettura espressiva, a Sarà un classico, per scoprire cosa si cela dietro l’attività di una casa editrice.
Per conoscere l’elenco completo degli autori e delle iniziative, per avere ulteriori informazioni, vi invitiamo a contattare il nostro numero telefonico 051 6951180 o la mail: info@atlantidelibri.it .
Libreria Atlantide
Castel san pietro, giugno 2020
Libreria Atlantide Via Mazzini 93
40024 Castel San Pietro Bo, 051 6951180 info@atlantidelibri.it

DRIN DRIN!

Di nuovo operativa l’iniziativa LIBRI DA ASPORTO, con nuova formula! Farsi spedire i libri da una libreria indipendente non è solo una scelta etica che avvantaggia la comunità, e anche conveniente!

180 editori in collaborazione con 189 librerie (ad ora, numeri in crescendo) hanno dato vita alla nuova fase di LIBRI DA ASPORTO, con cui i lettori potranno avvalersi della competenza, della passione delle librerie indipendenti facendosi spedire i libri acquistati in ogni angolo della penisola, a tariffe competitive con quelle dei giganti del commercio online.

Con la nuova legge sulla lettura un libro ha lo stesso prezzo da Bolzano a Lampedusa, e con LIBRI DA ASPORTO potrete restare accanto a chi ogni giorno porta con allegria la cultura nelle vostre case, quelle librerie indipendenti primi baluardi per garantire una offerta VARIEGATA . Senza fare rinunce economiche, inoltre. Per ordini fino a 36 euro pagherete 3,5  euro di spese di spedizione (tracciata, ovviamente). Oltre, spedizione GRATUITA.

Potrete contattarci e  trasmettere i Vs ordini qui: info@atlantidelibri.it (o anche via facebook, eventualmente), telefonicamente allo 051 – 6951180.  Libreria Atlantide è in grado di fornire libri di tutti gli editori nazionali! E lo fa dal 1993!

https://www.libridaasporto.it/it/

 

 

 

Appena firmato un provvedimento del Ministro Franceschini in favore delle librerie, che coinvolge anche il mondo delle Biblioteche: ricordiamo che ATLANTIDE serve le biblioteche della Provincia di Bologna e Ravenna dal millennio scorso….

 

https://agcult.it/a/19820/2020-06-04/firmati-decreti-attuativi-del-dl-rilancio-franceschini-40-mln-per-filiera-del-libro?fbclid=IwAR3YKDnptElmvBBk8sVltuD_vMWPxo_1UlDEKM6A7JVBKnjQKJmMHOtaQsg

 

Il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini ha firmato questa mattina due decreti del valore complessivo di 40 milioni di euro per sostenere le librerie e l’intera filiera dell’editoria. I provvedimenti, che potenziano il Tax credit librerie e rafforzano l’acquisto di libri da parte delle biblioteche aperte al pubblico, sono il primo utilizzo del “Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali” istituito con il Dl Rilancio con una dotazione di 210 milioni di euro per il 2020.

Questi provvedimenti – ha sottolineato Franceschini – triplicano l’impatto del tax credit librerie e introducono risorse straordinarie per acquisti di libri da parte delle biblioteche dello stato, delle Regioni, degli enti locali e degli istituti culturali. Questo è il modo più veloce per sostenere direttamente e indirettamente tutta la filiera del libro in difficoltà, dalle biblioteche alle librerie agli editori ai distributori agli autori”.

I 40 milioni di euro sono ripartiti in due decreti: il primo, del valore di 10 milioni di euro, che rafforza il Tax credit librerie, la misura introdotta nel 2017 per sostenere le librerie, soprattutto le più piccole e indipendenti, attraverso un credito d’imposta parametrato agli importi pagati per Imu, Tasi, Tari, imposta sulla pubblicità, tassa per l’occupazione di suolo pubblico, spese per locazione, mutui, e contributi previdenziali e assistenziali del personale dipendente.

Il secondo, del valore di 30 milioni di euro, che prevede un acquisto straordinario di libri da parte delle biblioteche dello Stato, delle Regioni, degli enti locali e degli istituti culturali che potranno arricchire i cataloghi acquistando il 70% dei nuovi volumi in almeno 3 librerie presenti sul proprio territorio. Nello specifico, le risorse sono assegnate alle biblioteche per l’acquisto di libri fino a un massimo di:

  • 1.500 euro per le biblioteche con un patrimonio librario fino a 5.000 volumi;
  • 3.500 euro per le biblioteche con un patrimonio librario di oltre 5.000 volumi e fino a 20.000 volumi;
  • 7.000 euro per le biblioteche con un patrimonio librario di oltre 20.000 volumi.

Le risorse assegnate a ciascuna biblioteca devono essere utilizzate per almeno il settanta per cento per l’acquisto di libri presso almeno 3 diverse librerie presenti sul territorio della provincia o città metropolitana in cui si trova la biblioteca. Ove in tale territorio non siano presenti o attive almeno 3 librerie, la biblioteca può effettuare gli acquisti nel territorio della regione. Le risorse assegnate a ciascuna biblioteca devono essere spese entro 30 giorni dall’avvenuto accredito da parte della Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore e, comunque, non oltre il 30 settembre 2020.

 

CONSIGLI DI LETTURA per giovani lettori.
Il Paese delle Vacanze
non sta lontano per niente:
se guardate sul calendario
lo trovate facilmente.
Occupa, tra Giugno e Settembre,
la stagione più bella.
Ci si arriva dopo gli esami.
Passaporto, la pagella.
Ogni giorno, qui, è domenica,
però si lavora assai:
tra giochi, tuffi e passeggiate
non si riposa mai.
Con Gianni Rodari Atlantide augura BUONE VACANZE! E ricorda a tutti che le librerie sono posti bellissimi per passare lietamente qualche momento dell’estate!
I librai sono pronti con i loro consigli, per ogni tipo di lettore. Eccone qualcuno, per i lettori dai 6 ai 9 anni:
AUTORE TITOLO EDITORE NOTE
Sylvander –  Barrier L’impavida Aurora e la sfida delle principesse Terre di Mezzo protagoniste femminili
Bjarne Reuter – ill. Kirsten Raagaard Elise e il cane di seconda mano Iperborea protagoniste femminili
Ulrich Hub – Jörg Mühle L’ultima pecora Lapis vita – nonni
Emma Adbåge – trad. di Samanta K. Milton Knowles La buca Camelozampa finalista premio Andersen 2020
Sophie Dahl Madame Badobedà Gallucci amicizia, fantasia
Jacques Goldstyn Bertolt Lupoguido natura, amicizia
Cosetta Zanotti Vorrei dirti Fatatrac finalista premio Andersen 2020
Davide Calì Alla ricerca di Lola Jaca Book finalista premio Andersen 2020
le serie più amate: Mortina, Cane Puzzone,  Gatto Killer…
Soledad Bravi Che fortuna, Gabì! Babalibri Giocare insieme, Vita quotidiana
Arnold Lobel Gufo, è ora di dormire Babalibri Poesia, Dolcezza, Storie della buonanotte
Brigitte Luciani e Eve Tharlet La famiglia volpitassi – vol. 1 – L’incontro Castoro storie di animali
Agnes Mathieu Daude, Marc Boutavant La classe dei topolini Piemme storie di animali
Angela Nanetti Azzurrina Gallucci avventura
Michela Guidi Ecciù. La biblioteca ha il raffreddore Feltrnelli avventura
Thomas Lavachery Tor e gli gnomi Gallucci avventura
Davide Morosinotto Nino Niagara e la tragica fine della scuola Lapis scuola, avventura, umorismo -GRAPHIC
Alice Keller – Veronica Truttero Le disavventure del Barone Von Trutt Sinnos
Kalina Muhova Diana sottosopra Canicola ambiente
Guibert-Boutavant Ariol Becco giallo animali, avventura – GRAPHIC
Gud  Jo e i tre cappottini Tunuè famiglia, fantastico, amore -GRAPHIC

 

Un’ingiustizia commessa in qualche luogo è una ingiustizia commessa ovunque.

Martin Luther King

 

Qualche libro sulla questione razziale americana:

 

 

Colson Whitehead La Ferrovia Sotterranea Sur
Colson Whitehead John Henry Festival Sur
Toni Cade Bambara Gorilla amore mio Sur
Colson Whitehead I ragazzi della Nickel Mondadori
Nana Kwame Adjei-Brenyah Black Friday Sur
Alice Walker Il colore viola Sur
Fran Ross Oreo Sur
Toni Morrison Amatissima Frassinelli
Harper Lee Il buio oltre la siepe Feltrinelli
Ta Neishi Coates Tra me e il cielo Einaudi
Margaret Wilkerson Sexton La libertà possibile Fazi
James Baldwin La prossima volta il fuoco Fandango
Kiese Laymon Il giusto peso Black Coffee
Jesmyn Ward Salvare le ossa Enneenne
Ann Petry La strada Mondadori
Lewis Shiner Black & White Giulio Perrone
Zora Neal Hurston I loro occhi guardavano Dio Cargo
PER ADOLESCENTI:
Angie Thomas The hate u give Giunti
Sharon Draper Divisa in due Feltrinelli
i libri più venduti dei primi cinque mesi del 2020 in Atlantide. Manzini, Lucarelli, Valerie Perrin sul podio! I primi venti titoli sono qui,frutto dell’impegno quotidiano, del lavoro costante per consigliare i lettori.
 
 
1 AH L’AMORE L’AMORE , MANZINI ANTONIO , SELLERIO
2 INVERNO PIÙ NERO. UN’INDAGINE DEL COMMIS , LUCARELLI CARLO , EINAUDI
3 CAMBIARE L’ACQUA AI FIORI , PERRIN VALÉRIE , E/O
4 RAGAZZA DEL SOLE. LE SETTE SORELLE (LA) , RILEY LUCINDA , GIUNTI
5 CERCHI NELL’ACQUA (I) , ROBECCHI ALESSANDRO , SELLERIO
6 BAMBINI DI SVEVIA (I) , CASAGRANDE ROMINA , GARZANTI
7 COLIBRÌ (IL) , VERONESI SANDRO , LA NAVE DI TESEO
8 RICAMATRICE DI WINCHESTER (LA) , CHEVALIER TRACY , NERI POZZA EDITORE
9 OLIVE ANCORA LEI , STROUT ELIZABETH , EINAUDI
10 PASSI NEL BOSCO (I) , CAMPANI SANDRO , EINAUDI
11 MISURA DEL TEMPO (LA) , CAROFIGLIO GIANRICO , EINAUDI
12 SIGNORA DEL MARTEDÌ (LA) , CARLOTTO MASSIMO , E/O
13 DONNA NORMALE (UNA) , COSTANTINI ROBERTO , LONGANESI
14 SPILLOVER. L’EVOLUZIONE DELLE PANDEMIE , QUAMMEN DAVID , ADELPHI
15 TRENO DEI BAMBINI (IL) , ARDONE VIOLA , EINAUDI
16 IN CUCINA CON VOI! TUTTE LE NUOVE RICETT , ROSSI BENEDETTA , MONDADORI
17 FIAMMA NEL BUIO (LA) , CONNELLY MICHAEL , PIEMME
18 NOI ABBIAMO UN FUTURO. SETTE ADOLESCENTI , FERRARI MICHELE , MARCOS Y MARCOS
19 LEGGE DEL SOGNATORE (LA) , PENNAC DANIEL , FELTRINELLI
20 COLPE DEGLI ALTRI (LE) , TUGNOLI LINDA , NORD

 

 

16 LUGLIO, RICCARDINO. Prosegue la raccolta delle prenotazioni! Acquistatelo in una libreria indipendente(il perché ve lo spieghiamo sotto, se non siete ancora convinti)!

Forse avrete già letto o udito la notizia: Sellerio ha comunicato la data di uscita ufficiale de RICCARDINO, l’ultima avventura per il Commissario Montalbano.

 

 

Nel 2005 Andrea Camilleri aveva appena pubblicato La luna di carta, e come al solito stava lavorando alacremente. In estate consegnò ad Elvira Sellerio un altro romanzo con protagonista il Commissario Montalbano, intitolato Riccardino. Con l’accordo di pubblicarlo in un domani indefinito, a chiusura del ciclo dedicato al Commissario, dopo la scomparsa del suo creatore.  11 anni dopo, durante i quali sono usciti 15 libri di Montalbano,  Camilleri sente l’urgenza di riprendere quel romanzo, che è venuta l’ora di «sistemarlo». Nulla cambia nella trama ma solo nella lingua che nel frattempo si è evoluta.

Di questo romanzo verrà pubblicata, oltre a quella tradizionale, (Euro 15 –  292 pagine) anche una edizione speciale in cui sono presentate ENTRAMBE  le versioni del romanzo, quella del 2005 e quella definitiva. (590 pagine, euro 20)

 

Se non lo avete ancora prenotato è POSSIBILE FARLO fino al 16 luglio! In libreria,  o via mail: info@atlantidelibri.it ! Non mancate  all’appuntamento editoriale più importante dell’anno!

 

SUPERBONUS!  Con Riccardino per un acquisto superiore ai 30 euro Atlantide vi offre anche la spedizione gratuita, con il programma LIBRI DA ASPORTO. In tutta Italia, isole comprese.

 

Il 16 luglio 2020, giovedì, le copie del libro saranno disponibili in Atlantide. Lo stesso giorno sarà spedito a coloro che hanno espresso il desiderio di riceverlo a domicilio, oppure sarà possibile ritirarlo in libreria.

 

Perchè prenotare in una libreria indipendente? Perché con la nuova legge sul libro i prezzi sono uguali ovunque, e così manterrete viva la comunità in cui risiedete. Un atto etico, un gesto di affetto nei confronti di chi porta la cultura nei paesi giorno dopo giorno.