Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘ann & paul rand’

per bambini, Quante cose so

quante coseso


Paul Rand è stato un grande graphic designer americano del secolo scorso, creatore di marchi come IBM, UPS, ABC , WESTINGHOUSE. Per la fortuna dei più piccoli ha illustrato per la moglie Ann quattro ottimi libri: Corraini ha già proposto Piccolo I e Scintille e piroette,  altrettanto entusiasmanti.

Il testo è decisamente musicale, e viene accompagnato dalle superbe illustrazioni di Paul Rand, perfettamente equilibrate, coloratissime e ben calibrate. Una vera e propria festa per gli occhi!

Quante cose impara un bambino! e quante ne può imparare, in una vita intera!
Ann & Paul Rand
Edizioni Corraini
QUANTE COSE SO

Quante cose si scoprono, semplicemente stando seduti ad osservare!
Da una lumaca in bastimento al cielo illuminato dalla luna, non c’è confine fra realtà e fantasia: ogni giorno scopro di sapere una cosa in più, “e più divento grande più ne saprò”.
Solare e ritmico, allegro e imprevedibile, il testo di Ann Rand è un repertorio di piccole meraviglie quotidiane che aspettano soltanto di essere scoperte; illustrato con i colorati disegni di Paul Rand, Quante cose so è un classico fra i libri per bambini, pubblicato per la prima volta nel 1956.

Paul Rand (1914 – 1996) ha studiato al Pratt Institute e alla Parson’s School of Design, ed è stato allievo di George Grosz, maestro dell’Espressionismo tedesco.
Internazionalmente conosciuto per il suo contributo al graphic design attraverso marchi e corporate identities aziendali (per società come IBM, Westinghouse, ABC e UPS, molti dei quali tuttora in uso), Paul Rand è stato protagonista di un approccio “artistico” al mondo della pubblicità e della comunicazione, grazie al suo talento nel trasformare l’oggetto quotidiano in “simbolo” al servizio di un’idea. È stato autore di numerosi contributi sul graphic design, ha tenuto corsi e letture e ha illustrato numerosi libri per bambini.
Ann Rand ha scritto cinque libri per bambini, quattro dei quali illustrati dal marito, Paul Rand. Insieme hanno creato volumi spontanei, espressione di leggerezza ed esuberanza, basati sull’immediatezza di testi e immagini.

Read Full Post »