Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘“Diario di bordo di uno scrittore” di Björn Larsson’

 

confessiamo il nostro grande amore per questo scrittore!

“Diario di bordo di uno scrittore” di Björn Larsson, per Iperborea

Scrivere è un po’ come navigare, e io sono un marinaio. Ho vissuto a lungo sulla mia barca, il Rustica. Oggi vivo in un piccolo paesino di mare, in Danimarca. Osservo da vicino i pescatori e penso che abbiano qualcosa in comune con gli scrittori. Per un pescatore il mare è tutto. Come lo è la letteratura per uno scrittore. Né il pescatore, né lo scrittore potrebbero cambiare mestiere.

 

Il libro – “Era una notte buia e tempestosa” quando Björn Larsson aprì per la prima volta l’edizione italiana di Long John Silver: una cupa sera di novembre che, senza che nulla lo lasciasse sospettare, avrebbe segnato l’inizio di un nuovo capitolo avventuroso della sua vita. È con questo autoironico incipit che comincia Diario di bordo di uno scrittore, la storia a lieto fine di un amore corrisposto con il nostro paese, la sua lingua, la sua cultura, la sua gente, pensato dall’autore come esclusivo omaggio ai lettori italiani. E un amore nato sui libri non può che essere raccontato attraverso i libri, ricostruendone la genesi, le tortuose strade seguite, i vicoli ciechi abbandonati, le idee, le emozioni che hanno dato vita a ogni personaggio e a ogni romanzo. Se “scrivere è un po’ come navigare”, Larsson invita a entrare nel cantiere navale della scrittura, in quel luogo segreto della mente e dell’anima dove si progetta la chi glia, si immagazzinano i materiali, si innalzano le vele dell’immaginazione, fino a quei lampi felici quando i capitoli sembrano scriversi da soli, la realtà si offre con l’energia simbolica dell’arte o la fantasia arriva a “immaginare il vero”. Dalle semplici domande: perché si scrive, come nasce un romanzo, emerge a poco a poco quella più curiosa e personale: come si crea quel legame misterioso tra uno scrittore e i suoi lettori, profondo al punto di poter cambiare la vita dell’uno e a volte anche degli altri?

Per leggere le prime pagine del libro:

 

Traduzione dallo svedese di Katia De Marco

L’autore :nato a Jönköping nel 1953, docente di letteratura francese all’Università di Lund, filologo, traduttore, scrittore e appassionato velista, è uno degli autori svedesi più noti anche in Italia. Tra i suoi titoli di maggior successo, tutti pubblicati in Italia da Iperborea, La vera storia del pirata Long John Silver, Il Cerchio Celtico, Il porto dei sogni incrociati, I poeti morti non scrivono gialli.

Read Full Post »