Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘racconti irlandesi’

In libreria, i racconti di Edna O’Brien, approdata alla scuderia Einaudi:
 
 
Edna O’Brien, Oggetto d’amore, Einaudi
 
«Nei racconti di Edna O’Brien le parole sono lavorate al cesello. La violenza dei sentimenti è descritta con tale calcolata circospezione che l’effetto è spietato come un’autopsia».
Philip Roth
 
I racconti piú belli di Edna O’Brien, scritti in cinquant’anni di straordinaria carriera. Capolavori, tutti, di una delle piú grandi autrici viventi.
 
La «poetessa della vulnerabilità». Cosí John Banville ha definito Edna O’Brien. Protagoniste dei suoi romanzi e racconti sono infatti donne che hanno innocenza e sogni da vendere. Donne che all’amore chiedono molto piú di quanto sia ragionevole aspettarsi. Che mai hanno in sorte matrimoni lunghi e destini semplici, ma storie d’amore clandestine, speranze deluse, pavimenti coperti di piatti rotti. Donne fragili e vulnerabili, certo, ma che hanno la sete di vita e sesso e libertà scritta negli occhi, nei capelli, in ogni cosa che fanno.
 
«Disse semplicemente il mio nome. – Marta, – disse, e capii che stava succedendo di nuovo. Mi tremavano le gambe sotto la grande tovaglia bianca e avevo la testa confusa, anche se non ero ubriaca. È cosí che m’innamoro. Era seduto davanti a me. L’oggetto dell’amore».
 
«Quelli di Edna O’Brien sono i racconti piú belli e dolenti che siano mai stati scritti».
Alice Munro
 
«La maestra della short story».
Harold Bloom
 
tradotto da Giovanna Granato
edna

Read Full Post »