Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘presentazioni’

GRAZIE a Paolo Malaguti per il bel pomeriggio di ieri, molto intenso, grazie anche alle intelligenti domande di Corrado Peli. Penso che la memoria di coloro che patirono le sofferenze di una guerra terribile sia stata onorata, e che l’incontro possa essere fonte di riflessione.

Grazie anche a chi ha seguito questa presentazione, le altre del ciclo Novecento e dintorni, con l’editrice Luciana Tufani , Paolo Casadio , e Paolo Bassi (ringraziamenti anche a loro!).

Ricordiamo ai lettori che non si sono presentati a nessuno dei tre incontri che il sette in condotta arriverà in automatico, e sarà difficile da rimediare…

 

Read Full Post »

Pronti,ai posti, partenza. Oggi, alle ore 18,15 appuntamento con Paolo Malaguti , intervistato da Corrado Peli, per parlare de Prima dell’alba. Per Atlantide inizia una lunga maratona di eventi gestiti direttamente (la maggior parte) ed indirettamente con qualche aiuto esterno. Alle ore 21 di oggi, potrete scegliere tra l’avvio de Castrum in noir, in quel di Castenaso,ospite Massimo Carlotto, o la serata musical – letteraria a Ozzano con Vinyl – storie di dischi che cambiano la vita (Luca Martini+Gianluca Morozzi).
Da sabato a domenica 22 aprile, vi attendono in libreria Gianluca Fortini con Gianluca Morozzi (mercoledì 18 alle 21, L’arto della guerra), Alberto Pellai a Castel Guelfo (il 20, alle 18), e proseguirà poi Castrum in noir ( De Giovanni, Strukul, Oliva, Varesi, Morozzi….)

Read Full Post »

Tre presentazioni ad Atlantide , NOVECENTO E DINTORNI

Un breve viaggio nei primi decenni del Novecento attraverso il racconto di vite e storie diverse tra loro che possano restituire un quadro variegato di quel momento storico.

Tre ottimi libri consigliati da Atlantide

 Ultimo appuntamento del ciclo:

Libreria Atlantide, 13 aprile 2018, ore 18,15

Presentazione de Prima dell’alba, con l’autore Paolo Malaguti,

 intervistato da Corrado Peli

Pubblicato nel centenario della rotta di Caporetto, Prima dell’alba è  un romanzo dai toni noir frutto di accurate ricerche storiche dell’autore, che già si è cimentato in altri libri dedicati alla Prima Guerra Mondiale. Studi svolti non solo sui fatti militari accaduti ma anche sul linguaggio di chi visse quei giorni, sulla vita quotidiana di chi era in trincea.  Due tempi alternati si intersecano, ossia l’indagine dell’ispettore fiorentino Ottaviano Malossi, che si sviluppa a ritroso da quel giorno del 1931 in cui verrà ritrovato a bordi di una linea ferroviaria il corpo senza vita di Andrea Graziani. Personaggio realmente esistito, divenuto il potente Luogotenente Generale della Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale, ma anche uno dei generali più spietati nei confronti della truppa durante il conflitto mondiale, distintosi per aver applicato in maniera esemplare le direttive di Cadorna dopo la disfatta di Caporetto. Il libro è dedicato idealmente ad Alessandro Ruffini, artigliere di 24 anni, fucilato per non aver gettato il suo sigaro nella posizione di attenti.

Il secondo momento narrato è quello della trincea, da cui emerge la figura de “il Vecio”, veterano sopravvissuto alla durissima vita al fronte, alla fame e alle malattie, ai comandanti incapaci e alle fucilazioni sommarie, capace di resistere con il  suo silenzio ad un mondo privo di senso.

Un libro dalle tante sfaccettature da cui emerge la grande abilità di un autore capace di avvincere il lettore, con la suspense del noir, con il rigore del romanzo storico, con la potenza  e l’emblematicità della vicenda trattata.

Paolo Malaguti è nato a Monselice (Padova) nel 1978. Attualmente vive ad Asolo e lavora come docente di Lettere a Bassano del Grappa. Con Neri Pozza ha pubblicato La reliquia di Costantinopoli (2015), finalista al Premio Strega 2016. Tra le sue opere Nuovo sillabario veneto (BEAT, 2016) e Sul Grappa dopo la vittoria (Santi Quaranta)

il Blog dell’autore, la sua pagina Fb:

http://paolo-malaguti.blogspot.it/

https://www.facebook.com/paolo.malaguti.9

Corrado Peli, è scrittore e giornalista. Nato a Castel San Pietro nel 1974, a maggio uscirà il suo prossimo romanzo dal titolo “I bambini delle case lunghe”, per Fanucci editore – Timecrime.

le precedenti presentazioni, già avvenute:

Libreria Atlantide, Mercoledì 14 marzo 2018, ore 18,15.

 I racconti di sfinge, di Eugenia Codronchi.

 

Libreria Atlantide, Mercoledì 21 marzo 2018, ore 20,45

 Il bambino del treno con l’autore Paolo Casadio intervistato da Paolo Bassi.

 

      

Read Full Post »

 

sabato, a Medicina, appuntamento con Giulia Gianni e il suo Stiamo tutti bene, terzo appuntamento della rassegna “Famiglie”. Atlantide sarà presente con un bookshop.

 

http://www.comune.medicina.bo.it/notizia/4842/rassegna-letteraria-famiglie—stiamo-tutti-bene-di-giulia-gianni

 

 

Rassegna letteraria “Famiglie” – “Stiamo tutti bene” di Giulia Gianni

Rassegna letteraria “Famiglie” – Ultimo incontro

Sabato 24 febbraio, alle ore 11.00 presso la Biblioteca comunale, si terrà il terzo e ultimo appuntamento, rimandato diverse volte per impedimenti di varia natura, con la rassegna letteraria “Famiglie”, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Medicina in collaborazione con le Associazioni Arci Gentlemen Loser, Gli Aquiloni e La Strada.

 

Sarà presentato il libro “Stiamo tutti bene”. L’autrice Giulia Gianni ne parlerà con Elena Cenacchi, dell’Associazione Gli Aquiloni. Introdurrà la serata Sonia Chirico dell’Associazione Arci Gentlemen Loser.

 

“Stiamo tutti bene” è il fortunato caso letterario nato dalla storia di Giulia, raccontata nel 2014 sul proprio blog, e della decisione di avere un figlio con la propria compagna. Loro sono pronte. Ma il mondo è pronto per loro? E il loro futuro bambino, che le aspetta su un isolotto magico al largo del quale Giulia passa ogni tanto per dirgli “Aspettaci! Stiamo arrivando!” riuscirà a traslocare dal mondo dell’immaginazione a quello della realtà? Questa è la storia, vera, di una amore, di una maternità e di una famiglia. Non è vero che tutte le famiglie felici sono uguali. A guardare bene ci sono diversi modi di essere felici, diversi modi di essere famiglia, diversi modi di essere genitori. È vero, però, che questi diversi modi sono molto, molto vicini gli uni agli altri….

 

Read Full Post »

giovedì 25 maggio, giorno di eventi. Lisa Laffi nella Biblioteca di Castel San Pietro alle 17,30 (vedi articolo precedente), Simona Vinci a Medicina alle 20:45.

Il serpente e la rosa, La prima verità. Due ottimi libri, parola di libraio!

https://www.facebook.com/events/199681613884003

“Giovedì 25 maggio nella Sala Auditorium di Medicina sarà presente la scrittrice Simona Vinci, intervistata da Caterina Cavina. L’autrice presenterà “La prima verità” romanzo vincitore del Premio Campiello 2016 e del premio Libro dell’Anno 2016 di Radio3 Fahrenheit – Sezione gruppi di lettura.
Il libro è edito da Einaudi nella collana Einaudi Stile Libero.
L’evento è organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Medicina con la collaborazione dell’Associazione Donne in Rosa.”

 

Il bookshop tematico è a cura di libreria Atlantide

 

 

 

Read Full Post »

Un appuntamento: giovedì vi portiamo in viaggio lungo il CAMMINO DI SANTIAGO, in compagnia di Andrea Bandini e di Maffy.
Biblioteca di Castel San Pietro Terme
Tel. 051-940064

giovedì 18 maggio ore 17.30
in collaborazione con Libreria Atlantide
ANDREA BANDINI presenta il suo libro “Il mio cammino a Santiago in compagnia di Maffy” Itaca Edizioni.
L’autore descrive 35 giorni di cammino in un percorso di 928 chilometri a piedi insieme al suo cane Maffy alla ricerca della serenità e di un modo nuovo di vedere le cose. Completano il racconto i pensieri più intimi del suo diario personale, alcune foto estemporanee e i commenti in diretta degli amici su
Facebook e Whatsapp.
Andrea Bandini imolese, risiede sui monti di Castel del Rio con Muffy, un border collie conosciuto al canile di Imola. Le sue passioni sono viaggiare e fotografare Risale al 1988 il suo primo viaggio in Algeria e da allora non ha mai smesso privi-
legiando paesi che non hanno subito evidenti contaminazioni. Presta opera volontaria all’Ospedale di Montecatone.

 

 

Read Full Post »

 

 

 

martedi prossimo, appuntamento con LISA LAFFI, e il suo ottimo romanzo storico IL SERPENTE E LA ROSA: assai consigliato! L’autrice discuterà con Giovanna Passigato nella biblioteca di Medicina:

 

Quando Bianca Riario è costretta ad abbandonare Roma per ritirarsi nella residenza di Forlì, è ormai rassegnata a un ruolo di secondo piano all’ombra della madre, Caterina Sforza. Guidata dallo storico Leone Cobelli, apprenderà tuttavia la complessità delle relazioni politiche che coinvolgono la sua famiglia, fino a comprendere il tradimento che si sta consumando ai danni del Serpente degli Sforza e della Rosa dei Riario. Unico indizio nelle sue mani, alcune quartine dal significato oscuro che parlano di complotti, in anni in cui è sempre più difficile distinguere alleati e nemici. Tra congiure e lotte per mantenere il potere, Bianca e Caterina tengono tra le mani le sorti della Romagna anche quando ogni speranza sembra vana.

storie-di-donne-medicina-2017-laffi

https://buoneletture.wordpress.com/2017/02/07/storie-di-donne-quattro-incontri-a-medicina-con-lisa-laffi-paolo-casadio-muriel-pavoni-francesca-tosarelli/

Read Full Post »

Older Posts »