Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘vendite libri’

I PIU’ VENDUTI del 2019, i primi tre mesi. Dopo Manzini e Carofiglio, ecco Cristiano Cavina sul podio.
 
Rien ne va plus, Antonio Manzini,
è il bestseller dei primi tre mesi (SELLERIO).
 
A SEGUIRE:
n. 2 Gianrico Carofiglio, La versione di Fenoglio, Einaudi
n. 3 Cristiano Cavina, Ottanta rose mezz’ora, Marcos Y Marcos
n.4 Lucinda Riley, La ragazza della luna, Giunti
 
n.5 Haruki Murakami, L’assassino del commendatore vol.2, Einaudi
n.6 Michel Houellebecq, Serotonina, La nave di Teseo
n.7 Chiara Gamberale, L’isola dell’abbandono, Feltrinelli
n.8 Wilbur Smith, La guerra dei Courtney, Harper
n.9 Giacomo Papi, Il censimento dei radical chic, Feltrinelli
n.10 Lidia Ravera, L’amore che dura, Bompiani
n.11 Michela Marzano, Idda, Einaudi
n.12 Andrea Camilleri, Conversazioni con Tiresia, Sellerio
n.13 Laura Falqui, Il mago dell’Appennino, Mandragora
n.14 Alessandro Robecchi, Tempi nuovi, Sellerio
n.15 Jeff Kinney, Diario di una schiappa . Vacanza da panico, Il castoro.
 
Nota: non abbiamo considerato nel conteggio i volumi venduti nel corso delle presentazioni.

Read Full Post »

Al di là di certi toni trionfali letti in questi giorni, non si può certo definire un successone l’andamento del mercato dei libri nel 2015, -1,45% sul 2014, con un calo più evidente, -2,38% per le librerie indipendenti. Questi sono i dati di vendita reali delle librerie, elaborati da Arianna,il sistema di scambio elettronico di informazioni capace di registrare ogni singola vendita effettuata.

 

La quota di vendite poi registra anche questo:

“Spostando l’analisi sui punti vendita, notiamo un ulteriore, sia pure minimo, incremento della percentuale di assorbimento delle librerie di catena, che passa dal 69,27% al 69,56%.”

 

Potete stappare lo spumante, colleghi librai, il calo si è stabilizzato, come direbbe Renzi si vede la luce alla fine del tunnel! Quella del treno, però.

Certi settori poi sono decisamente usciti bastonati dai dodici mesi passati: “perdite oltre il 10% per Informatica, Arte e Musica e spettacolo.” Ci potrà salvare il fatto che ” i Ragazzi sono l’unico settore in crescita a valore e a copie.”?

 

Ancora una volta chi le busca più grosse sono i piccoli punti vendita, le piccole librerie: “Particolarmente penalizzata la dimensione <100 mq.” Il calo per loro è del 5%. Se poi siete titolari di una piccola libreria, e risiedete in Molise, potete lasciare le chiavi al proprietario e tentare la fuga, se non vieniti bloccato dai creditori. Il mercato del libro in quella regione è calato del 10%, un tonfo sonoro.

 

E questi sono i risultati degli anni precedenti:

Δ 2015 su 2014: -1,11%

Δ 2014 su 2013: -1,26%

Δ 2013 su 2012: -4,16%

Δ 2012 su 2011: -4,43%

 

Appuntamento al prossimo “lieve calo” del 2016?

Potete leggere l’analisi completa qui:

http://www.ibuk.it/irj/portal/anonymous/notizie_tendenze

 

Forever Books

Forever Books (Photo credit: Wikipedia)

 

 

Read Full Post »