Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘libri nuovi bologna’

alla scoperta della città di Bologna

 

Margherita Bianchini, 101 tesori nascosti di Bologna da vedere almeno una volta nella vita, Newton

Non si finisce mai di conoscere una città, soprattutto se può vantare una storia lunga quasi tremila anni. “101 tesori nascosti di Bologna” vi invita a esplorare strade e vicoli, monumenti e musei, chiese e antiche botteghe alla ricerca di segreti e tesori sconosciuti ai più. Scoprirete le opere d’arte che la chiesa di San Martino custodisce da secoli con cura, conoscerete la storica falegnameria di via San Carlo e la sua piccola e preziosa collezione di strumenti, e poi visiterete il delizioso Museo della Tappezzeria di Villa Spada all’interno di una splendida villa aristocratica. E ancora, leggerete storie di crocevia e piazze, borghi e quartieri, tasselli preziosi per le vicende di un popolo. Ogni città parla attraverso le sue pietre, le sue mura, la sua toponomastica, conserva le tracce dell’arte e dell’ingegno degli uomini e delle donne che l’hanno abitata e resa grande. Bologna è disseminata ovunque di piccoli e grandi tesori che attendono solo di essere raccontati e scoperti e questa guida saprà fornirvi gli strumenti migliori per farlo.

 Fà pûr sänper al tô nómmer. 130 poesî in dialàtt bulgnais. Testo bolognese. Con CD Audio, Pendragon

La raccolta di poesie “Fà pûr sänper al tô nómmer” (“Fai pur sempre il tuo numero”) si pone in un’ideale continuità con le precedenti due pubblicate dall’autore, riferendosi nel titolo al tono scherzoso e all’amore per la battuta finale che contraddistinguono il suo stile poetico. Come se il suo gruppo amici, all’udire questi nuovi versi, esclami: “Và pûr là Giurgén, fà pûr sänper al tô nómmer!”. Il CD Audio contiene 62 poesie recitate dall’autore.

Beatrice Borghi, San Domenico in Bologna, Minerva Edizioni

Dopo In viaggio verso la Terra Santa. La Basilica di Santo Stefano e Bologna. Storia, volti e patrimoni diuna comunità millenaria, Minerva Edizioni festeggerà il Natale con il volume in grande formato dedicato alla Basilica di San Domenico.
Sotto la guida di Beatrice Borghi, già apprezzata autrice dei volumi citati, e attraverso un ricco apparato fotografico, il lettore compirà un viaggio lungo la storia di una delle chiese più importanti di Bologna, sede principale dell’ordine Domenicano. Nella chiesa, all’interno dell’Arca di San Domenico (opera di Nicola Pisano e allievi, con contributi di Niccolò dell’Arca, Michelangelo, Alfonso Lombardi e Jean-BaptisteBoudard), sono conservati infatti i resti di san Domenico, fondatore dell’ordine religioso dei Frati Predicatori.

Beatrice Borghi è ricercatore e docente di Storia medievale, di Didattica della Storia e di Storia del Mediterraneo presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna. È socia corrispondente della Deputazione di Storia Patria per le Province di Romagna, dell’Associazione Mediae Aetatis Sodalicium, e fa parte del gruppo di ricerca del Centro Italiano per lo studio e l’edizione delle fonti normative (CISEFN).

Oltre la rete. Storie di oltre 100 anni di tifo rossoblù. Con CD Audio ,Minerva

Il secolo del Bologna F.C. viene ripercorso da un immaginario io narrante che viaggia su un altrettanto immaginario “treno della memoria”, molto simile ai treni sui quali per decenni i tifosi del Bologna sono saliti per seguire la propria squadra.
Una volta a bordo, in ogni “vagone del tempo”, gli incontri con personaggi mitici, veri o verosimili, a volte anche solo immaginati o ispirati alla realtà, raccontano al lettore come e perché la passione rossoblù abbia vissuto epoche e fortune diverse.
Uno spaccato divertente e commovente di cosa sia stata, cosa abbia prodotto e rappresentato una squadra di calcio per tante generazioni.

A Bologna anche i gatti ruggiscono,   Minerva

L’associazione no profit Succede solo a Bologna, che da qualche anno spopola grazie al sito e alla pagina facebook (decine di migliaia di visite), “presta” a Minerva Edizioni le capacità artistiche e umoristiche di uno dei suoi collaboratori più stretti.
Nasce così un libro a fumetti che racconta la città vista da una prospettiva insolita e curiosa.
Un gatto “forestiero” e un piccione “indigeno” che attraversano la città in lungo e in largo, imbattendosi in mille avventure, guai e storie da raccontare, tutte ambientate nella bella Bologna.
Un libro per grandi e piccini che, attraverso i fumetti, farà scoprire luoghi e angoli della città ancora sconosciuti ai più.

Read Full Post »