Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘OLEN STEINHOUSER’

Ecco il secondo volume della ‘The Tourist Trilogy’, dedicata appunto alla figura del Turista, superspia della Cia , una figura che l’autore riesce a caratterrizzare davvero bene. Come nelle migliori spy story, Olen Steinhouser, riesce a mescere bene l’intrigo e il tradimento, la corruzione e il sentimento: un genere che ci pare essere tornato in gran forma, grazie a questo autore, ad Alan Furst, Dan Wyleta, tutti presentati sulle pagine di questo notiziario precedentemente.

 
OLEN STEINHOUSER, EXIT, GIANO

«La ragazzina ha quindici anni. Si chiama Adriana Stanescu… Uccidila e sbarazzati del corpo». A ricevere l’agghiacciante incarico, in un hotel di Berlino, è un uomo segnato dal passato, angosciato dal presente e alla ricerca di una via d’uscita per il futuro. La vita di Milo Weaver, infatti, è un’intricata ragnatela in cui quasi tutto è segreto. Americano con un’infanzia trascorsa per buona parte in Russia, Weaver è un “turista”, che nel gergo della segretissima sezione della CIA per la quale lavora indica un agente privo “di un’identità fissa, di una casa, di principi morali”, inviato da un luogo all’altro della terra per gli scopi più inconfessabili e le Black Ops, le operazioni coperte in cui è in gioco davvero il potere. Il rapporto di Weaver con l’Agenzia è stato messo a repentaglio un anno prima da una missione in Sudan che lo ha visto coinvolto nell’omicidio di un carismatico mullah e nella morte del suo diretto superiore e mentore, il responsabile della “sezione turismo”. Ma a distanza di un anno la sezione lo richiama in servizio con il laconico messaggio. Perché uccidere una ragazzina la cui unica colpa sembra quella di essere figlia di immigrati moldavi alla ricerca di stabilità economica e integrazione sociale nella ricca Germania? Il nuovo capo della sezione turismo vuole forse in questo modo valutare la freddezza e la dedizione al lavoro del suo controverso agente? O nel passato di Adriana si nasconde qualcosa di indicibile, che ha segnato per sempre il suo destino?..

 

 

Read Full Post »