Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘En Amazonie – un infiltrato nel “migliore dei mondi”’

il migliore dei mondi è quello che promettono ai clienti. Ecco cosa c’è dietro il click, il reportage sul mondo di schiavi che viene alimentato con gli acquisti su Amazon. (sul discorso della tassazione, abbiamo già parlato…)

Jean Baptiste Malet, En Amazonie – un infiltrato nel “migliore dei mondi”

Kogoi Edizioni

In Amazon vige il silenzio stampa: i giornalisti non possono entrare e ai dipendenti non è consentito rilasciare interviste. Jean-Baptiste Malet, un giovane reporter investigativo, si fa reclutare da un’agenzia interinale per lavorare nell’équipe di notte presso il magazzino di Montélimar (Drôme). Inizia così il suo viaggio nel peggio del “nuovo mondo”. Ritmi di lavoro massacranti, hangar enormi dove i dipendenti sono costretti a scioperare per ottenere che venga acceso il riscaldamento e sempre sotto un sistema di controllo che esaspera la competitività tra gli stessi lavoratori per migliorare l’efficienza del colosso. Amazon ricorda “Tempi moderni” di Chaplin ma con un risvolto più inquietante: il mondo del precariato è diventato un sistema, è il “lavoro”.

Enhanced by Zemanta

Read Full Post »