Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘presentazioni emilia’

Il calendario degli eventi nostro e di mezza Italia è da metà febbraio in balia delle (giuste ) disposizioni regionali e ministeriali. Questo non ci induce a scoramento: andremo a recuperare gli appuntamenti perduti, intanto possiamo assicurarvi che le bottiglie destinate ad essere immolate nelle presentazioni rinviate resteranno intonse, e pronte all’uso. Come i libri, non scadono: mica sono mozzarelle!
 
ECCO IL “CIMITERO DELLE PRESENTAZIONI RINVIATE”
Lunedì 24 febbraio, Medicina – Auditorium comunale, ore 20,30.
Francesco Filippi presenta Mussolini ha fatto anche cose buone – le idiozie che continuano a circolare sul fascismo. Dialoga con l’autore Giuseppe Martelli
 
Venerdi 28 febbraio 2020, Libreria Atlantide, ore 20,30.
Elèonore Grassi presenta Il piccolo libro delle nuvole. Un mondo di meraviglie appena sopra di noi, Pendragon
Un viaggio alla scoperta delle nuvole tra arte, scienza, letteratura, filosofie orientali.
Letture a cura di Associazione Bàrdur – Intervista a cura di Rosa Scarpati
 
Lunedi 2 marzo, ore 21, Biblioteca Comunale di Medicina
Valerio Varesi – incontro con il GDL Libri Gabbiani – a cura di Caterina Cavina
 
Lunedì 2 marzo, ore 18,30, Presso Camera del Lavoro di Imola, Vera Gheno presenta Femminili singolari (Effequ editore)
 
Domenica 8 marzo, ore 21, Biblioteca Comunale di Ozzano Emilia
Ivano Marescotti presenta Fatti veri. Racconti autobiografici
 
 
Martedì 10 marzo 2020, Libreria Atlantide, ore 20,30.
Empedocle, di Giorgio Colli (Adelphi). Incontro con Federica Montevecchi, curatrice del volume. Colloquierà con Sara Rouibi e Sofia Bovolenta.
 
Venerdì 13 marzo, Biblioteca Comunale di Ozzano Emilia, ore 21,00
Lisa Laffi presenta L’ultimo segreto di Botticelli, Tre60 ed.
 
Venerdì 20 marzo, Biblioteca Comunale di Pianoro. Orario in definizione
Cristiano Governa, La strategia della clarissa, Bompiani
 
Martedì 24 marzo, Sala di lettura di Ponticelli, Orario in definizione
Sabrina Grementieri presenta il suo nuovo libro, Esprimi un desiderio, Fabbri
 

Read Full Post »

Per il momento questo appuntamento è confermato: consigliamo però di restare sintonizzati su queste frequenze, sulla pagina fb di Atlantide, per verificare non ci siano impedimenti (da Covid19)

    

Abbiamo lavorato per offrirvi in questi primi sei mesi del 2020 una serie di incontri non solo eterogenei, ma anche di grande spessore. Così,  grazie anche a Sara Rouibi e Sofia Bovolenta, possiamo proporvi:

Martedì 10 marzo 2020, Libreria Atlantide, ore 20,30.

Empedocle, di Giorgio Colli (Adelphi). Incontro con Federica Montevecchi, curatrice del volume

 

Martedì 10 marzo, ore 20.30

Libreria Atlantide, Via Mazzini 93, Castel San Pietro Terme

Presentazione de Empedocle di Giorgio Colli (Adelphi). Incontro con la docente, scrittrice e filosofa Federica Montevecchi, curatrice del volume. Dialogherà con Sara Rouibi e Sofia Bovolenta. Con il patrocinio del Comune di Castel San Pietro Terme

 

Scheda del libro

Come testimoniano i due studi riuniti nel volume, per Giorgio Colli la ricerca filologica sui testi del pensiero greco è fin dall’inizio – in sintonia con la lezione di Nietzsche – inseparabile dalla riflessione teoretica. E centrale, nel suo percorso speculativo, si rivela subito Empedocle, sul quale Colli si concentra già nella tesi di laurea, e di frequente negli scritti successivi. All’interno di una cornice costituita dal complesso rapporto fra sostanza e divenire, fra unità e molteplicità – nodo metafisico essenziale per comprendere la grecità e il pensiero stesso -, Colli mostra come per Empedocle non vi siano due realtà, una trascendente rispetto all’altra, ma noumeno e fenomeno avvinti, e come la «radice» metafisica, l’interiorità di ogni realtà individuale, sia costituita dal suo impulso vitale a congiungersi con il tutto e a ritrovarsi in esso. Empedocle è dunque un mistico che vive e considera come inseparabili la dimensione mortale e quella immortale, aspetti polari di una medesima natura la cui trascendenza è irriducibile a una spiegazione razionale.

Federica Montevecchi è laureata in filosofia, ha compiuto i suoi studi dottorali e postdottorali a Parma, Barcellona e a Weimar; scrive di filosofia e storia politica. Tra le sue pubblicazioni: Nietzsche (Editori Riuniti, 1999), Giorgio Colli; Biografia intellettuale (Bollati Boringhieri, 2004); Empedocle di Agrigento (Liguori, 2010); Sull’Empedocle di Giorgio Colli (Luca Sossella Editore, 2018); Giorgio Colli. Empedocle (Adelphi 2019). Ha lavorato con Vittorio Foa e con lui ha scritto Sulla curiosità (Einaudi, 2003) e Le parole della politica (Einaudi, 2008), ha poi curato il suo epistolario dal carcere Lettere della giovinezza. Dal carcere 1935-1943 (Einaudi, 1998) e il volume Lavori in corso 1943-1946 (Einaudi, 1999). Collabora con riviste specialistiche e quotidiani.

 

Sara Rouibi, 28 anni, è nata e cresciuta a Castel San Pietro Terme. Dopo una laurea in Giurisprudenza ha conseguito un master in “Diritto delle migrazioni” e attualmente svolge il Servizio Civile Universale presso l’ufficio “Nuove cittadinanze, cooperazione e diritti umani” del Comune di Bologna. È attualmente consigliera comunale del Comune di Castel San Pietro Terme, al suo secondo mandato.

Sofia Bovolenta, 24 anni, è nata a Castel San Pietro Terme. Nel 2019 ha conseguito la laurea in Scienze filosofiche all’Università di Padova.

 

Per ulteriori informazioni contattare Libreria Atlantide al numero di telefono 0516951180 o a mezzo email a info@atlantidelibri.it

Read Full Post »

Lunedì 24 febbraio, Medicina – Auditorium comunale, ore 20,30.

Francesco Filippi presenta Mussolini ha fatto anche cose buone – le idiozie che continuano a circolare sul fascismo. Dialoga con l’autore Giuseppe Martelli

Venerdi 28 febbraio 2020, Libreria Atlantide, ore 20,30.

Elèonore Grassi presenta Il piccolo libro delle nuvole. Un mondo di meraviglie appena sopra di noi, Pendragon

Un viaggio alla scoperta delle nuvole tra arte, scienza, letteratura, filosofie orientali.

Letture a cura di Associazione Bàrdur – Intervista a cura di Rosa Scarpati

 

 

Lunedi 2 marzo, ore 21, Biblioteca Comunale di Medicina

Valerio Varesi – incontro con il GDL Libri Gabbiani – a cura di Caterina Cavina

Lunedì 2 marzo, ore 18,30, iMOLA

Presso Camera del Lavoro di Imola, Vera Gheno presenta Femminili singolari (Effequ editore)

 

 

Domenica 8 marzo, ore 21, Biblioteca Comunale di Ozzano Emilia

Ivano Marescotti presenta Fatti veri. Racconti autobiografici

Martedì 10 marzo 2020, Libreria Atlantide, ore 20,30.

Empedocle, di Giorgio Colli (Adelphi). Incontro con Federica Montevecchi, curatrice del volume. Colloquierà con Sara Rouibi e Sofia Bovolenta.

Venerdì 13 marzo, Biblioteca Comunale di Ozzano Emilia, ore 21,00

Lisa Laffi presenta L’ultimo segreto di Botticelli, Tre60 ed.

Venerdì 20 marzo, Biblioteca Comunale di Pianoro. Orario in definizione

Cristiano Governa, La strategia della clarissa, Bompiani

Martedì 24 marzo, Sala di lettura di Ponticelli, Orario in definizione

Sabrina Grementieri presenta il suo nuovo libro, Esprimi un desiderio, Fabbri

Mercoledì 25 marzo 2020, Libreria Atlantide, orario in via di definizione

Sandro Campani, autore de IL GIRO DEL MIELE, presenta I PASSI NEL BOSCO (Einaudi), intervistato da Muriel Pavoni.

“Sandro Campani ha un talento unico: dà voce al bosco, al vento che frusta gli alberi, al profumo della terra dopo la pioggia. E lo fa con una scrittura precisa e implacabile, come un colpo d’accetta.” Dalla scheda del libro.

Venerdì 27 marzo, Biblioteca Comunale di Ozzano Emilia, ore 21,00

Matteo Cavezzali presenta Nero d’inferno, Mondadori

Venerdì 27 marzo, Biblioteca Comunale di Castel Guelfo, ore 21,00

Alessandro Gallo presenta Era tuo padre, Rizzoli. Giornata della Legalità 2020

Martedi 21 aprile 2020, Libreria Atlantide, orario in via di definizione

per la serie INCONTRI CON L’EDITORE, Alberto Ibba di ENNEENNE edizioni, editore di Kent Haruf, Jasmyn Ward, Tom Drury,

 presenta i suoi libri, in compagnia dell’autrice Anna Siccardi.

Venerdi 29 maggio 2020, Libreria Atlantide, orario in via di definizione

Paolo Malaguti, autore de Prima dell’alba, presenta SE L’ACQUA RIDE (Einaudi)

  1. Un romanzo di barche, fiumi e lagune. Un ragazzo che impara in fretta, in un mondo che s’inabissa. INTERVISTA a cura di Corrado Peli.

Read Full Post »

 

Dopo oltre settant’anni dalla caduta del fascismo, mai come ora l’idra risolleva la testa, soprattutto su Internet, ma non solo. Frasi ripetute a mo’ di barzelletta per anni, che parevano innocue e risibili fino a non molto tempo fa, si stanno sempre più facendo largo in Italia con tutt’altro obiettivo. E fanno presa. La storiografia ha indagato il fascismo e la figura di Mussolini in tutti i suoi dettagli e continua a farlo. Il quadro che è stato tracciato dalla grande maggioranza degli studiosi è quello di un regime dispotico, violento, miope e perlopiù incapace. L’accordo tra gli studiosi, che conoscono bene la storia, è piuttosto solido e i dati non mancano. Ma chi la storia non la conosce bene – e magari ha un’agenda politica precisa in mente – ha buon gioco a riprendere quelle antiche storielle e spacciarle per verità. È il meccanismo delle fake news, di cui tanto si parla in relazione a Internet; ma è anche il metodo propagandistico che fu tanto caro proprio ai fascisti di allora: «Dite il falso, ditelo molte volte e diventerà una verità comune». Per reagire a questo nuovo attacco non resta che la forza dello studio. Non resta che rispondere punto su punto, per mostrare la realtà storica che si cela dietro alle «sparate» della Rete. Perché una cosa è certa: Mussolini fu un pessimo amministratore, un modestissimo stratega, tutt’altro che un uomo di specchiata onestà, un economista inetto e uno spietato dittatore. Il risultato del suo regime ventennale fu un generale impoverimento della popolazione italiana, un aumento vertiginoso delle ingiustizie, la provincializzazione del paese e infine, come si sa, una guerra disastrosa. Basta un’ora per leggere questo volume, e sarà un’ora ben spesa, che darà a chiunque gli strumenti per difendersi dal rigurgito nostalgico che sta montando dentro e fuori il chiacchiericcio sguaiato dei social. Prefazione di Carlo Greppi.

Read Full Post »

Gli appuntamenti di Atlantide.

Venerdi 28 febbraio 2020,Libreria Atlantide, ore 20,30.

Elèonore Grassi presenta Il piccolo libro delle nuvole.

Un mondo di meraviglie appena sopra di noi, Pendragon

Un viaggio alla scoperta delle nuvole tra arte, scienza, letteratura, filosofie orientali.

Letture a cura di Associazione Bardur.

Presentazione a cura di Rosa Scarpati 

 

 

 

Le nuvole sfuggono alle classificazioni, si dileguano davanti alle rappresentazioni, mettono in discussione le definizioni, disobbediscono alle regole, superano i confini, sia geografici che disciplinari, confondono i campi. Sono schermi di separazione e al tempo stesso di unione tra la terra, finita, e il cielo, infinito. Sono elementi metaforici e reali, simbolici e materiali. Sono cose, ma anche segni. Non temono le contraddizioni, contengono gli opposti, coltivano le antinomie. Sono duplici e ambivalenti. Sono forme senza forma. Ma c’è qualcosa di più, oltre alle nubi: ci siamo noi e il nostro sguardo su di loro… Un viaggio alla scoperta delle nuvole tra arte, scienza, letteratura, illustrazione e filosofie orientali.

Quella nuvola bianca nella sua differenza

insegue l’azzurro sempre uguale:

lentamente si straccia nella trasparenza

ma per un po’ mi consola del vuoto universale.

E quando cammino per le strade

e vedo in ogni passo una partenza

vorrei accanto a me un bel viso naturale.

PATRIZIA CAVALLI

 

Eléonore Grassi, nata a Parigi, vive e lavora a Bologna. Dopo una laurea in Sociologia dell’arte e della letteratura a Bologna e un master in organizzazione di eventi culturali a Roma, ha lavorato per molti anni come operatrice culturale e curatrice di arte contemporanea. Recentemente si è specializzata in letteratura e editoria per l’infanzia all’Accademia Drosselmeier di Bologna. Oggi si occupa di (in ordine alfabetico): comunicazione, creatività, didattica dell’arte, libri per ragazzi, scrittura e yoga. E soprattutto delle connessioni tra questi ambiti, solo apparentemente diversi. .

 

Rosa Scarpati nutre da sempre una grande passione per la lettura e la storia dell’arte. Per circa 40 anni ha insegnato Lingua Inglese negli Istituti Superiori. Ha frequentato corsi di lettura ad Alta Voce con la docente Margaret Collina di Bologna partecipando a varie iniziative culturali.

Legge ai bambini da 0 a 6 anni nell’ambito del progetto NPL. Ha organizzato numerose presentazioni di libri con autori di rilievo nazionale (Maraini, Hornby, Galimberti).Ha tradotto dall’ inglese l ‘opera di K. Mansfield.

Bàrdur è un’associazione culturale, nata per desiderio di un gruppo di amici, accomunati dalla passione per la letteratura, il teatro e la musica. Ci piace condividere questi nostri interessi creando occasioni di lettura e recitazione di testi letterari ed esecuzione  di brani musicali nei piccoli locali pubblici e nei teatri.

 

Read Full Post »

PROSSIMAMENTE, I PASSI NEL BOSCO, di Sandro Campani. Un nuovo libro, e un appuntamento in Atlantide.
 
“Sandro Campani ha un talento unico: dà voce al bosco, al vento che frusta gli alberi, al profumo della terra dopo la pioggia. E lo fa con una scrittura precisa e implacabile, come un colpo d’accetta.”
 
La scheda editoriale Marzo Aprile di Einaudi, con cui vengono presentate le novità ai librai, recita: CHI HA AMATO KENT HARUF AMERA’ SANDRO CAMPANI.
 
Nell’ottobre 2018 abbiamo ospitato l’autore in Atlantide, intervistato da Muriel Pavoni: un appuntamento graditissimo ai lettori, per un libro, Il giro del miele, che li ha conquistati, collocato anche nelle nostre selezioni dei migliori dell’anno. Un incontro che ricordiamo con piacere sotto tanti aspetti: anche perché Sandro ci sembra una persona speciale, che vale la pena incontrare appena si può.
 
Così, appena notato nel copertinario Einaudi l’arrivo nei Supercoralli de I PASSI DEL BOSCO, abbiamo pensato di invitarlo nuovamente.
 
Mercoledì 25 marzo 2020, Libreria Atlantide, orario in via di definizione
Sandro Campani, autore de IL GIRO DEL MIELE, presenta I PASSI NEL BOSCO (Einaudi), intervistato da Muriel Pavoni.
 
Restate sintonizzati.

Read Full Post »

LA COLLEZIONE INVERNO PRIMAVERA 2020.
Gli APPUNTAMENTI di Libreria Atlantide.
Con i nuovi appuntamenti in Atlantide vorremmo continuare a donare uno SGUARDO sul mondo che ci circonda, sulla storia, su quello che avviene intorno a noi, cercando sempre di allargare gli orizzonti, propri, e di chi parteciperà alle serate, di fornire spunti di riflessione.
Ci attendono mesi impegnativi: ogni incontro richiede tempo e pazienza (restiamo sempre ammirati dalla capacità organizzativa dell’amica Nico di Trame, in grado di doppiare il nostro pur ragguardevole numero di presentazioni annue), siamo sempre in ansia fino al momento finale in cui possiamo dedicarci ai piccoli buffet finali, e passare al momento delle chiacchiere con i presenti.
Veniamo però ricompensati dalle parole di chi partecipa e degli autori, dopo l’incontro, e nei giorni seguenti, per lungo tempo.
Ci auguriamo continuerete a supportare le nostre iniziative: uscire di casa, stare insieme, incontrare un autore, pensiamo sia un ottimo modo per mantenere vivo lo spirito di una comunità.
Martedi 4 febbraio 2020, Libreria Atlantide, ore 20,30
Susanna Barta Birnberg, Fotografie bugiarde, Etabeta editore
intervista a cura di Roberto Matatia, autore de I vicini scomodi.
Patrocinio Comune di Castel San Pietro – Iniziative Giorno Memoria 2020
Martedi 11 febbraio 2020, Libreria Atlantide, ore 20,30
Presentazione dell’antologia Matti di guerra –
Storie di follia vera o presunta negli anni del Primo conflitto mondiale, ispirate ad alcune cartelle cliniche di ricoverati del Roncati,
a cura di Andrea Tarabbia . (Morellini editore).
( Il vincitore del Premio Campiello 2019 sarà nostro ospite, insieme ad alcuni allievi di Bottega Finzioni che hanno dato vita all’antologia.
Venerdi 28 febbraio 2020, Libreria Atlantide, ore 20,30.
Elèonore Grassi presenta Il piccolo libro delle nuvole. Un mondo di meraviglie appena sopra di noi, Pendragon
Un viaggio alla scoperta delle nuvole tra arte, scienza, letteratura, illustrazione e filosofie orientali.
Domenica 8 marzo, ore 21, Biblioteca Comunale di Ozzano Emilia
Ivano Marescotti presenta Fatti veri. Racconti autobiografici (Whitefly Press)
Martedì 10 marzo 2020, Libreria Atlantide, ore 20,30.
Empedocle, di Giorgio Colli (Adelphi). Incontro con Federica Montevecchi, curatrice del volume. Colloquierà con Sara Rouibi e Sofia Bovolenta.
Venerdi 13 marzo, Biblioteca Comunale di Ozzano Emilia, ore 21
Lisa Laffi presenta L’ultimo segreto di Botticelli, Tre60 Edizioni
Venerdi 20 marzo, orario in via di definizione, Biblioteca Comunale di Pianoro.
Cristiano Governa presenta La strategia della clarissa, Bompiani.
Mercoledì 25 marzo 2020, Libreria Atlantide, orario in via di definizione
Sandro Campani, autore de IL GIRO DEL MIELE, presenta I GIORNI DEL BOSCO (Einaudi). Intervista a cura di Muriel Pavoni.
“Sandro Campani ha un talento unico: dà voce al bosco, al vento che frusta gli alberi, al profumo della terra dopo la pioggia. E lo fa con una scrittura precisa e implacabile, come un colpo d’accetta.” Dalla scheda del libro.
Venerdi 27 marzo, Biblioteca Comunale di Ozzano Emilia, ore 21
Matteo Cavezzali presenta NERO D’INFERNO, Mondadori
Venerdi 27 marzo, Biblioteca Comunale di Castel Guelfo, ore 21
Alessandro Gallo presenta Era tuo padre, Rizzoli. Nell’ambito della Giornata della Legalità 2020
 
Martedi 21 aprile 2020, Libreria Atlantide, orario in via di definizione
per la serie INCONTRI CON L’EDITORE, Alberto Ibba di ENNEENNE edizioni presenta i suoi libri, in compagnia dell’autrice Anna Siccardi. L’editore di Kent Haruf, Jasmyn Ward, Tom Drury…
Venerdi 8 maggio 2020, ore 21. Biblioteca Comunale di Castel Guelfo.
Maurizio Garuti presenta Il cuore delle donne, Pendragon
Venerdi 15 maggio 2020, Biblioteca Comunale di Ozzano Emilia –
Serata di premiazione Concorso Raparelli – Sezione Adulti. Sarà presente Paolo Casadio (Il bambino del treno – PIemme), accompagnato dalla fisarmonica di Ivan Corbari.
Venerdi 29 maggio 2020, Libreria Atlantide, orario in via di definizione
Paolo Malaguti, autore de Prima dell’alba, presenta Se l’acqua ride (Einaudi)
1966. Un romanzo di barche, fiumi e lagune. Un ragazzo che impara in fretta, in un mondo che s’inabissa.
Altri appuntamenti in via di definizione. Stay tuned.

Read Full Post »

Older Posts »