Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘GIALLO STORICO’

Uno strano investigatore, nella Roma Barocca..
 

Nella Roma del Secolo di Ferro, a pochi giorni dall’inizio del XIII giubileo, la danza macabra incisa su un opuscolo di contenuto libertino sembra aver ispirato l’omicidio di un religioso. Sul caso viene chiamato a investigare l’inquisitore Girolamo Svampa, nominato commissarius dagli alti seggi della curia capitolina. Ad aiutarlo, tra ritrovamenti di libelli anonimi e strani avvistamenti di un uomo mascherato, ci sono padre Francesco Capiferro, segretario della Congregazione dell’Indice, e il fedele bravo Cagnolo Alfieri. L’indagine, che porta lo Svampa a scontrarsi con personaggi potenti, si rivela subito delicata e pericolosa: prima che si arrivi alla soluzione del mistero ci saranno altri morti.

 

 
***
 
«Questo è un romanzo scritto per tutti, è un romanzo per chi vuole liberarsi dalla noia, dal tran tran quotidiano, e vuole aprire un libro per isolarsi dal rumore dei cellulari che squillano o dal rumore del traffico fuori dalla finestra» (Marcello Simoni per «Mondadori Store», link).
 
***
 
Il Seicento italiano è stato un secolo di contraddizioni, ha donato all’umanità artisti come Caravaggio, Bernini, Reni, Monteverdi ma è stato oscurato dai processi a Bruno, Galilei, Campanella. È stato il tempo dell’Inquisizione e dell’Indice dei libri proibiti, degli scritti condannati e abiurati perché considerati contrari alla fede e alla morale cattolica. Il marchio dell’inquisitore di Simoni, ambientato a Roma, inizia proprio in una tipografia romana, oscura come i tempi della Controriforma, dove l’inquisitore Girolamo Svampa trova un cadavere, con le pagine di un libro in bocca, schiacciato da un torchio; il delitto «è anche un simbolo, un simbolo quasi in stile Il nome della rosa però in un’età tipografica e il nostro inquisitore dovrà indagare su questo delitto, che è un delitto a stampo ereticale» (Marcello Simoni per Mondadori Store, link).
 
«Mentre mi occupavo di Medioevo, mi sono imbattuto in tantissima saggistica che descrive quest’epoca come quella dei “Secoli bui”. In realtà, molti dei temi attribuiti a questo lungo periodo per renderlo oscuro appartengono all’Età barocca. In particolare, se pensiamo all’inquisizione e alla stregoneria, ci troviamo di fronte a fenomeni antropologici e sociali che si sviluppano nel Seicento. Temi che mi attiravano moltissimo» (Marcello Simoni intervistato da Antonella Sbriccoli, «Panorama» del 15/11/2016, link).
 
Svampa deve indagare, e indaga con precisione chirurgica, su questo delitto. Il lettore, seguendolo, si isola dalla contemporaneità ed entra in un secolo dove i libri erano una minaccia e la libertà di leggere compromessa dalla paura delle torture e del rogo; «Girolamo è un omaggio a Savonarola (ma lui nelle fiamme c’è finito…), mentre Svampa ha il suono di qualche cosa che divampa, creando una luce violenta)» (Marcello Simoni intervistato da Anja Rossi, «il Resto del Carlino» del 14/11/2016).

 

***
 
«La cosa più difficile, quando si descrive un’epoca lontana dal presente, è sempre cercare di entrare nella testa delle persone che vi vivevano. Per farlo mi documento su cosa leggevano, in modo da capire cosa pensavano, e su come si esprimevano» (Marcello Simoni intervistato da Antonella Sbriccoli, «Panorama» del 15/11/2016, link).
Gian Lorenzo Bernini, Self-Portrait

Gian Lorenzo Bernini, Self-Portrait (Photo credit: Wikipedia)

Read Full Post »

I MIGLIORI GIALLI DEGLI ULTIMI MESI, secondo Atlantide

TOM HILLEBRAND, IL FRUTTO DEL DIAVOLO, ATMOSPHERE

Un bel giallo per mettere il naso nel mondo della sofisticazione alimentare e dei grandi interessi che ruotano al mondo del cibo, tra gli eccessi dello chef system e l’ossessione per il nuovo ingrediente trendy

OLIVIER TRUC, L’ULTIMO LAPPONE, MARSILIO

Toh! Un giallo nordico scritto da un esordiente che nordico non è! Olivier Truc conosce però bene la realtà che descrive, visto che di mestiere fa il giornalista, corrispondente dalla Svezia! Ecco così un romanzo denso di suggestioni e stimoli, capace di calarci nel cuore di una civiltà da secoli emarginata, con la sua ricchezza ma anche con le proprie debolezze.

IVY POCHODA, VISITATION STREET, NERI POZZA

Un noir che piacerà a chi ama Dennis Lehane e Alice Sebold. Con tratti decisi, ecco svelata al lettore la vita quotidiana di un quartiere di Brooklyn, sconvolta dalla scomparsa di una ragazza

PIERGIORGIO PULIXI, LA NOTTE DELLE PANTERE, E.O

Per proteggere la sua squadra da uno scandalo di crimini e corruzione, l’ispettore Mazzeo finisce in carcere. Ma il suo sacrificio non può fermare le conseguenze di anni di crimini. I suoi uomini, infatti, hanno messo le mani su una partita di droga, e lui da dietro le sbarre non può fare nulla. L’unica alternativa è scendere a patti con la legge imbarcandosi in una missione sporca e suicida..

MALCOM MCKAY, LA MORTE NECESSARIA DI LEWIS WINTER, MONDADORI

Per tutti i fans di Ian Rankin, del cosiddetto TARTAN NOIR, come anche Christopher Brookmyre, per esempio, ecco una nuova stimolante proposta per calarsi nei climi scozzesi

MARCOS CHICOT, L’ASSASSINO DI PITAGORA, SALANI

Matematica, filosofia, misteri e delitti, e un protagonista importante: Pitagora. Un giallo storico accattivante, voltapagina, finalista tra l’altro del Premio Planeta in Spagna, il più importante!

RICHARD LANGE, ANGEL BABY, EINAUDI

Una scrittura secca, quella di Richard Lange, che con questa storia di confine tra Messico e Stati Uniti, finalista dell’Hammett PRIZE 2013.

ARNALDUR INDRIDASON, SFIDA CRUCIALE, GUANDA

un ragazzo ucciso, nell’Islanda anni settanta che si preparava alla sfida tra Fischer e Spassky. Un raffinatissimo thriller di uno tra i migliori giallisti in circolazione!

PETER BLAUNER, SLOW MOTION RIOT, IL SAGGIATORE

Un noir metropolitano durissimo, a dipingere la New York degli anni Novanta, al tempo dell’arrivo del Crack, tra spacciatori violenti e un sistema giudiziario di certo non perfetto…

BELINDA BAUER, NEGLI OCCHI DELL’ASSASSINO, MARSILIO

Con tensione crescente e un briciolo d’ironia di fondo, ecco un altro godibile thriller firmato Marsilio. Un viaggio nel Somerset, in un piccolo villaggio, in cui l’investigatore locale dovrà fronteggiare un mistero molto particolare..

CAMILLA LACKBERG, LA SIRENA, MARSILIO

Davvero, la regina del thriller in questo momento!

GUIDO SGARDOLI, ROSSO VENEZIANO, TIME CRIME

Da un grande autore per ragazzi, un giallo storico assolutamente coinvolgente! Con protagonista un genio dell’arte del calibro di Giorgione!

ARNE DAHL, BRAMA, MARSILIO

Protagonista, il crimine internazionale, il mondo della finanza… e una squadra speciale per combattere certi eccessi..

Read Full Post »