Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

a partire dall’otto dicembre troverete Atlantide sempre aperta fino al 24 dicembre compreso, tutte le domeniche, i giovedi pomeriggio!#libri#libreriaatlantide#natale#shopindie

Read Full Post »

Happy birthday a noi

📯📯📯 SQUILLO DI TROMBE!Il 4 dicembre festeggeremo i 26 anni di attività: 1993 – 2019.

Grazie di cuore a voi che avete continuato a seguirci e a sostenerci, nei decenni fedeli: così facendo contribuite tra l’altro a mantenere vivo il territorio!


Fino al 4 dicembre avrete occasione di trovare i nostri buoni acquisto speciali, disegnati in esclusiva per Atlantide da Francesca Ballarini (sono bellissimi!), garantiranno al destinatario un SUPERBONUS del 5%, lo sconto massimo concedibile-

Nella giornata di sabato 4 dicembre, COMPLEANNO, troverete scontato del 5% l’intero assortimento: per quanto riguarda le libagioni con cui usavamo festeggiare anni fa, dovrete attendere e pazientare ancora un poco, le restrizioni dovute alla situazione pandemica continuano, e noi vogliamo mantenere sicuro lo spazio di Atlantide con gli ingressi limitati a max 7 persone per volta, le mascherine indossate! 🎉🎉🎉🎉🎉


Dal giorno 8 dicembre (compreso) ci troverete aperti tutti i giorni, anche le domeniche, anche i giovedì pomeriggio, fino al 24! 🌠

Read Full Post »

Martedì 7 dicembre 2021, ore 19.00 in libreria Atlantide

Fulvia Lionetti e Roberta Tattini tornano in libreria Atlantide per presentare il nuovo laboratorio di teatro donne Non voglio mica la luna che inizierà a gennaio 2022.

Vita privata è uno scrigno di storie. La ricerca indagherà attraverso il linguaggio teatrale l’esistenza delle partecipanti, intrecciandola con quella di donne più note che fanno parte della nostra preziosa genealogia. Il laboratorio vuole riconoscere l’importanza della vocazione teatrale delle donne, come strumento di autodeterminazione.

Intervengono:
Fulvia Lionetti, conduttrice di Non voglio mica la luna, laboratorio teatro donne
Roberta Tattini, Presidente Seacoop

Evento a cura di Libreria Atlantide, Non voglio mica la luna, Laboratorio Teatro Donne, Seacoop Cooperativa Sociale, con il patrocinio del Comune di Castel S. Pietro Terme.

L’evento è inserito nel programma del

Festival La Violenza Illustrata – XVI edizione | Bologna 25 novembre – 10 dicembre 2021.Vita privata |

GREENPASS OBBLIGATORIO PER ACCEDERE.
Per info o prenotazioni:
telef. / WhatsApp 0516951180;
email: info@atlantidelibri.it;
canali social.

Read Full Post »

Evitate code e assembramenti, gli ultimi giorni di dicembre: è questo il momento migliore per pensare ai regali di Natale! 🚦🌠🎁

i librai sono pronti ad ascoltarvi pazientemente, a consigliarvi e a guidarvi nella scelta del libro perfetto (un regalo che il destinatario potrà aprire all’infinito): le librerie in questi giorni traboccano di tesori di ogni tipo, per il superlettore capace di divorarsi un libro al giorno, per il bambino di sei mesi, per lo sportivo, per il salutista, per chi legge solo narrativa africana, per il cultore della storia locale, e per stupire chi da tempo non legge! 📯

Per indurvi maggiormente in tentazione dal 22 novembre al 4 dicembre avrete occasione di trovare i nostri buoni acquisto speciali, disegnati in esclusiva per Atlantide da Francesca Ballarini, garantiranno al destinatario un SUPERBONUS del 5%, lo sconto massimo concedibile-

#libri#regalinatale#shoplocal

Read Full Post »

Libreria Atlantide per l’ambiente, per il territorio

Dal 1993 usiamo shopper in carta, a cui abbiamo affiancato shopper eco compatibili in TNT (Tessuto Non Tessuto, è un materiale riciclato e 100% riciclabile, è lavabile).

La maggior parte delle nostre carte regalo è in materiale riciclato.

Limitiamo l’utilizzo di aria condizionata (e comunque, per 23 anni, siamo rimasti senza).

Impianto di illuminazione Led ad elevata efficienza energetica.

Il nostro fornitore di Energia elettrica si affida per il 100% a fonti rinnovabili.

Abbiamo creato la nostra piccola foresta aziendale su Treedom: https://www.treedom.net/it/organization/libreria-atlantide/trees

Per i nostri documenti interni, non lasciamo sfuggire un solo foglio che non sia possibile riciclare.

Per i nostri depliant utilizziamo invece carta riciclata.

Per le nostre spedizioni, usiamo sempre imballaggi riciclati (i pacchetti che gli editori ci inviano).

Sosteniamo iniziative green sul territorio, collaboriamo con gli enti pubblici per fare crescere la coscienza ecologica, li esortiamo a comportamenti più virtuosi e a fornire esempi e soluzioni pratiche per i cittadini.

Nel comune di Castel San Pietro la percentuale di raccolta differenziata arriva al 77% (2018): ovviamente Atlantide fa la sua parte.

Cerchiamo poi di approvvigionarci dal territorio per i nostri acquisti di prodotti non librari.

E di dedicare attenzione all’editoria e agli autori del luogo, dando il giusto risalto ai loro libri, segnalando le loro opere. Perché anche questo fa parte del nostro modo di relazionarci con il territorio.

Ps: uno dei librai poi usa esclusivamente il mezzo a pedale per giungere sul luogo di lavoro, con qualunque temperatura, da -5° a +40°.

Read Full Post »

Il miglior libro di narrativa secondo le classifiche qualitative de L’INDISCRETO: In ottima compagnia, diciamo noi!

Classifica di ottobre 2021 – Narrativa 1) Davide Orecchio, Storia aperta (Bompiani)

2) Michele Mari, Le maestose rovine di Sferopoli (Einaudi)

3) Matteo Trevisani, Libro del sangue (Atlantide)

4) Alessandro Piperno, Di chi è la colpa (Mondadori)

5) Bernardo Zannoni, I miei stupidi intenti (Sellerio)


https://www.bompiani.it/catalogo/storia-aperta-9788830105348


Storia aperta, Davide Orecchio
“Chi siamo noi?”, ci chiediamo all’inizio di questo romanzo. “Noi siamo ignoranti. Noi siamo, in miliardi di pixel, gli eredi”, coloro che vivono ormai fuori della linearità storica, dove il solo modo per capire i nostri padri è studiare. Così, in principio c’è un padre bambino, appena nato e già pronto ad affrontare il Novecento perché è un “bambino diacronico”, “creatura della durata”. Grazie alle parole che ha scritto – perché i bambini diacronici hanno lasciato montagne di parole, con le loro grafie sghembe, i loro dattiloscritti, telegrammi, articoli, faldoni – possiamo seguirne i passi attraverso il secolo breve, che non lo è stato affatto per chi come lui lo ha vissuto in ogni suo palpito. L’educazione fascista, l’amore con Michela, l’Etiopia, il fronte greco-albanese; la consapevolezza, l’adesione al comunismo, la Resistenza; la militanza politica che assorbe ogni altra vocazione, anche quella di padre, di scrittore; il terrorismo, poi il destino del partito, le verità, la perdita di identità; la vecchiaia come un “brodo sugli occhi” attraverso cui cercare di credere ancora. Questa la sorte di Pietro Migliorisi, protagonista di Storia aperta ed eteronimo di tanti uomini e donne della sua generazione: Davide Orecchio li riporta in vita attraverso una vertiginosa tessitura delle proprie parole e di quelle (in larghissima parte inedite) lasciate dal padre Alfredo Orecchio, insieme ai testi di molti comprimari, di cui nella Nota finale è offerto un toccante catalogo. In queste pagine avviene una moderna nékyia, la rievocazione di coloro che vissero in un tempo altro, nel quale splendeva il sole dell’avvenire, e si compie l’impresa di un romanzo in cui la polvere di tante voci ne compone una sola. Davide Orecchio insegue il mistero di un padre sconosciuto, ne indaga le traiettorie possibili, si impone un ferreo rigore documentario ma al tempo stesso permette alla fantasia di colmare lacune, sognare destini. Nel silenzio del passato, nel buio dell’inchiostro, cerca la luce.


LE CLASSIFICHE COMPLETE LE TROVATE QUI:https://www.indiscreto.org/classifica-di-qualita-ottobre-2021/?

Read Full Post »

AMBIENTE OGGI E(‘) DOMANI. SECONDA EDIZIONE

La stagione autunnale ci vedrà di nuovo impegnati, insieme agli Assessorati alla Cultura e all’Ambiente di Castel San Pietro Terme e alle Biblioteche Comunali, nella seconda edizione del ciclo dedicato all’ambiente.

GLI APPUNTAMENTI

Venerdì 15 ottobre, ore 20,30. Biblioteca Comunale,

Stefano Maggi, Professore ordinario dell’Università di Siena

Mobilità sostenibile – Muoversi nel XXI Secolo, Il Mulino

 In dialogo con Valerio Zanotti, giornalista.

Tutte le scelte che dobbiamo compiere per non restare bloccati nello smog.

Gli ingorghi fanno salire adrenalina ed emissioni, facendo scendere produttività e qualità della vita. Quali sono le buone pratiche che possono aiutarci a risolvere un problema di tutti? Un maggior numero di treni; metropolitane e tram; piccoli autobus elettrici con passaggi frequenti e puntuali; sistemi efficienti di car e bike sharing; piste ciclabili capillari e ampie che collegano il tessuto urbano; città più verdi e sicure per i pedoni. Le soluzioni a disposizione dei cittadini e degli amministratori per rendere sostenibile la mobilità all’interno dei centri urbani sono tante. Tutte le scelte che dobbiamo compiere per non restare bloccati nello smog.

Prenotazione telefonica allo 051 940064 o via mail:  biblioteca@cspietro.it

A seguire:

Lunedì 8 novembre, ore 20.30, in ATLANTIDE

Fabio Deotto, L’altro mondo. La vita in un pianeta che cambia, Bompiani

Martedì 16 novembre, ore 20.30 – Sala Sassi

Nadia Pinardi, Professoressa ordinaria presso l’Università degli Studi di Bologna, Il cambiamento climatico e la società del futuro.

Venerdì 26 novembre, ore 20,30, in ATLANTIDE

Gabriele Bertacchini, Il pesce è finito.  Lo sfruttamento dei mari per il consumo alimentare, Infinito.

Oltre a questi incontri potrete visitare una mostra fotografica. Dettagli in via di definizione.

Per l’accesso agli incontri sarà richiesto il Green pass.

Read Full Post »

in attesa di giovedì, gli ultimi Nobel per la Letteratura restano in attesa di conoscere il nuovo premiato… Eccoli qui, da Vargas Llosa a Louise Gluck. #nobel #nobelletteratura

Read Full Post »

Ci siamo! Ancora pochi giorni e torneremo

A SPASSO CON I LIBRI SELVAGGI guidati dalla bravissima Francesca Casadio Montanari!

Cosa avrà in serbo Francesca per noi? Quali insetti faranno capolino durante la passeggiata? In quali orme potremmo imbatterci? Quali incontri faremo?

Ancora qualche giorno e lo scopriremo! Nell’attesa alcune indicazioni per sabato:

Luogo e ora di ritrovo: parcheggio del Cimitero Comunale di Castel San Pietro alle ore 9,45. Vi chiediamo di essere puntuali.

Dopo esserci radunati, ci dirigeremo in auto verso le prime colline di Castel San Pietro, a Fiagnano, a 7 km circa dal punto di partenza. Qui inizierà la passeggiata.

Durata dell’iniziativa: circa due ore.

Cosa portare: una bottiglietta d’acqua, abbigliamento comodo, cappellino.

Se li possedete, potrete portare da casa una lente e un piccolo barattolo personale (di vetro o plastica) per osservare i piccoli animaletti che incontreremo.

Sono disponibili ancora pochissimi posti! Per chi non sapesse di cosa si tratta:

Sabato 25 settembre 2021 in mattinata torneremo A spasso con i libri selvaggi: Passeggiata con osservazione della natura e letture di brani di libri alla scoperta delle colline nei dintorni di Castel San Pietro, guidati da Francesca Casadio Montanari, educatrice ambientale, autrice de Storie di Querciantica, Il segreto del Codirosso, Un’amicizia color del sole

https://lacasadifra.wordpress.com/a-spasso-con-i-libri-selvaggi /

Per bambine e bambini dai 5\6 ai 10 anni

Numero massimo partecipanti: 16. Quota di partecipazione € 5 per bambino (gli adulti accompagnano l’iniziativa, ma non pagano).

Se interessati a partecipare, contattateci via mail (info@atlantidelibri.it ), telefono (0516951180) o direttamente in libreria.

È necessaria la prenotazione.  Green Pass non necessario

In caso di maltempo, l’evento sarà annullato. Incrociamo le dita e soffiamo via le nuvole per fare risplendere il sole nella giornata di sabato!

Read Full Post »

Anche quest’anno ha preso il via la fase preparatoria dell’edizione 2021 di #ioleggoperchè.

Per chi non conoscesse ancora l’iniziativa, o non si fosse ancora imbatutto in essa, si tratta di una grande raccolta di libri a sostegno delle biblioteche scolastiche, siano esse pubbliche o paritarie.

È organizzata dall’Associazione Italiana Editori, sostenuta dal Ministero per la Cultura – Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’Autore e del Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione.

Tra il 20 e il 28 novembre 2021 chiunque lo desideri potrà recarsi nelle librerie aderenti in tutta Italia, scegliere un libro, acquistarlo e donarlo a una Scuola dell’Infanzia, Primaria, Secondaria di primo o di secondo grado (statale o paritaria) iscritta a #ioleggoperché.

Le scuole, una volta iscritte, si potranno gemellare con le librerie del territorio e potranno cominciare a divulgare l’iniziativa coinvolgendo chiunque voglia collaborare per far crescere le biblioteche scolastiche del proprio territorio.

Anche gli Editori faranno la loro parte. Doneranno alle Scuole un monte libri pari al numero di volumi acquistati a livello nazionale, fino a un massimo di 100.000 libri, che verrà ripartito tra tutte le scuole iscritte che ne faranno richiesta attraverso il portale.

E pure noi ci siamo! Anche quest’anno rinnoviamo la nostra disponibilità a collaborare con le scuole che si gemelleranno con noi per suggerire titoli, partecipare alle iniziative che le scuole vorranno organizzare o per suggerire autori nel caso vogliano farli intervenire per eventi dedicati a #ioleggoperchè.

Come anche lo scorso anno, sarà possibile anche acquistare i libri a distanza attraverso email o social network.

Inviamo di seguito il link all’iniziativa e al regolamento scuole 2021.

https://www.ioleggoperche.it/scuole

https://www.ioleggoperche.it/messaggeri

https://www.ioleggoperche.it/regolamenti/Regolamento_Scuola_2021.pdf

Read Full Post »

Older Posts »