Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Elizabeth Barrett’

Elizabeth Browning

Elizabeth Browning (Photo credit: Wikipedia)

Una grande attenzione ai dettagli, una sontuosa capacità nel ricostruire l’ambiente sociale e storico in cui si muovono i protagonisti. Lo sguardo di Lily è un bel librone solido (oltre 500 pagine) che piacerà a chi ama Jane Austen o le sorelle Bronte, con cui l’autrice indaga con passione e precisione la passione vissuta da Elizabeth Barrett e Robert Browning, vista attraverso gli occhi di una testimone molto intima, la cameriera personale di lei, dapprima con occhi semplici, via via che le pagine scorrono sempre più consci del mondo circostante .

Margaret Foster, Lo sguardo di Lily, La tartaruga

1844, la giovane Lily Wilson, figlia di una povera vedova di Newcastle, trova lavoro presso la famiglia della poetessa Elizabeth Barrett, di cui diventa cameriera personale. Nella casa di Wimpole Street ogni aspetto della vita famigliare è controllato dal dispotico Mr Barrett, che proibisce alle figlie persino di sposarsi. Elizabeth, affetta da tubercolosi, che per lenire i dolori fa uso di oppiacei, vive quasi sempre reclusa nella sua stanza, ma Lily viene attratta dalla sua intelligenza e, specialmente, dalla forza della sua poesia e delle emozioni che questa le suscita. Nasce una grande confidenza tra le due donne e Lily, a conoscenza della corrispondenza fra Elizabeth e Robert Browning, già affermato poeta, sarà testimone del loro amore, complice del loro matrimonio segreto e della fuga clandestina fino all’arrivo a Firenze. Nonostante le umili origini, Lily vivrà in un ambiente alto borghese, visiterà Londra e Parigi, apprezzerà le poesie di Robert ed Elizabeth dimenticando quasi la sua solitudine. La poetessa dal canto suo troverà in Lily non solo una governante e un’infermiera, ma anche una dama di compagnia, una confidente che le sarà vicina in ogni crisi: dal lutto per la perdita di due bambini alla gioia della nascita dell’unico figlio Pen, dal trionfo letterario ai giorni difficili, quando non sarà nemmeno in grado di alzarsi dal letto… Lily per la sua padrona ci sarà sempre, una presenza indispensabile, ma quando la sua vita prenderà una piega drammatica, si aspetterà ingenuamente da Elizabeth la stessa lealtà e lo stesso affetto che le aveva dimostrato.
Una delle più belle storie d’amore della letteratura, narrata attraverso lo sguardo di un’intima osservatrice. Un romanzo affascinante, sullo sfondo dell’epoca vittoriana che l’autrice rievoca con straordinario realismo, avvincendo il lettore a ogni pagina.

Margaret Forster (Carlisle, 1938), romanziera, biografa e critica letteraria, è una delle scrittrici inglesi più amate e acclamate. Tra i suoi maggiori successi ricordiamo le biografie su Elizabeth Barrett Browning e Daphne Du Maurier e i romanzi Diary of an Ordinary Woman, Is there Anything You Want?, Over e Isa and May. Per La Tartaruga edizioni nel 2010 è uscito Lasciando il mondo fuori che ha riscosso un buon successo di pubblico e di critica.

Read Full Post »