Feeds:
Articoli
Commenti

4 dicembre 1993 -4 dicembre 2020. 27 anni di Atlantide

Altra risposta non posso darvi che “grazie”, e ancora “grazie”.(William Shakespeare)

Il nuovo mese si apre con un appuntamento importante per i librai: venerdì 4 dicembre saranno 27 le candeline sulla torta di Atlantide.

Vi piace il manifesto realizzato per noi da Francesca Ballarini (la trovate su instagram, @_francesca_ballarini e su FB, https://www.facebook.com/profile.php?id=100010985790535 )?

E’ giunto così il momento di dire grazie di cuore alla nostra clientela, capace di seguirci con affetto anche in questi ultimi mesi di un anno turbolento, all’altezza della sua proverbialità (anno bisesto, anno funesto)! Dimostrando che un libro è per sempre, non solo un regalo per il Natale! E che il sostegno al commercio locale comincia ad essere un fine da perseguire quotidianamente.

Noi continuiamo il percorso, cercando di proseguire tenendo fede ai nostri principi, coltivando il rapporto di fiducia e di dialogo con i nostri lettori, dando spazio anche ai piccoli editori, proponendo occasioni di incontro con gli autori (anche online, ora), sostenendo nei limiti delle nostre possibilità attività come Ageop Ricerca, Radio Immaginaria, il Teatro al Jolly di Dario Criserà, le lotterie scolastiche….Mantenere vitale la nostra comunità, renderla unica, un impegno che cerchiamo di onorare con la teoria e la pratica!

Sospesi buffet e festeggiamenti, il giorno del compleanno troverete scontato del 5% il nostro assortimento. Il massimo concedibile per legge con le nuove disposizioni. Abbiamo però in serbo ugualmente qualche sorpresa: dopo le 18 del 4 dicembre troverete un canale youtube (https://www.youtube.com/user/TheAtlantidelibri/videos… ). Sarà proprio Dario Criserà a stupirvi con alcune letture dedicate al libro.

E presto proporremo altri contributi di autori ed artisti, letture di brani di libri, poesie, per un mese di dicembre da ricordare….#bookshop#independentartist#independentbookshop@_francesca_ballarini https://www.facebook.com/profile.php?id=100010985790535

Con la nuova legge sulla lettura, in vigore dal 25 marzo 2020, un libro ha lo stesso prezzo ovunque.
Una libreria vi offre tanto di più, perché i libri devono essere venduti da chi li ama e li conosce: il libraio è un professionista competente ed informato, pronto a consigliarvi, a darvi idee per un regalo, a cercare per voi il libro che desiderate. (grazie a Francesca Ballarini per la grafica)

ed ecco i più venduti dei primi tre mesi del 2021. In Atlantide

In testa trovate Gianrico Carofiglio, tallonato da Alicia Gimenez Bartlett, e dal localissimo due Falcioni Storari. Resiste impavido Corrado Peli, poco più detro!

N.1 Gianrico Carofiglio, La disciplina di Penelope, Mondadori

n.2 Alicia Gimenez Bartlett, Autobiografia di Petra Delicado, Sellerio

n.3 Falcioni – Storari, L’avventura del Calderaro, Pendragon

n.4 Carlos Ruiz Zafon, La città di vapore, Mondadori

n.5 Ilaria Tuti, La luce della notte, Longanesi

N.6 Barack Obama, La terra promessa, Garzanti

n. 7 Corrado Peli, Il sangue degli abeti, Timecrime

n.8 Michela Murgia, Stai zitta, E inaudi

n.9 Alessandro Barbero, Dante,Laterza

n.10 Phan Nguyen, Quando le montagne, Nord

#libri #libripiùvenduti #classifichelibri #gianricocarofiglio #corradopeli

 
 
una SORPRENDENTE nuova interprete capace di dipingere con parole nuove la storia del West americano.
«Il finale delle storie non cambiava mai, morivano solo ragazze diverse, e non volevo più sentirle.»
 Una raccolta di storie finalista al National Book Award, premiata con l’American Book Award: «Sabrina & Corina» dispiega la voce nuova e coinvolgente di Kali Fajardo-Anstine, capace di cambiare la prospettiva di osservazione del suo mondo, le terre attorno a Denver. CONSIGLIATO!! E complimenti all’editore RACCONTI per le sempre entusiasmanti proposte!
 
 
https://www.raccontiedizioni.it/prodotto/sabrina-corina/
 
Sabrina & Corina
Autrice: Kali Fajardo-Anstine Racconti edizioni
Illustrazioni: Lucamaleonte
Traduzione: Federica Gavioli

Feste, matrimoni, compleanni: il menu di casa Cordova è sempre lo stesso. Una volta varcata la soglia però, stavolta Corina troverà ad aspettarla donne che, solerti e silenziose, si spalleggiano preparando da mangiare per uomini intontiti dal dolore, catatonici davanti a una tv impostata su muto. Solo una persona mancherà all’appello. Sabrina.
 
È in questa sorellanza fragile, sempre sul punto di essere spezzata, su questa solidarietà di sangue, che confidano le Sabrine e le Corine di Kali Fajardo-Anstine. Hanno appreso fin da piccole che la loro bellezza sarà fonte di guai, lo hanno intuito leggendo i volantini affissi agli alberi con sopra la faccia di una loro coetanea scomparsa, oppure lo hanno sentito nei racconti delle nonne, convinte della necessità di uno specchio per ogni parete del bagno, per meglio riflettere tutti gli angoli della figura femminile.
 
Nel piccolo mondo di Denver, in Colorado, sono ancora gli antichi rimedi familiari, tramandati di generazione in generazione, a scacciare il mal di testa o a togliere il malocchio. Protetta dalle montagne, la città si va gentrificando quartiere dopo quartiere, ma càpita ancora che una vecchia casa in cui si sono portati via tutto, persino i cuscini, resista in mezzo ai grattacieli o che un bambino troppo curioso possa imbattersi in un antico cimitero indiano alle porte della città.
 
Quelle di Kali Fajardo-Anstine sono storie di amore e redenzione, capaci di incrinare il patriarcale e bianchissimo mito del West americano per come ci è stato, troppo spesso, falsamente raccontato.
#libri #libriconsigliati #raccontiedizioni #libridaleggere

le classifiche.

Le classifiche –
i più venduti di marzo 2021 in Atlantide.

N . 1  – Michela Murgia, Stai zitta, Einaudi
N . 2 – Carlos Ruiz Zafon, La città di vapore, Mondadori
N . 3 – Stephen King, Later, Sperling
N . 4 – Falcioni – Storano, L’avventura del Calderaro, Pendragon
N . 5 – Gianrico Carofiglio, La disciplina di Penelope, Mondadori
N . 6 – Louise Penny, I diavoli sono qui, Einaudi
N . 7 – Alicia Gimenez Bartlett, Autobiografia di Petra Delicado, Sellerio
N . 8 – Carlo Verdone, La carezza della memoria, Bompiani
N . 9 – Victoria Maas, Il ballo delle pazze, e.O
N . 10 – Michael Connelly, La legge dell’innocenza, Piemme

Libreria Atlantide per l’ambiente, per lo sviluppo sostenibile.

Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso. (Confucio)

I vostri librai da sempre hanno portato rispetto all’ambiente, cercando di limitare l’impronta ecologica di Atlantide.

E ora è venuto il momento di mettere in pratica l’insegnamento di Confucio: non ci limiteremo a “piantare” solo semi di cultura.

Abbiamo scelto TREEDOM per dare vita alla nostra foresta aziendale: https://www.treedom.net/it/organization/libreria-atlantide

Treedom è l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online.

“Dalla sua fondazione, avvenuta nel 2010 a Firenze, sono stati piantati più di 1.000.000 di alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia. Tutti gli alberi vengono piantati direttamente da contadini locali e contribuiscono a produrre benefici ambientali, sociali ed economici.

Ogni albero di Treedom ha una pagina online, viene geolocalizzato e fotografato, può essere custodito o regalato virtualmente a terzi.”

#forestaaziendale #treedom #trees #progettoleccilanicci

IL consueto riepilogo:

Consegne a domicilio. Sì, nel CAPOLUOGO.

Spedizioni: fuori capoluogo, provincia, regione, Italia, UE. (Niente spedizioni in GB: per il momento gli oneri doganali sono altissimi)

Ordini: via mail (info@atlantidelibri.it ), wa (051-6951180, solo messaggi di testo) o sulla nostra pagina fb (https://www.facebook.com/libreria.atlantide ).

Anche online, su Bookdealer, il portale delle librerie indipendenti: https://www.bookdealer.it/libreria/523/libreria-atlantide?sls=1  è la pagina di partenza di libreria Atlantide.

Spostamenti: possibili da comuni limitrofi, se non sono presenti librerie. (con autocertificazione)

Il libro è un bene essenziale (le librerie sono aperte anche nelle zone rosse), per il momento gli orari di Atlantide non cambiano.

Buone letture!

“Classifica di qualità – febbraio 202116/02/2021

Tre volte l’anno L’Indiscreto stila, grazie a un pool di “grandi lettori” composto da critici, librai, riviste letterarie, editor, traduttori, giornalisti culturali, scrittrici e scrittori, delle classifiche librarie alternative a quelle di vendita, sulla base di una valutazione qualitativa da parte degli addetti ai lavori.

Pubblichiamo oggi la Classifica di Qualità di febbraio 2021, riferita ai libri usciti tra il 1° ottobre 2020 e il 4 febbraio 2021.

“Narrativa

1) Nicola Lagioia, La città dei vivi (Einaudi)

2) Giulio Mozzi, Le ripetizioni (Marsilio)

3) Filippo Tuena, Ultimo parallelo – edizione ampliata (il Saggiatore)

Saggistica

1) Riccardo Falcinelli, Figure (Einaudi Stile Libero)2) AAa. Vv., La scommessa psichedelica (Quodlibet)3) Chiara Fenoglio, Leopardi moralista (Marsilio)

Poesia

1) Milo De Angelis, Linea intera, linea spezzata (Mondadori)2) Carmen Gallo, Le fuggitive (Aragno)3) Italo Testa, Teoria delle rotonde (Valigie Rosse)

Fumetto

1) Miguel Vila, Padovaland (Canicola)2) Luigi Critone, Gipi, Aldobrando (Coconino)3) Alberto Schiavone, Maurizio Lacavalla, Alfabeto Simenon (BD)

sul sito trovate le classifiche complete:https://www.indiscreto.org/classifica-di-qualita…/

ecco le cover dei vincitori nelle quattro categorie.#classifiche#classifichediqualità#libri#nicolalagioia#Einaudi#milodeangelis#canicolaeditore#padovaland#falcinellifigure#libripremiati

il mondo che ci circonda è il risultato delle mille scelte che facciamo ogni giorno. L’editore Laterza ha deciso di privilegiare BOOKDEALER per l’acquisto online dal suo sito, ed è una presa di posizione decisa, in favore di chi, come Laterza, ama davvero i libri, e contribuisce a mantenere vivo e vitale il settore dell’editoria.


https://www.laterza.it/scheda-libro/?isbn=9788858143063


La strage silenziosaCome l’Africa ha rischiato di morire di AIDS e come si è invertita la rottaRoberto Morozzo della Rocca
pref. di J. Sachs
Vent’anni fa l’AIDS ha messo a rischio la sopravvivenza di un intero continente nell’indifferenza delle maggiori istituzioni internazionali. Dal 1996 le cure per l’AIDS, in Occidente, esistevano. E si poteva sopravvivere in buona salute. All’Africa invece le terapie erano negate, sebbene in quell’area i malati si contassero a milioni e non a migliaia come nei paesi ricchi. Perché questo doppio standard? Si dubitava della capacità degli africani di assumere regolarmente le medicine; le fragili sanità pubbliche africane erano considerate inefficienti; i costosi farmaci antiretrovirali contro l’AIDS, che in Occidente salvavano vite, apparivano un lusso (senza però che i corrispettivi farmaci generici, a basso costo, fossero presi in considerazione, per tutelare gli interessi delle multinazionali farmaceutiche). Dominava insomma un afro-pessimismo: curare i malati di AIDS nelle regioni subsahariane veniva giudicato una perdita di tempo e denaro. E intanto, la durata media della vita crollava e le economie collassavano. Malgrado gli sforzi di figure come Kofi Annan, Stephen Lewis, Jeffrey Sachs e di tanti medici e volontari sul campo, l’opzione terapeutica si sarebbe affermata in Africa lentamente. L’accesso universale alle terapie sarebbe stato convenuto a livello internazionale soltanto intorno al 2015. La storia di come si è invertita la rotta nel nome della necessità di salvare il numero più alto possibile di vite è una lezione esemplare che ci può aiutare ad affrontare meglio il presente.
#laterza #bookdealer

giovedi in libreria:

“La filosofia di Umberto Eco” è stato pubblicato in prima edizione nella Library of Living Philosophers, fondata nel 1938, serie in cui, nel tempo, sono usciti volumi dedicati, tra gli altri, a Bertrand Russell, Albert Einstein, Jean-Paul Sartre e Hilary Putnam. La formula della collana prevede una Autobiografia intellettuale e il contributo critico di una ventina di studiosi, a livello internazionale, con la risposta per ciascuno da parte dell’autore. Eco, unico italiano nella serie, viene presentato al lettore di lingua inglese come “il più interdisciplinare studioso ad oggi e il più ampiamente tradotto”


La filosofia di Umberto Eco con la sua «Autobiografia intellettuale»La nave di Teseo


Fondatore della semiotica moderna, e noto in tutto il mondo per i suoi lavori sulla filosofia del linguaggio e l’estetica. Con la sua narrativa, e diventato figura di riferimento della letteratura contemporanea. I suoi scritti abbracciano ambiti fondamentali e disparati come la pubblicità, la televisione, le arti visive e i fumetti, come pure questioni filosofiche riguardanti la verità, la realtà, la cognizione, i linguaggi e la letteratura. I saggi critici di questo volume coprono tutto l’arco di tale produzione, spaziando attraverso i più vari territori di indagine. L’esito e un grande caleidoscopio, con tutti i volti di Eco e tutti i suoi “mondi”, dove ciascun lettore potrà trovare il percorso a sé più affine. Partendo da un unicum, la sua Autobiografia, dove racconta come e successo che un bambino curioso di libri, che disegnava storie ispirate ai pirati dei Caraibi, sia diventato Umberto Eco.

Avviso

Si avvisa che giovedì 11 febbraio la libreria resterà chiusa per motivi familiari. Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

Lo Staff di Atlantide

Le classifiche –

i più venduti di Gennaio 2021, in Atlantide.

N . 1  – Gianrico Carofiglio, La disciplina di Penelope, Mondadori

N . 2 – Alicia Gimenez Bartlett, Autobiografia di Petra Delicado, Sellerio

N . 3 – Corrado Peli, Il sangue degli abeti, Time Crime

N . 4 – Falcioni – Storano, L’avventura del Calderaro, Pendragon

N . 5 – Ilaria Tuti, Luce della notte, Longanesi

N . 6 – Alessandro Barbero, Dante, Laterza

N . 7 – Massimo Gramellini, C’era una volta adesso, Longanesi

N . 8 – Benedetta Rossi, Insieme in cucina, Mondadori

N . 9 – Don Winslow, Ultima note a Manhattan, Einaudi

N . 10 – Valerie Perrin, Cambiare l’acqua ai fiori, E.o