Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

Radio Immaginaria, la nostra preferita tra le eccellenze del territorio. Un sogno divenuto realtà, nato a pochi chilometri da qui, che abbiamo sempre sostenuto, e che continueremo ad appoggiare. E sabato, un appuntamento da non mancare:
 
 
 
Castel Guelfo – Sala Consiliare del Comune
Sabato 14 dicembre,
Ore 19 – cocktail di benvenuto – ore 20 presentazione de
NOI ABBIAMO UN FUTURO – Marcos Y Marcos,
di Michele Ferrari. L’avventura di Radio Immaginaria, in ape-car da Castel Guelfo alla Svezia
 
Tra le 16 e le 18 l’APE CAR di Radio Immaginaria trasmetterà da Atlantide: Live radio con gli speaker di Radioimmaginaria
Sette adolescenti di Radioimmaginaria vogliono incontrare Greta Thunberg. Partono con una vecchia Apecar soprannominata ApeRadio per raggiungere Stoccolma e scoprire l’Europa.
Questo libro sarà la cronaca di questo viaggio di scoperta.
Radioimmaginaria è l’unica radio che non può invecchiare.
Ai suoi microfoni, sono ammessi solo adolescenti. Fanno sentire la loro voce, raccontano la realtà dal loro punto di vista. Hanno una rete per nulla virtuale, fatta di cinquanta antenne che risuonano per il mondo. Amano inventare soluzioni, esplorare territori palmo a palmo. Con un Ape Piaggio hanno attraversato l’Italia, e poi, tre mesi fa, l’Europa. 26 giorni, 4852 km fatti di strada, incontri, difficoltà, risate e scoperte. Undici adolescenti da Castel Guelfo di Bologna a Stoccolma per capire quanto è ecologica l’Europa in cui sono nati. Questo romanzo racconta la loro passione e la loro bellissima avventura..

Read Full Post »

Con grande piacere, incontreremo di nuovo Elena Lamberti e Francesco Benozzo dell’Università di Bologna.
Festa di Compleanno, il ventiseiesimo (coetanea di Atlantide, dunque) per la Biblioteca S. Mucini di Pianoro.
Dialogo con musiche dal vivo (all’arpa bardica e celtica)
Leonard Cohen. Come un uccellino su fili di parole – Castel Negrino
David Bowie. L’arborescenza della bellezza molteplice – Safarà Editore – Con Cd AUDIO
Venerdì 13 dicembre alle ore 19.
 
I due saggi esplorano la poetica dei due artisti ricercando le fonti e le influenza culturali che si ritrovano nelle loro opere, da Kavafis a Shakespeare, da Primo Levi a Oscar Wilde….
 
Elena Lamberti insegna Letterature Anglo-Americane e Ecologia dei Media all’Università di Bologna. Persegue una metodologia di ricerca interdisciplinare, con la letteratura al centro di percorsi innovativi finalizzati alla lettura degli ecosistemi (mass)mediatici complessi. E’ specializzata in letteratura modernista, memoria culturale, letteratura di guerra. È autrice di numerosi volumi e saggi pubblicati e riconosciuti a livello internazionale. Il suo volume Marshall McLuhan’s Mosaic ha vinto il MEA Award 2016 for Outstanding Book in the Field of Media Ecology. E’ affiliata al Mobile Media Lab (Concordia U, Montreal) è stata visiting scholar in diverse università Nord Americane e cinesi. Dirige il gruppo di ricerca “WeTell – Storytelling e consapevolezza civica” e la Scuola Estiva “WeTell”, sullo stesso tema.
 
Francesco Benozzo insegna filologia e linguistica romanza e celtica all’Università di Bologna. Ha all’attivo diverse pubblicazioni sulle radici preistoriche e sciamaniche della cultura europea e sull’origine del linguaggio, svolge le sue ricerche – oltre che nell’ambito delle letterature medievali romanze – soprattutto con riferimento alle tradizioni orali. Come musicista (arpa celtica) ha pubblicato cd legati alla musica world e tradizionale. Per la sua attività di poeta epico-performativo è candidato al premio Nobel per la Letteratura dal 2015.
 
 
A seguire, buffet e brindisi!
 
Ingresso gratuito.
 
INFO:
Biblioteca comunale Silvio Mucini
via Padre Marella, 19
40065 Pianoro (BO)
tel. 051774654
biblioteca.pianoro@comune.pianoro.bo.it

Read Full Post »

“Hanno piantato il cactus, l’agave, il carrubo. Tenacemente nel mio profondo di lava. L’agave col suo abbraccio materno frena il bianco furore della montagna. La rupe, ammasso immenso di furore concentrato, sbatte sull’azzurro implacabile del cielo”. Lavoreranno su Goliarda Sapienza le partecipanti al laboratorio teatrale Non voglio mica la luna condotto da Fulvia Lionetti. Tutti i giovedi tra le 19 e le 21, nel centro diurno Ali Blu in via Mazzini 27 a Castel San Pietro.

 

Read Full Post »

I piccoli editori (come le piccole librerie) combattono ogni giorno contro un mondo popolato da giganti, plasmato in loro favore. La loro passione, competenza, speranza e umanità aggiungono colore ad un panorama che altrimenti resterebbe di un grigio tristissimo.
 
La biodiversità non è importante solo in natura: le nicchie culturali, i progetti dei piccoli editori danno vita ad un variopinto ambiente.
La loro esistenza viene spesso ignorata dai media principali, ma garantiamo che le loro voci meritano rispetto ed attenzione, e che daranno al lettore piacevolissime sorprese: per questo Atlantide è da sempre attenta ad amplificare i loro messaggi. 
Venerdì 22, alle 18, vi faremo conoscere un editore toscano. E’ praticamente tutto pronto, potrete già sfogliare i loro libri della collana “I luoghi dell’anima”.
 INCONTRI CON L’EDITORE:  Aldo Ferrucci delle Edizioni Aska, in compagnia dell’autore Tito Barbini, incontrano il pubblico. Conduce la serata lo scrittore Paolo Casadio.
 
Libreria Atlantide, via Mazzini 93 – Castel San Pietro Terme (BO)Venerdì 22 novembre 2019, ore 18.00
 
 
”http://askaedizioni.it/collane_10_11/17_i-luoghi-dell-anima.html.

Read Full Post »

«Disperato, ho scritto al conte Mattei a Milano, che mi ha mandato un libro e delle gocce, che Dio lo benedica». Così si esprime IL DIAVOLO, afflitto da fastidi articolari, ne I FRATELLI KARAMAZOV.

Medico autodidatta. Fondatore dell’Elettroomeopatia, osteggiato dai medici. La fama del bolognese Cesare Mattei, nominato conte nel 1847, aveva raggiunto la Russia: lo Zar era suo cliente, come l’imperatore d’Austria, e non solo, visto che nel 1884, al massimo splendore, i depositi autorizzati nel mondo per la vendita dei suoi prodotti erano 107.

Il mago dell’Appennino. La leggenda del Conte Mattei e della sua Rocchetta. Laura Falqui, La Mandragora edizioni
– Domenica 17 novembre ore 17, Rocca di Bagnara di Romagna

Tra realtà e immaginazione l’autrice, in dialogo con Raffaele Milani, professore ordinario di Estetica al Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna, delinea la figura del signore della Rocchetta di Riola del Vergato

In queste pagine il conte Cesare Mattei, signore della Rocchetta di Riola di Vergato, rinasce a nuova vita tra realtà e immaginazione, sulle tracce di una personalità misteriosa e amante del segreto. L’autrice ha disegnato una biografia immaginaria, dove la narrazione del fantastico si unisce alle atmosfere della Bologna ottocentesca, del paesaggio tosco-emiliano, tra evocazioni occultiste e suggestioni cosmiche.

Laura Falqui è saggista, drammaturga e specialista di arti visive. Studiosa del Preraffaellitismo inglese, ha dedicato a questo argomento una trilogia di saggi in volume e diversi altri scritti.

Tutti gli appuntamenti della rassegna TRMAE inizieranno alle 17 e sono a ingresso libero; conducono gli incontri Lisa Emiliani e Sara Malerba della cooperativa “Il Mosaico”. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.comune.bagnaradiromagna.ra.it , oppure chiamare i numeri 0545 905501 e 0545 905514.


La rassegna si concluderà domenica 24 con Lisa Laffi, L’ultimo segreto di Botticelli, Tre60 edizioni, è organizzata dal Comune di Bagnara di Romagna in collaborazione con la cooperativa “Il Mosaico”.

Libreria Atlantide curerà il bookshop.

 

 

Read Full Post »

IL NUOVO SEGNALIBRO DELLE LIBRERIE INDIPENDENTI. Grazie a Marco Scalcione.

 

 

 

Dall’8 settembre 2018, Giornata mondiale dell’Alfabetizzazione, un gruppo di librerie rigorosamente indipendenti ha iniziato ad offrire ai lettori un segnalibro. L’illustratrice e autrice di libri per bambini Agnese Baruzzi lo ha disegnato gratuitamente per ricordarvi che ci sono tanti motivi per scegliere le proprie letture entrando in una libreria indipendente. Giorno dopo giorno, dalle 11 librerie iniziali, il gruppo si è rinfoltito. Trovate in calce l’elenco dettagliato dei luoghi in cui potrete trovare il segnalibro, a comporre una splendida mappa d’Italia, dall’Alpi alla Sicilia.

 

Per il 2019 2020 il nostro GRAZIE va a Marco Scalcione! A breve troverete nella vostra libreria di fiducia  l’edizione a tiratura limitata del segnalibro, intanto, ecco la locandina realizzata, che ne riprende il tema.  Non è magnifica?

 

 

https://www.marcoscalcione.com/

Marco Scalcione è nato nel 1989 accompagnato dal sogno di diventare, un giorno, gelataio o pompiere. Da grande scopre che gli piace disegnare il cielo come una linea blu sopra le teste, gli alberi grandi come gli uomini e gli uomini grandi come le case fino al camino e anche oltre. Coordina un progetto di coworking creativo a Bologna e a volte scrive. ( https://www.minibombo.it/autori/marco-scalcione/ )

 

PS. Le librerie indipendenti desiderose di aderire all’iniziativa possono chiedere l’iscrizione a questo gruppo: https://www.facebook.com/groups/173991266718999/

Nessuna spesa, se non quella della stampa in autonomia del segnalibro )

 

LE LIBRERIE DEL SEGNALIBRO:

1 Liberamente Ravenna

2 Libreria Atlantide Castel San Pietro (BO)

3 Cartacanta Monterotondo (RM)

4 I libri di Eppi Torino (TO)

5 Bufò: Libreria per giovani menti Torino

6 Libreria Dante di Longo Ravenna RA

7 Il Mosaico Libreria dei Ragazzi Imola (BO)

8 Libreria Il Segnalibro Firenze

9 Acilia Libri Roma

10 Le Corti, Saluzzo (CN)

11 LIBRERIA CAMPUS BARI

12 Nella pancia della balena, libreria per ragazzii Manfredonia (FG)

13 Trame Libreria Bookshop Bologna

14 Libreria Equilibri Roma

15 I Trapezisti Roma

16 Libreria Bubusettete Cervia (RA)

17 L’Armadilla Imperia

18 Cartamarea Libreria Indipendente Cesenatico (FC)

19 Libreria Pavoniana Bologna

20 TUedIO Design Albano Laziale (RM)

21 Libreria Anacleto Cristerna di Latina (LT)

22 LibreriaLettera22 Mazara del Vallo (TP)

23 La-Librellula Gioia del Colle (BA)

24 Unicorni di carta Montalto Uffugo (CS)

25 Pangea Libreria Padova

26 Lapenna delle Storie Andria (BT)

27 Mu-nari • leggere è un gioco San Lazzaro di Savena (BO)

28 Il Giratempo – libri, giochi e altre magie. Roma

29 Libreria Dovilio Caltagirone (CT)

30  Libreria QuanteStorie Roma

31 Libreria Iobook Liberilibri Senigallia (AN)

32 L’isola non trovata Roma

33 Libreria Masone Alisei Benevento

34 La freccia azzurra Castrovillari

35 Libramente Caffè Letterario Nocera inferiore – Salerno

36 Trecentossantacinque storie Matera Mt

37 Libreria IoBook Senigallia An

38 Il Mattoncino, Giugliano, Napoli

39 Libreria Book Felix, Ostia Lido, Rm

40 Libreria Fiabolla, Chivasso (To)

 

 

Le Librerie Indipendenti di Milano :

 

LIBRERIA 6 ROSSO – Via A. Albertini 6, 20154 MILANO

LIBRERIA ALEPH – Piazza Lima 1 – interno MM1, 20124 MILANO

LIBRERIA ARIBAC- Via Porpora, di fronte al civico 62, 20131 MILANO

LIBRERIA BARAVAJ – Via Cesariano 7, 20154 MILANO

LIBRERIA BELLEVILLE – LA SCUOLA – Via Poerio 29, 20129 MILANO

LIBRERIA BORSA DEL FUMETTO – Via Lecco 16, 20124 MILANO

LIBRERIA CENTOFIORI – Piazzale Dateo 5, 20129 MILANO

LIBRERIA CLAUDIANA – Via F. Sforza 12/a, 20122 MILANO

LIBRERIA CORTECCIA – Via Bernardino Lanino 11, 2014 MILANO

LIBRERIA DEL CONVEGNO – Via Lomellina 35, 20133 MILANO

LIBRERIA DELLO SPETTACOLO – Via Terraggio 11, 20123 MILANO

LIBRERIA DELLO SPORT – Via G. Carducci 9, 20123 MILANO

LIBRERIA DI QUARTIERE – Viale Piceno 1, 20129 MILANO

LIBRERIA DON DURITO – OASI del PICCOLO LETTORE – via Giuseppe Gabetti 15, 20147 MILANO

LIBRERIA FRATELLI BONVINI 1909 – Via Tagliamento 1, 20139 MILANO

LIBRERIA HELLISBOOK – Via Losanna 6, 20154 MILANO

LIBRERIA IL DOMANI – Piazzale L. Cadorna 9, ang. Via Carducci, 20123 MILANO

LIBRERIA INTERNAZIONALE IL LIBRO – Via F. Ozanam 11, 20129 MILANO

LIBRERIA ISOLA LIBRI – Via A. Pollaiuolo 5, 20154 MILANO

LIBRERIA ITINERANTE LIBRISOTTOCASA – Via Conchetta 9 – 20136 MILANO

LIBRERIA LEGATORIA BORGHI – Via Gian Giacomo Mora 15 – 20123 MILANO

LIBRERIA LES MOTS – Via Pepe 14, ang. Via Carmagnola, 20154 MILANO

LIBRERIA LINEA D’OMBRA – Via San Calocero 29, 20123 MILANO

LIBRERIA LINEA DI CONFINE – Via A. M. Ceriani 20, 20153 MILANO

LIBRERIA LIRUS – Via Vitruvio 43, 20124 MILANO

LIBRERIA MAGAZZINO MUSICA – MaMu – Via Soave 3, 20135 MILANO

LIBRERIA MILITARE – Via Morigi 15, ang. Via Vigna, 20123 MILANO

LIBRERIA MONTI IN CITTÀ- Viale Monte Nero 15, ang. Giardini, 20135 MILANO

LIBRERIA NUOVO TRITTICO – Via San Vittore 3, 20123 MILANO

LIBRERIA POPOLARE – Via A. Tadino 18, 20124 MILANO

LIBRERIA PUNTA ALLA LUNA – Via Carlo Marochetti 27, 20139 MILANO

LIBRERIA SCALDASOLE BOOKS – Via Scaldasole 1 ang. Corso di Porta Ticinese, 20123 Milano

LIBRERIA SPAZIO BK – Via Luigi Porro Lambertenghi 20, 20159 MILANO

LIBRERIA TEMPORIBUS ILLIS – Via B. Garofalo 20, 20133 MILANO

LIBRERIA TERRA SANTA – Via G. Gherardini 2, 20145 MILANO

LIBRERIA TIRITERA – Via Giuseppe Govone 30, 20155 MILANO

LIBRERIA TROVALIBRI – Viale Monte Nero 73, 20135 MILANO

Read Full Post »

19 settembre 1819, John Keats compone All’autunno.
All’Autunno
 
Stagione di nebbie e morbida abbondanza,
Tu, intima amica del sole al suo culmine,
Che con lui cospiri per far grevi e benedette d’uva
Le viti appese alle gronde di paglia dei tetti,
Tu che fai piegare sotto le mele gli alberi muscosi del casolare,
E colmi di maturità fino al torsolo ogni frutto;
Tu che gonfi la zucca e arrotondi con un dolce seme
I gusci di nòcciola e ancora fai sbocciare
Fiori tardivi per le api, illudendole
Che i giorni del caldo non finiranno mai
Perché l’estate ha colmato le loro celle viscose:
 
Chi non ti ha mai vista, immersa nella tua ricchezza?
Può trovarti, a volte, chi ti cerca,
Seduta senza pensieri sull’aia
Coi capelli sollevati dal vaglio del vento,
O sprofondata nel sonno in un solco solo in parte mietuto,
Intontita dalle esalazioni dei papaveri, mentre il tuo falcetto
Risparmia il fascio vicino coi suoi fiori intrecciati.
A volte, come una spigolatrice, tieni ferma
La testa sotto un pesante fardello attraversando un torrente,
O, vicina a un torchio da sidro, con uno sguardo paziente,
Sorvegli per ore lo stillicidio delle ultime gocce.
 
E i canti di primavera? Dove sono?
Non pensarci, tu, che una tua musica ce l’hai –
Nubi striate fioriscono il giorno che dolcemente muore,
E toccano con rosea tinta le pianure di stoppia:
Allora i moscerini in coro lamentoso, in alto sollevati
Dal vento lieve, o giù lasciati cadere,
Piangono tra i salici del fiume,
E agnelli già adulti belano forte dal baluardo dei colli,
Le cavallette cantano, e con dolci acuti
Il pettirosso zufola dal chiuso del suo giardino:
Si raccolgono le rondini, trillando nei cieli.

Read Full Post »

Older Posts »