Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘libri raccont’

 

 

I casi della vita: buffo parlare con un lettore la mattina della bellezza de La scoperta della lentezza, di Sten Nadolny, un capolavoro di romanzo storico dedicato all’esploratore John Franklin, alla sua vita e alla tragica spedizione che lo rese tristemente celebre..

La sera, aprendo a caso le pagine de Il mondo che verrà, la sorpresa verrà dall’intuire che il diario di Edward Little sia incentrato proprio su quei terribili anni in cui le due navi della spedizione cercarono di trovare il passaggio a Nord Ovest..

Piuttosto inusuale trovare una raccolta di racconti ambientati in diverse epoche storiche, in diversi luoghi: troppo faticoso, troppo tempo passato nel cercare gli appropriati dettagli necessari a ricostruire il climax.. Invece, Jim Shepard ci riesce brillantemente, passando dai fratelli Mongolfier alla New York di metà Ottocento, storie emblematiche nelle quali i protagonisti si confrontano con natura terribilmente ostile, e spesso con i propri fallimenti. Davvero abile nel contestualizzare alla perfezione le storie, nel condensare nelle pagine di un racconto le emozioni che un romanzo lungo può donarci!

PS: La biblioteca a bordo della nave del protagonista constava di 1200 volumi, e per tenere impegnati gli uomini durante i mesi invernali l’equipaggio veniva coinvolto in corsi di lettura..

 

 

http://www.giunti.it/libri/narrativa/il-mondo-che-verra/

 

Il mondo che verrà

Jim Shepard, Bompiani

272 pagine

 

Queste storie risuonano di voci che appartengono, tra gli altri, agli esploratori inglesi che hanno preso parte a una delle più disastrose spedizioni artiche della storia, ai fratelli Montgolfier – in gara per diventare i primi uomini in grado di volare -, e a due donne di frontiera la cui relazione passionale è contrastata da mariti gelosi e da una tormenta di neve che non lascia scampo. In ogni storia il personale diventa politico poiché questi personaggi, innamorandosi o affrontando insidie coniugali o semplicemente confrontandosi con i propri fallimenti, si trovano davanti all’onda di marea di una natura indifferente e crudele. Una raccolta di racconti che conferma l’abilità dell’autore nell’immaginare mondi fra loro molto diversi, e nel suggerire come il nostro presente, le nostre vite, siano sull’orlo di un abisso.

Titolo originale: ”The World to Come” (2017).

Tradotto da Elena Malanga

 

Read Full Post »