Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘piccole librerie’

altra brutta notizia dal sito www.liberilibrai.it , dell’Associazione Librai Indipendenti e piccoli editori. La crisi morde, e i più piccoli sono più esposti alle difficoltà:

“A  tutta la comunità dei librai  liberi e indipendenti
Come preannunciato, e senza aver potuto cambiare la rotta, la libreria per ragazzi di Novara Favolestorie ha chiuso i battenti in data 10 maggio. 2010.
E’ un film gia visto, un deja vu di morte preannunciata per la libreria indipendente. E’ questo mercato senza regole, dominato dai grandi gruppi editoriali che si contendiono il mercato a suon di miliardi, in questo far west dove l’unica regola che esiste è che non ci sono regole, che ha ucciso una libreria che ha operato bene
sul territorio.
E’ questo mercato proteso tutto per le catene di editori, una anomalia tutta italiana, che applica costantanmente per tutto l’anno una scontistica del 20-30%,che ha ucciso la nostra libreria.
In mancanza di una legge che regoli tutto questo, è facile che altri librai come noi debbano abbassare la claire e dedicarsi ad altro.
Nessuno fa nulla di concreto per difendere i librai veri da questo obbrobrio.
Siamo fermamente convinti che in presenza di una legge che auspichiamo da anni,  la nostra storia sarebbe stata diversa.
Grazie ancora a Romano Gobbi che con tanta fatica e grande tenacia tenta di arginare la situazione, a voi tutti un caloroso saluto.
Nicoletta e Lino
Libreria Favolestorie – Novara”

Read Full Post »

Chiude Archivi del ‘900, Libreria specializzata a Milano, e La Libreria di Porta Romana, della stessa città.

Dopo  la “Libreria del Giallo”, Milano ha perso anche ARCHIVI DEL 900 .  È solo l’ultima (last but non least?) di tutta una serie di piccole librerie specializzate, grandi dal punto di vista del profilo culturale, a dover cessare l’attività.
Archivi del ‘900 ha chiuso a fine luglio dopo 11 anni di attività. La libreria di Luigi Olivetti è  stata un punto di riferimento per la  poesia e per la piccola editoria, un punto di riferimento qualitativo, che trascendeva le priorità meramente commerciali, operando anche come casa editrice. Motivo della chiusura è lo sfratto dai locali di Via Montevideo 9, le spese di gestione continuamente crescenti. Il proprietario ha deciso di vendere e, quindi, non ha rinnovato il contratto d’affitto.

Sempre a Milano, si sono  abbassate le saracinesche della Libreria di Porta Romana, che da decenni si affacciava sull’omonimo corso.

Lo stillicidio continua, le piccole realtà soffriranno forse un po’ meno la crisi dei giganti abituati a profitti continui e crescenti, ma la loro è sempre una lotta impari!

Read Full Post »