Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘libri emigrazione’

Una novità al giorno. Ecco una vibrante saga familiare tra Abruzzo e Argentina, lungo cento anni di storia

 

Mempo Giardinelli

Sant’Uffizio della memoria, Elliot
Traduzione di Pierpaolo Marchetti

Siamo all’inizio degli anni Ottanta, in Argentina è da poco terminata la dittatura militare. Torna la democrazia e tornano anche in tanti dall’esilio. Tra loro c’è Pedro, erede di una famiglia emigrata dall’Italia alla fine dell’Ottocento, spinta dal sogno del benessere, ma anche segnata da una lunga serie di morti violente. Il ragazzo annuncia il suo rientro e al porto di Buenos Aires ad aspettarlo ci sono tutti i suoi parenti, quelli vivi ma anche i morti che, con i loro volti e le loro voci, aiutano a ricostruire la lunga storia della famiglia. Una galleria di personaggi indimenticabili sfila davanti al lettore, uomini e donne che raccontano, ognuno dal proprio punto di vista, quel contenitore di amori, odi, passioni, meschinità e rancori che è la famiglia. Il capolavoro di uno dei maggiori scrittori argentini di oggi, premiato con il prestigioso “Rómulo Gallegos”, considerato un punto di riferimento nella letteratura latinoamericana per la bellezza della sua narrazione, la ricchezza delle atmosfere, la passione e l’amore per una umanità alla ricerca di una vita migliore. Un romanzo appassionante, una grande saga familiare che ci ricorda l’orgoglio, la sofferenza e la speranza di quando i migranti eravamo noi.

Uno dei romanzi fondamentali della letteratura latinoamericana. LUIS SEPÚLVEDA

Leggere questo romanzo è come sedersi davanti al fuoco sera dopo sera per ascoltare i ricordi di un’antica famiglia. Scritto benissimo e con grande passione, è un lungo, magnifico e divertente racconto. OSVALDO SORIANO

Mempo Giardinelli

Di origine italiana, è nato nel 1947 a Resistencia, in Argentina, dove vive. Esiliato in Messico tra il 1976 e il 1984, la sua opera letteraria è stata tradotta in 25 lingue e ha ricevuto numerosi premi. È autore di una decina di romanzi tra cui Luna caliente (La Nuova Frontiera, 2012), Visite fuori orario (Guanda, 2008), Finale di romanzo in Patagonia (Guanda, 2008), La rivoluzione in bicicletta (Guanda, 2003), Il decimo inferno (TEA, 2003). È anche un affermato autore di letteratura per bambini, oltre ad aver scritto numerosi saggi e racconti. Collabora abitualmente con molti giornali in vari paesi.

Read Full Post »

Burocrazia, inefficienza, disoccupazione, scarse prospettive? Ecco 

una breve selezione di testi recenti dedicati a chi desidera lasciare il Paese. 

 

Dove scappo?, Bosaia Claudio, Iacobelli

Perché scappare se l’Italia è il Paese più bello del mondo? Magari perché non troviamo lavoro o non ci soddisfa quello attuale, o perché la nostra pensione ci consente a malapena di arrivare a fine mese. E allora qual è il Paese migliore dove trasferirsi per conquistare il proprio posto al sole? Questo pratico manuale è utile a tutti quelli cui l’Italia va stretta. Classifiche, informazioni, notizie geografiche, amministrative, culturali e tanti consigli su dove andare e cosa fare per dare un nuovo impulso alla propria vita, ma anche i 15 migliori Paesi dove potersi godere la pensione con un tenore di vita decisamente superiore.

 

My family goes to Auckland. Come trasferirsi e vivere all’estero ,Re Paolo, Fazi

Auckland, nello specifico, e Nuova Zelanda in generale. Ecco la guida per trasferirsi dall’altra parte del mondo. Il punto di vista, però, è quello di un’intera famiglia, che vive lì da anni ed è la protagonista assoluta di quest’avventura down under. Arricchito da una raccolta di itinerari per conoscere l’intero arcipelago neozelandese, il testo ci parla come fosse un libro di storie e di avventure. Da vero insider, l’autore, innamorato del luogo e lì per una scelta precisa, racconta la propria esperienza delineando al tempo stesso le caratteristiche di un paese ricco di possibilità, a più di 18.000 km dall’Italia. E poi… notizie su fish’n’chips, maori, tatuaggi, ma anche suggerimenti su come comportarsi se erutta un vulcano, come parlare correntemente il kiwi-English, mangiare, dormire, prendere la patente (per poi ricordarsi di guidare dalla parte giusta) e far arrivare a destinazione i vostri animali, evitando di farveli mangiare a Singapore, se decidete di portarli con voi.

 

 

Mollo tutto e vado via. Come organizzare un anno sabbatico in barca a vela,Mazzoleni Gabriele, Mursia

Lasciare il lavoro, la vita in città, gli amici e partire per un anno sabbatico in barca a vela. Molti lo pensano, pochi lo fanno perché, spesso, la voglia di mollare tutto e andare via si ferma davanti a paure e dubbi. Questo manuale nasce per dare risposte pratiche e suggerimenti organizzativi a chi ha deciso di mollare gli ormeggi e prendersi una pausa. Veleggiare sei mesi ai Caraibi, fare il giro del mondo o anche riscoprire le nostre radici navigando in Mediterraneo è nelle possibilità di un individuo normale; non occorre essere marinai da Capo Horn o ricchi ereditieri, si può partire con famiglia e figli senza sconquassi definitivi, oppure da soli senza perdere il lavoro. Dalle normative per i periodi sabbatici, alla scelta della barca e della rotta, alla selezione dei compagni di viaggio, in questo libro si analizzano uno a uno i principali quesiti per organizzare una partenza intelligente e assicurarsi un ritorno felice. In appendice un apparato di 400 siti Internet appositamente selezionati per navigare tra le informazioni utili.

 

 

Auf-wiedersehen Italia. In fuga dall’Italia verso il futuro ,

Leopoldo Innocenti, Armando

Un libro che raccoglie le interviste fatte dall’autore – giornalista Rai per molti anni – ad alcuni dei tantissimi giovani italiani che hanno deciso di trasferirsi in Germania per vedere realizzate le proprie ambizioni. Il risultato è un racconto brillante che ci permette di capire gli aspetti più significativi del Paese di partenza – l’Italia – e di quello d’arrivo, la Germania. L’intento dell’autore è quello di conoscere non solo i protagonisti di questo esodo ma, di riflesso, conoscere meglio sia l’Italia che la Germania.

 

 

Read Full Post »