Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘libri migliori dell’anno’

I consigli di lettura delle amiche di Libreria Trame, di Bologna

Filippo Bologna
Come ho perso la guerra (Edizioni Fandango)

La bella provincia toscana vende l’anima al diavolo del commercio, delle terme pacchiane, delle piazze rinascimentali sfondate da improbabili installazioni di arte contemporanea…
E Filippo Bologna fa un eccellente esordio come narratore, si ride e si sbuffa e lo si segue quando parte a fare resistenza su per le montagne

Jiro Taniguchi
La montagna magica (Edizioni Rizzoli Lizard)

Come altre volte il tema della memoria e dell’adolescenza nella nuova graphic novel di Taniguchi, una fiaba di crescita e speranza.

Elizabeth Hay,
Voci della notte ,(Edizioni Neri Pozza)

Una radio in Canada, negli anni 70, dove arrivano due giovani donne a scompigliare esistenze già rodate, la natura selvaggia che si vorrebbe sfregiare con un nuovo oleodotto.
Un romanzo corale di eccellente scrittura, tanti fili ben tenuti.

Michael Herr
Mr Winchell la voce dell’America (Edizioni Alet)

La radio nell’epoca d’oro, Michael Herr racconta la parabola di Walter Winchell, popolarissimo conduttore radiofonico che cerca una sua via alla politica e in qualche modo racconta 50 anni di storia degli Stati Uniti.


Alicia Gimenez Bartlett
Il silenzio dei chiostri (Edizioni Sellerio)

La trama gialla quasi non ci interessa più perché con la divertita scrittura di Gimenez Bartlett ci perdiamo nei nuovi matrimoni dell’ispettrice Petra Delicado e del suo vice ispettore e la vita quotidiana permea le nuove indagini dei nostri eroi trionfando sul male.

Loretta Napoleoni,
Economia canaglia, (edizione tascabile) (Edizioni Il Saggiatore)
La morsa, (Edizioni Chiare lettere)
Ancora la nostra economista preferita con l’edizione tascabile di Economia canaglia e il suo nuovo libro La morsa che presenta con linguaggio accessibile l’attuale crisi economica senza dimenticare l’analisi sociale.

Stefania Bertola,
La soavissima discordia dell’amore ,(Edizioni Salani)

Le vecchie amiche si ritrovano a fare una riduzione teatrale di Shakespeare in cucina, con tante relazioni da rivedere o recuperare.
Le risate sono garantite nel nuovo romanzo di Stefania Bertola che con leggerezza anglosassone e un pizzico di cultura racconta questi tempi di precariato lavorativo e amoroso.

Cristina Grande ,
Natura infedele, (Edizioni Marcos Y Marcos)

Due sorelle gemelle diversissime, una madre dal forte carattere, venti anni di Spagna in un romanzo fatto di episodi brevi e nitidi con continue deviazioni.
Album di foto di famiglia senza pietà eppure pieno di amore.

Andrè Schiffrin
Libri in fuga un itinerario politico fra Parigi e New York (Edizioni Voland)


Jean-Claude Carriere e Umberto Eco,
Non sperate di liberarvi dei libri, (Edizioni Bompiani)

Per i bibliofili il trionfo della carta e dell’editoria tradizionale, in barba a tutti gli e-book gli Amazon i Kindle.
Il piacere della lettura e il libro visto come la più bella invenzione dopo la ruota.

Zeina Abirached,
Il gioco delle rondini morire partire ritornare ,(Edizioni Becco Giallo)
Romanzo a fumetti, sul Libano della guerra, due bambini aspettano asserragliati in casa il rientro dei genitori dall’altra parte della città. Una mano abile, una grande suspence, una saga familiare. La guerra uguale a mille altre segna un’infanzia e ci regale una grande autrice.

Andrea Camilleri,
La danza del gabbiano ,(Edizioni Sellerio)
E se a sparire è Fazio, il più equilibrato il più normale il più tranquillo dei poliziotti colleghi di Montalbano?
Allora è lecito dimenticare che è arrivata Livia e condurre un’indagine forsennata, in preda ai molti dubbi dovuti anche all’età che avanza?

Paola Mastrocola,
La narice del coniglio (Edizioni Guanda)

Un libricino, un apologo della scrollata di spalle, un personaggio che si libera dei dubbi quotidiani con una piccola smorfia….

Elisa Genghini
101 cose da fare in Romagna almeno una volta nella vita (Edizioni Newton & Compton)

Tenere nella tasca laterale dell’auto, o nel borsone della vacanza in Riviera.


Michael Zadoorian,
In viaggio contromano The leisure Seeker, (Edizioni Marcos Y Marcos)

Invecchiare con grazia e scegliere di vivere fino all’ultimo nell’avventura di Ella e John che anziani e malati ripercorrono sulla Route 66 la vacanza delle estati coi bambini di 50 anni prima.
Intensa la seconda uscita in Italia di Zadoorian

Tom Perrotta,
Intrigo scolastico (Edizioni E/O)

Romanzo corale di un elezione del rappresentante di istituto in un piccolo liceo di provincia, alunni e insegnanti persi in sogni da poco, cambiamenti non desiderati, confusioni sentimentali. Crescendo si impara? Mah!

Anne Tyler
La bussola di Noè , (Edizioni Guanda)

Una crisi di mezza età coi soliti personaggi simpaticamente perdenti della brava autrice americana, che viviseziona affettuosamente il suo protagonista e i comprimari.

Nicole Mones
L’ultimo chef cinese (Edizioni Neri Pozza)

Erica Bauermeister,
La scuola degli ingredienti segreti (Edizioni Garzanti),

L’unico tratto in comune il cibo in questi due piacevolissimi romanzi di due esordienti sul mercato italiano.
Nel primo un amore che sboccia fra una giovane vedova americana e un cuoco cino americano a caccia delle sue radici, sullo sfondo la Cina che cresce impetuosa.
Nel secondo una scuola di cucina in cui si confrontano uomini e donne in cerca di una svolta nella propria vita e una simpatica chef che in qualche modo orchestra le variazioni sul tema.

Carola Susani & Elena Stancanelli
Mamma o non mamma (Edizioni Feltrinelli)

La mamma è Carola la non mamma è Elena, le due amiche scrittrici si confrontano sulle scelte di vita e la società in cui le vivono, uno scambio serrato e ricco di spunti.

Alessandro Rosina & Elisabetta Ruspini
Un decalogo per i genitori italiani. Crescere capitani coraggiosi (Edizioni Vita e Pensiero)
Dieci tematiche educative affrontate in modo stringato ed efficace con ricche bibliografie finali. Molto interessante

Lois Lowry
La famiglia Sappington (Edizioni Il castoro)

Mamma e Papà Sappington sono più cattivi degli Addams e i quattro figli amerebbero liberarsene. Un libro che parla di (aspiranti) orfani, che rivisita Hänsel e Gretel e che non si fa certo mancare una tata apparentemente ripugnante: un romanzo, insomma, irriverente, gotico, comico da cui è difficile staccarsi per via delle imprevedibili avventure di questa stramba famiglia e dei suoi ancor più eccentrici componenti. Il finale consolatorio arriva, ma sarà un po’ fuori dagli schemi.

Benoit Jacques
Aprite quella porta (edizioni Orecchio Acerbo)

La nonna di Cappuccetto è super sorda e non apre al lupo in un crescendo di equivoci esilaranti.

Edizioni Equilibri
E per questo resisto. Bambini e bambine in tempo di guerra

Nel giardino segreto. Nascondersi perdersi ritrovarsi. Itinerari nella tana di giovani lettori
Piccolo editore specializzato due libri di proposte bibliografiche, il primo sulla guerra, il secondo sui luoghi dell’anima veri o immaginari in cui si rifugiano i personaggi dei libri per ragazzi e dunque i giovani lettori.

TRAME società cooperativa
via Goito, 3/c  40126 Bologna
PI e CF 02571921200
Iscr. alb. soc. coop. A 162756

telefono e fax 051 233333
lun – ven 9.00/19.30  sab 11.00/19.30
info@libreriatrame.com
http://www.libreriatrame.com

Read Full Post »


La nostra inchiesta sui libri scelti dai critici come più significativi del 2008 procede.

I venti migliori libri dell’anno secondo LIRE, il mensile di riferimento per la lettura in Francia.
In testa Yasmina Chadra con Ce que le jour doit a la nuit, per secondo un libro che riteniamo sopravvalutato, LA ROUTE di Cormac McCarthy, prossimamente anche sul grande schermo.

http://www.lire.fr/enquete.asp/idC=53017/idR=200/idG=3

Read Full Post »

migliori gialli del 2008
JAMES LEE BURKE, PRIMA CHE L’URAGANO ARRIVI, MERIDIANO ZERO
Il detective Robicheaux è di certo una delle grandi figure della crime fiction contemporanea, con il suo sottofondo noir (ex mogli, vecchi amici, lavori perduti, bottiglie vuote) e il fascino della “OLD Louisiana” che va spesso a scontrarsi con i nuovi aspetti di una modernità non sempre piacevole.

ROBERT WILSON, IL SILENZIO DELLE VITTIME, LONGANESI
Robert Wilson è un maestro del thriller psicologico, e si conferma all’altezza delle sue cose migliori con questo testo”voltapagina” che svela, a poco a poco, i torbidi retroscena di una comunità di statunitensi trapiantati nel caldo clima di Siviglia.

DAN SIMMONS, L’INVERNO DELLA PAURA, GARGOYLE
Quarantunanni dopo L’ESTATE DELLA PAURA, Dale Stewart torna a ELM HAVEN. E l’autore riesce di nuovo a stupirci, con una nuova esplorazione di quelle oscurità che a volte possono inghiottirci, con le dettagliate esplorazioni del microcosmo in cui si muove il protagonista, e di quanto può celarsi attorno a lui

LOS ANGELES NOIR, ALET EDIZIONI
Una nuova collana, le guide NOIR, a raccontare il cuore nero delle città. Grandi autori per una buona raccolta di storie!

MICHAEL SIMON, DIRTY SALLY, SARTORIO EDITORE
primo caso per DAN RELES, un noir feroce per chi ama le storie alla ELLROY

IAN RANKIN, DIETRO QUEL DELITTO, LONGANESI
ancora un ritorno, quello dell’ispettore John Rebus, con il giusto contorno dipersonaggi e trame. E sullo sfondo, la Scozia con i suoi profumi, il verde della campagna, e il nero dei bassifondi di EDIMBURGO.

ROBERT CRAIS, L’ANGELO CUSTODE, MONDADORI
Un grande ritmo per il nuovo thriller di Robert Crais. John Pike, il collaboratore dal passato misterioso di Elvis Cole, il detective protagonista dei gialli del nostro, diventa in questa avventura il personaggio principale, come sempre sullo sfondo di una Los Angeles descritta in modo ammirevole. . .

ROBERT MCCAMMON, LA VIA OSCURA, GARGOYLE
un Horror coi fiocchi, di quelli da non leggere da soli in casa, di notte. Pubblicato nell’83, come una buona bottiglia di rosso non teme l’invecchiamento.

ALAN FURST, IL CORRISPONDENTE DALL’ESTERO, NERI POZZA
Una spy story che ridesta atmosfere di capolavori del cinema come Casablanca, Il corrispondente dall’estero ci restituisce le paure e le speranze, le trame e gli ideali, le miserie e gli eroismi dell’Europa degli anni 30.

STIG LARSSON, UOMINI CHE ODIANO LE DONNE, MARSILIO e LA RAGAZZA CHE GIOCAVA CON IL FUOCO, il suo seguito
La storia piena d’odio, avarizia e vendetta della famiglia Vanger . la serie Noir rivelazione degli ultimi dodici mesi

CHELSEA CAIN, LA RAGAZZA DEI CORPI, SONZOGNO
Una originalissima storia di una ossessione e di un serial killer, stile Hannibal

A CURA DI GIAN FRANCO ORSI, HISTORY AND MISTERY, PIEMME
24 storie di delitto e paura, 24 autori italiani da Giulio Leoni a Alan Altieri, da Marco Vichi a Danila Comastri Montanari!

RICHARD MONTANARI, L’ATTORE, NORD EDIZIONI
Una nuova vibrante indagine per Jessica Balzano e Kevin Byrne.
Anche in questo caso è una vivace Philadelphia ad essere colta con precisione, descritta con passione e vigore nei suoi quartieri, alti e bassi.

MARTIN CRUZ SMITH, IL FANTASMA DI STALIN, MONDADORI
Per Arkady Renko siamo alla sesta avventura, e non ci siamo ancora stancati di lui, anzi. Se alla fine della precedente avventura avevamo intravisto qualche bagliore di speranza nel suo cupo mondo, lo troviamo ora alle prese con vecchi e nuovi problemi. Personali, e del Paese in cui vive: Renko è di nuovo a Mosca, e qualcuno sta cercando di sfruttare strane apparizioni . . .

ANNE MARIE SCHENKEL, LA FATTORIA DEL DIAVOLO, GIUNTI
In sole 140 pagine Andrea Maria Schenkel getta una luce inquietante sulla quotidianità di una famiglia di agricoltori tedeschi degli anni 50. Una vera e propria famigliuola da incubo, in cui il capofamiglia, un uomo rozzo e violento, schiaccia sotto un pugno di ferro le altre esistenze, fino al tragico epilogo.

PETROS MARKARIS, I LABIRINTI DI ATENE, BOMPIANI
Una ottima antologia di racconti , ambientati fra i bassifondi della capitale Ateniese, e ad indagare il Commissario Kostas Charitos

Read Full Post »

« Newer Posts