Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘narrativa russa’

 

 

Autrice di gran classe, potente, Ludmila Ulitskaya. Alla maniera dei grandi narratori russi illumina il terribile dopoguerra sovietico incrociando le vite di tre protagonisti, seguendoli dall’amicizia sui banchi di scuola per poi condurli sulle strade dell’adolescenza e dell’età adulta, ponendo in rilievo le grandi passioni che possono incendiare l’animo umano, dalla politica all’amore. E con il drammatico sfondo che tutti conosciamo!

Ludmila Ulitskaya, Una storia russa

Bompiani,

Una storia russa racconta la storia di tre compagni di scuola che si incontrano a Mosca negli anni cinquanta: un poeta rimasto orfano, un fragile ma molto dotato pianista e un fotografo in erba con il grande talento di collezionare segreti. Tutti e tre si fanno strada verso l’età adulta in una società dove il loro eroi sono stati censurati se non esiliati. Un racconto pieno di passioni e intrighi, questo romanzo è un ritratto della vita dopo Stalin e un’indagine drammatica che scandaglia integrità individuale in una società governata dal KGB. I protagonisti cercano di trascendere l’oppressione del regime attraverso l’arte, l’amore per la letteratura russa e l’attivismo. E ciascuno di loro finisce per ritrovarsi faccia a faccia con la polizia segreta, estremamente pronta a fomentare paranoia, sospetti e tradimenti. Il romanzo di Ludmila Ulitskaya prosegue la tradizione dei grandi autori russi, da Dostoevskij a Tolstoj fino a Pasternak: un’opera che brucia di politica, amore e fede, un inno alla vita anche nei momenti più oscuri.
Trad. Guercetti E.

 

English: Russian writer Lyudmila Ulitskaya at ...

English: Russian writer Lyudmila Ulitskaya at the 6 Moscow Internacional Book Festival Español: La escritora rusa Ludmila Ulítskaya en el 6 Festival Internacional del Libro de Moscú Русский: Людмила Улицкая на 6 Московском Международном Открытом Книжном Фестивале (Photo credit: Wikipedia)

 

 

Read Full Post »

Visto che è sabato, vi portiamo in gita.
Una città che ha fatto molto per i lettori: Pietroburgo. A spasso per Pietroburgo con Dostoevskij, Puškin, Majakovskij…
Pietroburgo. Passeggiate letterarie
Nikolaj Anciferov, Felici editore

Una passeggiata nella Pietroburgo letteraria di tutti gli scrittori che da essa, dalla sua forza magica, le sue prospettive, i suoi ponti, le sue nebbie e le sue acque, i suoi colori e i suoi odori, hanno tratto ispirazione. Da Puškin, Lermontov, Tjutčev, Gogol’ fino a Blok, Achmatova, Majakovskij e altri scrittori russi ancora. Il volto di Pietroburgo nelle diverse ore della giornata e nel succedersi delle stagioni. E ancora una passeggiata nella Pietroburgo di Dostoevskij, sulle tracce dei suoi errabondi personaggi: in piazza Sennaja, tra ponti, vicoli e isole che il lettore e visitatore di oggi potranno meglio comprendere con il tomo di Anciferov sotto braccio.

Nikolaj Anciferov (1889-1958), storico, culturologo ed etnografo, si trasferì a San Pietroburgo dove si laureò in storia e filosofia. Nel 1910 fondò un circolo gravitante attorno all’Ermitage, i cui membri discutevano di politica, letteratura e storia. Profondamente religioso, Anciferov venne arrestato alcune volte con l’accusa di essere membro dell’organizzazione controrivoluzionaria “La domenica”. Nel 1943 divenne membro dell’Unione degli scrittori. Autore prolifico, solo nel periodo dal 1921 al 1929 scrisse quindici libri e ventinove articoli, molti dei quali dedicati alla città di Pietroburgo e alla letteratura russa ad essa particolarmente vicina.

English: Nikolai Gogol.

English: Nikolai Gogol. (Photo credit: Wikipedia)

Enhanced by Zemanta

Read Full Post »