Feeds:
Articoli
Commenti

29 luglio 1900: i tre colpi di pistola che hanno cambiato la storia d’Italia. Gaetano Bresci uccide il Re d’Italia Umberto I.

 

Ricordiamo questo libro di Paolo Pasi, per Eleuthera:

Ho ucciso un principio – vita e morte di Gaetano Bresci

Nell’afa di una Milano ancora intontita per le cannonate che il generale Bava Beccaris ha sparato sulla folla inerme, un tessitore anarchico di trent’anni aspetta il suo momento. È appena tornato dall’America, dove è emigrato per sfuggire alla miseria e alle persecuzioni, e ha con sé una rivoltella appena comprata a New York. Il suo obiettivo è il petto pieno di medaglie di Umberto I di Savoia, quello che la retorica monarchica chiama il Re Buono e che il popolo ha invece ribattezzato Re Mitraglia dopo i morti di Milano, e della Sicilia, e della Lunigiana… I tre colpi che Gaetano Bresci spara al cuore del re non colpiscono solo il singolo ma anche la sacralità del suo potere. E il quarto colpo, quello non esploso, Bresci sa di averlo sparato contro se stesso. Percosse, isolamento, deprivazione sono quello che si aspetta. Forse anche l’omicidio camuffato da suicidio. Ma a Monza quella sera di luglio la mano del tessitore anarchico non trema.

 

Che spettacolo la PACO ROCA BOX TUNUE’ N. 1

tre LIBRI (DI  PACO ROCA), un Adesivo Monster Allergy a sorpresa, una cartolina in edizione limitata a sorpresa, contenuti nel box raffigurato, pure da collezionare!

La box Tunué è tutta un’altra storia. Finalmente una selezione delle opere più belle del pluripremiato autore spagnolo Paco Roca diventa un oggetto unico e imperdibile da regalare e da regalarsi!

 

Che Paco Roca sia uno degli autori di graphic novel più amati d’Europa si sa.

Da adesso però c’è anche la possibilità di conoscerlo e regalarlo in una veste preziosa e insolita. Per la prima volta nella storia della casa editrice Tunué una box da collezionare che contiene una selezione delle opere più belle dell’autore spagnolo e gadget targati Monster Allergy, avete capito bene, all’interno della scatola dei desideri troverete anche una cartolina della serie a fumetti più amata di sempre.

Ecco cosa contiene nel dettaglio la box:

 

– Emotional world tour di Paco Roca

 

Uno splendido diario di viaggio a quattro mani che vi intratterrà, vi emozionerà e soprattutto vi farà ridere!Appunti di viaggio ed emozioni, “le storie che nascono dalla vita, tornano alla vita”:

 

Nella prefazione a questo graphic novel, lo scrittore Fabio Geda parla del rapporto tra vita e arte e del desiderio di condividere le emozioni:“Entrambi (Paco Roca e Miguel Gallardo ndr) lasciano che la vita che li circonda – il farsi anziani dei genitori di uno, l’esperienza strabordante di vitalità ed emozioni del crescere una bimba autistica dell’altro – permei non soltanto la loro quotidianità, ma anche la loro arte. Entrambi fanno del disegno un mezzo per carotare l’esistente, per analizzarne la composizione a diverse profondità e attraverso la potenza evocativa del romanzo grafico si impegnano a condividere questa loro indagine con il maggior numero di lettori possibile. Quei lettori che poi, con le loro chiacchiere, le confidenze a bassa voce, con foto, disegni e lettere, restituiscono a entrambi gli autori altra vita che si andrà a sovrapporre alla precedente e via così con un processo di sedimentazione che, ne sono certo, produrrà materiale incandescente per i numerosi altri fumetti di Paco e Miguel che avremo la fortuna di leggere.”

 

 

– I solchi del destino di Paco Roca

 

– Il gioco lugubre di Paco Roca.

 

– Adesivo Monster Allergy a sorpresa

 

– Cartolina edizione limitata a sorpresa

 

paco roca due

Agosto, ormai vicino!

Lo staff di Atlantide vi augura uno splendido mese di agosto, con la speranza che siano accompagnate da serenità e da ottime letture! (acquistate in qualche libreria indipendente del pianeta, ovviamente)!

Per festeggiare l’arrivo del mese e presumibilmente anche delle vostre vacanze, abbiamo pensato di offrire ai lettori uno speciale sconto del 15% sui libri presenti in libreria nelle giornate di Giovedi 28, Venerdì 29 e Sabato 30. Bonus, i più veloci avranno in sorte un libro in omaggio, copie saggio inviateci dagli editori, fino ad esaurimento scorte, a partire proprio da Giovedì.

Atlantide resterà chiusa per ferie solo dal 13 al 16 agosto compresi, ma non temete, i librai si concederanno comunque un break a turno.

Un tributo alla stagione con le parole di Ghiannis Ritsos, uno dei poeti che più amiamo:

 

GHIANNIS RITSOS

UN’ALTRA ESTATE

Questi bei giorni di sole sottraggono ogni argomento alla tristezza.

Baluginano le case calcinate sparse sulla collina verde.

Ecco, anche un cavallo rosso nella piana. Torna qualcosa

di scordato dalle vecchie estati. Ma erano veri

quella ragazza nel campo di granturco e quel ragazzo

nell’oro del meriggio che faceva segno al battello di passaggio

con l’asciugamani da bagno. Eri vero

anche tu che non avevi niente di tuo

se non quello che donavi, e forse quello che donerai ancora.

Karlòvasi, 25.VII.87

(da Molto tardi nella notte,1995- Traduzione di Nicola Crocetti)

 

 

Un cordiale saluto e auguri di BUONE VACANZE,
lo staff di libreria Atlantide

summer

addio, Pia Pera, tristezza per vedere andarsene un’altra bella persona. Riprendiamo la notizia riportata su Il libraio, rivista del gruppo editoriale GEMS -Mauri
 
È morta Pia Pera, scrittrice e giardiniera. Nel suo ultimo libro ha raccontato con lucidità e grazia della sua malattia e del suo rapporto con la natura…
 
E’ morta Pia Pera, scrittrice e giardiniera. Era nata nel 1956, e viveva da alcuni anni in un podere della Lucchesia. Pia Pera è stata professore a contratto di Letteratura Russa all’Università di Trento. Ha tenuto conferenze e seminari in varie università, corsi di scrittura creativa. Ha collaborato a varie testate giornalistiche e radiofoniche tra cui l’Espresso, Panorama, Elle, Gardenia, The TLS, Il Sole24Ore.
 
Ha scritto libri di narrativa – La bellezza dell’asino (Marsilio, 1992) e Diario di Lo (Marsilio, 1995), entrambi tradotti in tedesco e in molte altre lingue straniere. Ha scritto anche libri di non fiction – L’arcipelago di Longo maï (Baldini & Castoldi, 2000) – e un saggio sulla storia delle idee in Russia, I Vecchi Credenti e l’Anticristo (Marietti, 1992).
 
Ha inoltre curato e tradotto alcuni classici della letteratura russa tra cui La vita dell’Arciprete Avvakum (Adelphi, 1986), Evgenij Onegin di Puskin (Marsilio, 1995), Un eroe del nostro tempo di Lermontov (Frassinelli, 1996).
Per L’orto di un perdigiorno. Confessioni di un apprendista ortolano (Ponte alle Grazie, 2003) ha ricevuto nel luglio 2003, a Villa Hanbury, il premio Grinzane Cavour.
 
Ha pubblicato con Ponte alle Grazie Contro il giardino. Il giardino che vorrei e nel 2015 Al giardino ancora non l’ho detto (qui un capitolo), in cui ha raccontato con lucidità e grazia della sua malattia e del suo rapporto con la natura.
 
In un comunicato le case editrici Ponte alle Grazie e Salani esprimono grande dolore per la sua scomparsa.

 

 

prossimamente, GLI EREDI DELLA TERRA: dieci anni dopo, il seguito de LA CATTEDRALE DEL MARE, da Ildefonso Falcones, per Longanesi

 

Barcellona, XV secolo. Aranu Estanyol, responsabile dei contributi di beneficenza per la Chiesa di Santa Maria del Mar decide di aiutare Hugo, un ragazzino orfano di quattordici anni, nella difficile impresa di sopravvivere al disordine nel nuovo quartiere di Barcellona, il Raval. Con il ritorno in città di Genis Puig come Capitano Generale degli eserciti in Catalogna e le lotte di potere che non risparmieranno nessuno, sarà difficile per il giovane mantenere la protezione di Arnau, e poter coltivare il suo sogno di diventare costruttore. Il destino lo farà invece avvicinare al mondo dei vigneti, diventando presto un esperto vinaio. Ma la sorte ha in serbo per lui un destino fatto di incontri, avventure, amori…

Il romanzo è il seguito de LA CATTEDRALE DEL MARE, sei milioni di lettori nel modo, i fatti si svolgeranno tre anni dopo il termine del libro precedente.

 

falcones

 

dite la verità, anche  voi avete pensato che i  3 x 2, gli sconti del 33% e tutto il resto non siano  finalizzati solo a farvi fare un ripasso di matematica, ma a riempirvi il carrello con ogni mezzo:

 

http://www.mannieditori.it/libro/il-carrello-pieno

 

 

Mauro Destino,

Il carrello pieno, Manni Editore

Alimentazione, marketing e salute con la collaborazione di Maria Chiara Lapenna

 

 

Analizzando i meccanismi del marketing alimentare, la comunicazione commerciale e le strategie di vendita nel mercato di cibi e bevande, questo libro mette in evidenza le influenze negative sulla condotta in tavola di adulti e bambini.

Attraverso tabelle, norme e consigli scientificamente e dettagliatamente curati, l’autore descrive le semplificazioni e le manipolazioni della pubblicità che grazie all’uso di sofisticate tecniche ha fatto prevalere comportamenti erronei e antitetici alle abitudini salutari, e ci aiuta a muoverci con più consapevolezza tra gli scaffali del supermercato.

 

Il mare non è la spiaggia con gli asciugamani e le sdraio dove le persone prendono il sole, non è il baretto che vende anguria e bibite fresche e non è nemmeno il bagnasciuga dove si cammina con i calzoni arrotolati.
È quella cosa che divide la spiaggia dallo scoglio, l’orizzonte lontano che si cerca di catturare con l’ultima bracciata.
L’acqua avvolge braccia, gambe, testa, dando un senso di pace e protezione; allontana le preoccupazioni e i rumori del mondo che si impongono, travolgono, comandano.
Un tuffo e tutto scompare: il mondo è messo tra parentesi, fino al prossimo respiro.
 
Le meditazioni sul nuoto ne l’ARTE DI NUOTARE,di Carola Barbieri Il Melangolo
carola
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 431 follower