Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘libri bologna anni settanta’

1974 -1979, cinque anni in cui alle speranze di cambiamento sono succedute le delusioni e il rifugio in una esasperazione della battaglia politica, portandola sul fronte dello scontro fisico.  L’immagine che vedete sopra è proprio di quegli anni, quando s Bologna i carri armati presidiavano la zona universitaria.

La vetrina infranta è il primo volume di una collana di studi storici curati dall’Istituto Parri,e riporta alla luce episodi ben noti, come l’omicidio del brigadiere Lombardini ad Argelato, ad altri meno noti, tutti riconducibili al clima che si era creato.

Luca Pastore, La vetrina infranta, Pendragon

Bologna, città delle tre stragi nere, ha vissuto negli anni del terrorismo rosso un lungo e intenso periodo di violenza politica finora mai accuratamente indagato. Questo libro si propone di colmare tale vuoto storiografico prendendo spunto dall’assalto all’Associazione Stampa dell’Emilia-Romagna-Marche, il 13 marzo 1979, nel quale perse la vita Graziella Fava. L’analisi politica di quella morte “senza giustizia” (i colpevoli infatti non sono mai stati identificati) offre una prospettiva nuova e particolarmente interessante: l’assalto non è stato un atto improvvisato e occasionale, ma va collocato al termine di un ben preciso percorso politico che termina rendendo protagonista della Storia non una vittima eccellente, ma una donna del popolo. Le accurate ricerche condotte dall’autore sono state effettuate su quotidiani, atti processuali, dicharazioni e documenti, biografie e volumi; sono inoltre incluse nel volume interviste – realizzate da Claudio Santini – fatte a testimoni del tempo fra cui Maurice Bignami, il dirigente comunista Maurizio Zani, il capo dei Carabinieri antiterrorismo, Nevio Monaco e altri. Completa il saggio una cronologia degli episodi di violenza politica a Bologna nel periodo 1974-1979.

Read Full Post »