Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘robert capa’

Sarà il regista Michael Mann a dirigere il film su Robert Capa, il celebre fotografo di guerra , per la Columbia Pictures. Il film sarà focalizzato sulla sua storia d’amore con la fotografa Gerda Taro durante la guerra civile spagnola, secondo quanto riferisce Variety che spiega che la Columbia ha comprato i diritti del romanzo di Susana Fortes e ne ha affidato l’adattamento a Jez Butterworth,sceneggiatore e regista di Mojo. Il romanzo è narrato con stile nitido e struggente, quasi con un taglio “fotografico” viene da pensare, e l’autrice (di cui ricordiamo Quattrocento e Amanti)  è maestra nel ritrarre i personaggi e dar loro vita: passione, amore ed eroismo rendono vivido il loro ricordo!

Sarà il regista Michael Mann a dirigere il film su Robert Capa, il celebre fotografo di guerra , per la Columbia Pictures. Il film sarà focalizzato sulla sua storia d’amore con la fotografa Gerda Taro durante la guerra civile spagnola, secondo quanto riferisce Variety che spiega che la Columbia ha comprato i diritti del romanzo di Susana Fortes e ne ha affidato l’adattamento a Jez Butterworth,sceneggiatore e regista di Mojo. Il romanzo è narrato con stile nitido e struggente, quasi con un taglio “fotografico” viene da pensare, e l’autrice (di cui ricordiamo Quattrocento e Amanti)  è maestra nel ritrarre i personaggi e dar loro vita: passione, amore ed eroismo rendono vivido il loro ricordo!

Susana Fortes, Istantanea di un amore, Nord
Parigi, 1934. Si è lasciata la Germania alle spalle, ma la paura è rimasta dentro di lei, sedimentata nella sua anima. Per questo la giovane Gerta si chiede come André – anche lui ebreo e profugo – riesca a vivere con tanta disinvoltura, a sorridere alla vita con quegli occhi nerissimi, ad avere in testa soltanto la fotografia. Poi, d’un tratto, pure nello sguardo di André lei coglie un’ombra: il timore di essere solo un fantasma che fotografa altri fantasmi. E in quel momento che Gerta capisce di amarlo e di volerlo salvare dalle sue ossessioni. Quindi inventa per entrambi una nuova identità: lui sarà Robert Capa, un fotografo americano ricco, bello e famoso; lei sarà Gerda Taro, la sua manager. Insieme si lanciano alla conquista del mondo, delle storie più esaltanti, delle immagini più vere. E insieme, allo scoppio della guerra civile spagnola, decidono di sposare la causa delle Brigate Internazionali e di partire per il fronte, convinti di poter segnare il corso della Storia, e ignari che quella guerra, destinata a infrangere le speranze di pace e di libertà coltivate da un’intera generazione, non avrà pietà neanche di loro e li condannerà alla separazione definitiva, unendoli tuttavia per sempre nella leggenda… Questo romanzo di Susana Fortes ci consegna una struggente raccolta d’istantanee di due persone eccezionali, che hanno vissuto un amore unico e irripetibile, definitivo come lo scatto di una macchina fotografica e palpitante come la luce di una stella.

Susana Fortes è nata a Pontevedra in Galizia e si è laureata in Storia e Geografia presso l’Università di Santiago de Compostela e in Storia americana all’Università di Barcellona. Tiene conferenze in Spagna e negli USA e collabora con riviste e quotidiani tra i quali La Voz ed El Pais. Si è affermata sulla scena internazionale con Quattrocento (Nord 2008). Le sue opere hanno vinto numerosi premi, in Spagna e all’estero, tra cui il Premio de Novela Fernando Lara, ottenuto con Istantanea di un amore. Vive a Valencia.

Read Full Post »