Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘bruno tognolini’

Bruno Tognolini, NINO E NINA, FATATRAC
 
 
Lo scorrere del tempo non fa paura quando si è bambini, ogni stagione ha la sua bellezza e Nino e Nina lo sanno bene. Dodici poesie li guidano mese dopo mese nelle loro attività, nelle loro scoperte, nei loro giochi.
Lo scrittore Bruno Tognolini racconta così l’anno che passa, accompagnato dai colori e dalle meravigliose illustrazioni di Paolo Domeniconi. L’incontro tra i due autori ci regala ”Nino e Nina”, uno splendido albo illustrato evocativo ed emozionante, perfetto per i grandi e i piccoli lettori.
ECCO FEBBRAIO:
 
È febbraio, comincia Carnevale
Dice Nina: “Farò la principessa”
Dice Nino: “E io l’eroe spaziale”
“Ma fai sempre lo stesso!”
“E tu sempre la stessa!”
“E allora mascheriamoci, però da cose strane!”
 
Nina si maschera da vetro di finestra
Nino si maschera da cacca di cane
Nina si maschera da gonna di maestra
Nino si maschera da nespola di bosco
Nina gli dice: “Così ti riconosco!”
 
Arrivano le mamme, è tempo di vestirsi
Coi bei costumi veri per andare a divertirsi
Si vestono, si guardano, si prendono un po’ in giro
Lei solita fatina, lui solito vampiro
 
Indossano i costumi, si guardano allo specchio
Accostano le teste, si parlano all’orecchio
“Con questo vestitino” – “Con questa mascherina”
“Mi sento un po’ cretino” – “Mi sento un po’ cretina”
 
Ma poi finisce Carnevale!
“Meno male!”
“Così son Nina ogni mattina”
“Per fortuna!”
“E io son Nino, sempre io”
“L’amico mio!”
nino

Read Full Post »

Danza delle streghe

 

Le streghe non si vedono, ma le streghe ci sono
Nel buio si radunano, in riva a fiumi e laghi
Corrono senza un frullo, volano senza un suono
Non le sentono gli uomini, non le vedono i maghi.

Le streghe sono magiche, le streghe sono donne
Incendiano le tenebre con le risa e la danza
Fanno ruotar mantelli, le favolose gonne
Finché dura la notte, finché ne hanno abbastanza.

E gli umani le cercano, le vogliono vedere
Curiosi delle favole, stupiti delle grida .
E furtivi si accostano, chini nelle ombre nere
Tremanti di paura, ubriachi di sfida

Ma le streghe li sentono, corrono sulle sponde
Sopra le acque fuggono, gioiose equilibriste
E per gli umani restano i cerchi delle onde
Come gonne che ridono: “Le hai viste? Non le hai viste?”

 

Bruno Tognolini,Melevisione – Il libro nero di Strega Salamandra

 

esterno della grotta delle streghe presso le f...

esterno della grotta delle streghe presso le forre del fiume Titerno fra i comuni di Cerreto Sannita e Cusano Mutri (Bn). (Photo credit: Wikipedia)

Read Full Post »

scuola, un nuovo inizio. Cominciamola con le parole di Bruno Tognolini:
 
A casa io gioco
A scuola io faccio
A casa è il mio fuoco
A scuola è l’abbraccio
A casa c’è Mamma
A scuola Maestra
A casa TV
A scuola finestra
A casa io sono
A scuola divento
A casa c’è sole
A scuola c’è vento
A casa io chiedo
A scuola rispondo
A casa c’è il nido
A scuola c’è il mondo
 
dalla rivista “Scuola dell’infanzia”,
Giunti, settembre 2010

Read Full Post »

Coltivare lettori, trovare e suggerire percorsi di lettura, ascoltare le voci di Aidan Chambers, Beatrice Masini e altri, tutto ne NEL GIARDINO SEGRETO, edito da Equilibri

Nel giardino segreto: nascondersi, perdersi, ritrovarsi
Itinerari nella tana dei giovani lettori.
Equilibri, 2009

Nel giardino segreto è una raccolta di saggi, racconti e poesie, nonché una preziosa antologia e un ricco percorso bibliografico che prendono spunto da Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett per approdare alla letteratura contemporanea per ragazzi, proponendo un itinerario tra posti segreti letterari e tane di giovani lettori, offrendosi come specchio di adolescenze possibili.
In questo libro Paola Bertolino, Eros Miari e Gabriela Zucchini ci delineano un percorso che attraversa il tema del giardino segreto letto come metafora della crescita e dell’adolescenza: immagine di un altrove rispetto alla casa e alla famiglia, luogo segreto in cui ci si rifugia o ci si nasconde, luogo dell’anima nel quale ci si sottrae al mondo, per cercare o ritrovare se stessi. A partire da un romanzo classico ci si è avventurati in direzione dei giovani lettori di oggi e verso l’editoria per ragazzi contemporanea.
Di giardini e di isole, di fughe e nascondigli, di segreti e posti segreti sono ricche le pagine della letteratura contemporanea per ragazzi, capace spesso di farsi interprete di mutamenti rapidi e di contraddizioni non facili da risolvere nella normale dialettica educativa. In questa lettura, quale specchio delle adolescenze possibili, il giardino segreto si trasforma in giardino delle letture in cui è possibile ricongiungere facilmente le molte suggestioni evocate dalla Burnett alle istanze dei ragazzi e della ragazze di oggi.
Il risultato è un itinerario fatto di molte voci e moltissimi libri.
I libri sono proposti in una ricca bibliografia e attraverso un’antologia che seleziona preziose sementi di lettura possibile: da leggere in classe o in biblioteca ad alta voce, per costruire emozioni e riflessioni condivise e raccogliere poi, nei tempi lunghi del raccolto, lettori più maturi e consapevoli.
Le voci sono quelle di alcuni tra i più prestigiosi autori italiani e stranieri: Aidan Chambers, Melina Marchetta, Anne Fine, Michael Morpurgo, Beatrice Masini, Domenico Barrilà, Chiara Carminati, Giusi Quarenghi e Bruno Tognolini. Scrittori per ragazzi e non solo, che hanno regalato a questo percorso le loro riflessioni, racconti e poesie, dando vita così a un testo ricchissimo di proposte, capaci di toccare le corde dell’analisi e della riflessione insieme a quelle dell’emozione e della suggestione narrativa.
Non per caso questo cammino nasce nelle biblioteche e nelle biblioteche (pubbliche, scolastiche, private) vuole ritornare: è qui che insegnanti, bibliotecari, educatori possono disegnarsi giardinieri, per coltivare lettori e crescere identità.

Per informazioni: Equilibri – Via San Giovanni Bosco, 32 Modena – tel. 059 365327
info@equilibri-libri.it ; http://www.equilibri-libri.it

Scheda sintetica dell’opera

Nel libro sono pubblicati saggi e contributi originali di Domenico Barrilà, Chiara Carminati, Aidan Chambers, Anne Fine, Melina Marchetta, Beatrice Masini, Eros Miari, Michael Morpurgo, Giusy Quarenghi, Bruno Tognolini, Gabriela Zucchini.
L’illustrazione di copertina è di Alessandro Sanna

Sezione RIFLESSIONI:
· Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett: metafora della crescita, metafora dell’adolescenza, di Eros Miari e Gabriela Zucchini.
· Piccoli e grandi laboratori di futuro, di Domenico Barrilà

Sezione NEL GIARDINO:
· Mele che cadono (racconto) e Giardini di qua, giardini di là (saggio), di Anne Fine
· Anna e Francesca (racconto) e La memoria e i luoghi (saggio), di Melina Marchetta
· Nel labirinto (racconto) e Si ha sempre bisogno di un giardino (saggio), di Beatrice Masini
· Da buttare (racconto) e Vivo per leggere, scrivo per vivere (intervista), di Aidan Chambers
· Io credo agli unicorni (racconto) e Siamo quello che leggiamo (saggio), di Micheal Morpurgo
· I cercasentieri dell’anima, di Bruno Tognolini
· Poesie di Giusi Quarenghi, Chiara Carminati, Bruno Tognlini

Sezione PICCOLA ANTOLOGIA:
· Raccolta di 36 brani scelti tra i romanzi della narrativa contemporanea per ragazzi, a cura di Paola Bertolino, Eros Miari e Gabriela Zucchini

Sezione STRUMENTI:
· Bibliografia di 154 titoli corredati da una scheda bibliografica e descrittiva, a cura di Paola Bertolino, Eros Miari e Gabriela Zucchini

Read Full Post »

Sono due begli albi illustrati in stile FATATRAC, opera di due autori affermati il primo, e di nuova scrittrice il secondo. Nel primo l’incontro con il mare darà spazio ai pensieri filosofici dei più piccoli, mentre nel secondo troveremo 21 filastrocche dedicate alla natura che ci circonda, dall’acqua agli alberi, davvero molto musicali.

Bruno TOGNOLINI e Antonella Abbatiello, MAREME’, FATATRAC

I bambini al mare sembrano bestiole più che altrove, pesciolini desiderosi solo di tuffarsi in acqua e rotolarsi nella sabbia. E questo è bene che facciano. Ma i bambini sono anche filosofi e di certo, guardando il mare, fra un tuffo e l’altro, si chiedono cosa sia mai quel mondo diverso da ogni altro, piatto e azzurro fino all’infinito, senza case, strade, monti, segni d’uomo… Questo è un libro di immagini e poesie sul mare nate per i bambini, ma anche per i grandi, che in piedi su una spiaggia si siano sentiti almeno una volta, pesci fuor d’acqua. Età di lettura: da 5 anni.

Sabrina Giarratana, Amica terra, Fatatrac

21 filastrocche (all’aria, all’acqua, alle nuvole, all’albero, ai sassi, alla neve, al sole, alla pioggia…) per cantare le meraviglie di un mondo che ci è stato dato in custodia e per invitare i bambini, adulti di domani, a rispettare anziché disprezzare, a risparmiare anziché sperperare, a arricchire anziché impoverire i doni preziosi della natura. Nella speranza che ancora si possa tornare indietro. Età di lettura: da 4 anni.

Read Full Post »